Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

 Della storia antica di Decollatura si sa poco o niente. Non sono stati trovati resti antichi di nessun genere. Secondo alcune fonti, nel territorio del comune si sarebbe svolta una cruenta battaglia tra Pirro e i mamertini, durante la quale vi fu un gran numero di decapitazioni (decollatorium) e da qui il nome Decollatura. Alla luce delle poche e controverse testimonianze esistenti non è possibile dimostrare con certezza né la veridicità della notizia né la sua infondatezza, perché la tesi dipende dall’effettiva corrispondenza della Città di Mamertum con l’attuale Martirano.

Decollatura è un paese sorto in epoca recente. I primi abitanti della zona furono coloni stagionali insediatisi agli inizi del XVII secolo e provenienti soprattutto da Motta S. Lucia. Dopo il disastroso terremoto del 1638,  molti coloni dei centri limitrofi decisero di stabilizzarsi nel territorio, cosi cominciarono a formarsi dei piccoli villaggi.

Alla fine di quel secolo risulta però che ancora non esisteva una chiesa, primo elemento distintivo di una società civile. La prima chiesa sorse nel villaggio di S. Bernardo agli inizi del Settecento (1720). Nella seconda metà sorsero le altre tre chiese di Casenove, Cerrisi e Adami. Inizialmente sia le Chiese che il territorio dipendevano dalla Università di Motta S. Lucia.

Dal punto di vista amministrativo nel periodo a cavallo tra il settecento e l’ottocento si crearono le condizioni di una svolta importantissima per il territorio. Tra il 1799 e il 1802 le chiese delle quattro frazioni principali diventarono parrocchie. L’autonomia delle chiese precedette di pochissimo quella del territorio che si separò bonariamente da Motta S. Lucia con la denominazione di Comune di Decollatura Adami.

Non ci è pervenuto l’atto costitutivo del Comune, esiste però la trascrizione del primo matrimonio che reca la data del 1811. Da ciò possiamo arguire che il Comune nacque nei primi anni dell’ottocento. Si trattava però di un paese formato di tanti piccoli e grandi centri che mancavano perfino delle strade di comunicazione tra di loro. Successivamente, dopo molti anni, si sono realizzate le strutture necessarie al vivere civile.

Non è mai esistito un villaggio con il nome di Decollatura, con questo nome si è sempre indicata la vasta zona in cui poi sorsero i quattro principali centri di S. Bernardo, Adami, Cerrisi e Casenove.
Le principali testimonianze sul nome Decollatura infatti risalgono ad un periodo precedente gli insediamenti.