Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *
Il Comune di Decollatura, in esecuzione della Deliberazione G.C. n. 103 del 29/10/2009, realizzerà un progetto finalizzato alla tutela di donne in situazione di disagio sociale con particolare attenzione alla tutela della maternità, attraverso il loro impegno temporaneo nell’assistenza domiciliare alle persone anziane.
Legge Regionale n. 7/2001, art. 17, comma 2^ e comma 5^.
La delicatezza di tale prestazione richiede un'adeguata consapevolezza del lavoro da svolgere da parte di tutte le donne coinvolte nel progetto, che necessariamente dovranno conoscere e condividere lo spirito e le finalità del progetto stesso, gli obiettivi da raggiungere e le principali problematiche dell'età senile.
La durata del progetto è fissata in mesi 8, decorrenti dalla data di avvio.
Il costo del servizio è stabilito in € 7,00 orarie, alle operatrici verrà corrisposto mensilmente un compenso pari alle ore di servizio prestate.

Le prestazioni fornite a domicilio riguardano interventi di:
•    Prestazioni di aiuto domestico: cura ed igiene della persona e del suo ambiente abitativo
•    Prestazioni per favorire l’autosufficienza nelle attività giornaliere: accompagnamento dell’anziano all’esterno, segretariato sociale, sostegno alla socializzazione.
•    Prestazioni para-infermieristiche di semplice attuazione: controllo alimentazione ed assunzione farmaci.
•    Altre prestazioni domiciliari flessibilmente adeguate alle necessità dell’utente.

Possono essere ammesse al beneficio le donne residenti nel territorio comunale, che si trovino in una delle seguenti condizioni di disagio sociale:
•    non occupate o con reddito basso (ISEE, riferito al 2008, pari od inferiore ad €. 4.546,30 )
•    ragazza madre o madre separata o gestante senza sostegno economico
•    vedova
•     coniugata con coniuge disoccupato, detenuto, ammalato grave
•     immigrata con regolare permesso di soggiorno in una delle condizioni sopra specificate , con difficoltà di integrazione sociale

Per accedere al beneficio, le interessate possono presentare richiesta presso il Comune, dichiarando la propria disponibilità all’impiego temporaneo nei servizi di assistenza domiciliare, entro il 21/12/2009.
Le istanze saranno esaminate da apposita Commissione Comunale che stilerà una graduatoria seguendo i criteri previsti dal progetto.
I moduli predisposti per le richieste sono disponibili presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune.
Per ulteriori informazioni telefonare al n. 0968/61169

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna