Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

E’ posta sotto sequestro preventivo ai sensi dell’articolo 321 del C.P.P a disposizione dell’Autorità Giudiziaria la discarica comunale presente in località "Galera" di Decollatura.

 


Il sequestro è stato necessario dopo accurate indagini ad opera del Comandante Luigi Riccelli e delle forze dell’Ordine della stazione locale dei Carabinieri, che sono intervenuti a seguito di una denuncia pubblica uscita qualche mese fa su un quotidiano locale.

Lo scorso novembre la situazione presentatasi nei pressi dell’ex discarica comunale in località "Galera" era paragonabile ad una fiera di spazzatura da molto tempo in esposizione. Bombole del gas, frigoriferi, mattoni, gomme e tra l’altro anche dell’eternit sparso in giro.

Grazie all’intervento del Comandante Riccelli e delle Forze dell’Ordine, la discarica è stata sequestrata e a seguito di tale sequestro preventivo, la popolazione auspica una immediata bonifica del territorio e si chiede: Come mai l’amministrazione comunale non abbia a quanto sembra, prestato “attenzione” a chi, in piena libertà, depositava materiale pericoloso sul sito?


fonte: AREAlocale

Commenti  

# gigi 23-04-2010 21:43
ARTICOLO USCITO DOMENICA SU CALABRIA ORA:
Era il 13/02/2008 quando fu scoperta e denunciata pubblicamente una enorme montagna di rifiuti presso il capannone di proprietà del comune dove vengono posteggiati gli scuolabus comunali. Non è un bel biglietto di visita per gli abitanti di Decollatura , paesino di circa 3000 abitanti, che da qualche giorno hanno avuto notizia del sequestro preventivo della discarica sita in località Galera.
Ancora oggi nonostante siano passati due anni, il territorio circostante il capannone comunale, ha rilevato la presenza di un’immensa montagna di rifiuti solidi urbani e di rifiuti “pericolosi” ( da bombole del gas a frigoriferi, senza contare reti e materassi, plastica etc.. etc..) ogni sorta di materiale nocivo alla salute, addirittura a poca distanza da un’abitazione.
Il piazzale, sede ormai da anni di questa enorme montagna di rifiuti, è situato nel pressi del Liceo Scientifico “L. Costanzo”, istituto frequentato da moltissimi giovani della zona.
Un situazione a dir poco anomala, se si pensa che l’istituto da sempre rappresenta un “fiore all’occhiello” del paese montano. Molti cittadini si domandano come mai l’amministrazio ne comunale non si sia accorta di nulla, nonostante già in passato quella zona fu sottoposta a “denuncie pubbliche” proprio per la medesima situazione.
L’amministrazio ne comunale, a quanto sembra, avrebbe dichiarato che trattasi di un sito “momentaneo” ma in realtà , sembra che il comune di Decollatura avrebbe difficoltà per lo smaltimento anche dei rifiuti solidi urbani dal momento che a quanto risulta ha un debito di 186.021,34 euro per lo smaltimento dei rifiuti. Da come risulta infatti, nonostante “i ripetuti solleciti il Comune non avrebbe provveduto a versare sulla contabilità speciale del Commissario Delegato le somme dovute quale tariffa per il servizio di smaltimento rifiuti sino al 31/12/08”. Il Comune, quindi, avrebbe difficoltà nel sanare i debiti per il servizio di smaltimento rifiuti per l’annualità 2007-2008 (sembrerebbe a detta di alcuni anche 2009). Difatti, l’Ente comunale sembra abbia richiesto, date le difficoltà, di poter rateizzare il debito sino ad Ottobre 2011. intanto, con il passare degli anni, la “montagna” è diventata la vetta più alta di Decollatura. L’elemento impressionante è l’enorme cumulo di materiali che tappezzano la zona, visibile in particolare ai pendolari che con la Calabro raggiungono i territori limitrofi. La situazione molto grave, della discarica limitrofa al capannone comunale e il recente sequestro della discarica in località Galera si aggiunge ai cumuli di “immondizia” che fuoriescono dai cassonetti riversandosi sulle strade del comune. Il problema della gestione dei rifiuti è diventato sempre più rilevante nel paese di Decollatura.
Luigi De Grazia
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna