Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

decollatura-panoramaNell’incontro di sabato si è parlato di quale “futuro” dare a Decollatura e di idee da proporre per migliorare il paese...

A questo dibattito sono intervenuti l’attuale sindaco Mario Perri, oramai al termine del suo mandato, che non ha detto niente di rilevante per il nostro futuro, ma piuttosto guardando al presente con una benda agli occhi, non rendendosi volutamente conto di servizi mancanti, strade percorribili e malessere generale; e il segretario del PD locale Luciano Molinaro che ha auspicato ad una lista, fatta di gente volenterosa a riprendere il paese, mettendosi da parte (crederci?), ma prodigo ad elargire consigli.

Ho trovato quegli interventi molto sterili e certo non avrei così impostato un dibattito per discutere della svolta da dare ad un paese che, oramai da troppo tempo, versa in condizioni disastrate. Da libera cittadina e da giovane che vive e spera di contribuire ad una ripresa e una valorizzazione del proprio territorio, avrei impostato la discussione in modo diverso e, soprattutto, avrei invitato tutt’altra categoria sociale a parlare e confrontarsi.

Avrei invitato un giovane qualsiasi, laureato o meno, che magari ha intenzione di metter su famiglia e di far crescere i propri figli nel nostro paesello; avrei invitato a partecipare i ristoratori che, sicuramente, avranno un’idea su come riprendere il paese da un punto di vista turistico; avrei invitato i commercianti di zona a discutere delle problematiche che più li attanagliano; avrei invitato una persona anziana chiedendogli espressamente le esigenze più pregnanti e urgenti; avrei invitato un insegnante che avrebbe potuto esporre le necessità di un giovane e, magari proporre un metodo nuovo per formarli con la partecipazione di una futura amministrazione.

Questi solo alcuni esempi per dire che non avrei parlato di futuro con la vecchia classe politica di Decollatura che ha solo contribuito al degrado del nostro paese. E se è vero che bisogna guardare al passato per non commettere gli stessi errori nel futuro, è anche vero che, forse, è un passato da dimenticare. E ritengo, in conclusione, che per una rinascita vera del paese e per una lista vincente e seria, bisogna ascoltare, soprattutto, la voce della gente comune e recepire malesseri, esigenze e possibilità.

Commenti  

# gigi 27-04-2010 11:34
Però è anche vero che dobbiamo iniziare ad apprezzare le cose, io non sono di Rifondazione, non vado d'accordo con alcuni di loro, e non sono andato alla manifestazione semplicemente perché non avrei dato mai la parola ad una persona che dovrebbe soltanto dimettersi e andarsene per come ha ridotto il comune. Ma è anche vero che se uno propone non possiamo sempre criticare...
critichiamo chi potrebbe fare opposizione e invece nemmeno va ai consigli e nemmeno si occupa della popolazione ma bensì sta da ben altra parte a "tentare" di fare alta politica :-)!
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo 27-04-2010 15:16
Abbiamo capito che non li avresti invitati....... ....e Bastaaaaaaaaaaa aaa!!!!!!!!!!!! !!!!!!!
Rispondi | Rispondi citando
# Saverio 27-04-2010 16:38
Citazione:
"Avrei invitato un giovane qualsiasi, laureato o meno, che magari ha intenzione di metter su famiglia e di far crescere i propri figli nel nostro paesello; avrei invitato a partecipare i ristoratori che, sicuramente, avranno un’idea su come riprendere il paese da un punto di vista turistico; avrei invitato i commercianti di zona a discutere delle problematiche che più li attanagliano; avrei invitato una persona anziana chiedendogli espressamente le esigenze più pregnanti e urgenti; avrei invitato un insegnante che avrebbe potuto esporre le necessità di un giovane e, magari proporre un metodo nuovo per formarli con la partecipazione di una futura amministrazione."
Come non essere d'accordo con quanto scrivi, sarebbe un'idiozia non esserlo, ma non so se il mio parere è importante per le persone che si ritengono superiori e che sono abituate a parlare con la gente guardandola dall'alto in basso.

Anzi consiglierei a queste persone che tra l'altro solo le stesse che hanno contribuito alla scomparsa del partito dei lavoratori ad essere più umili e a stare in mezzo alla gente se intendono riscattarsi, anche per rispetto verso un grande uomo come Berlinguer.

@Carlo
Esatto non li avrebbe invitati ed avreste fatto bene pure voi a non farlo caro Carlo o come ti chiami veramente.

Perché Basta? perché non sei d'accordo e quindi chi la pensa diversamente deve stare zitto? Ma sei di rifondazione a modo tuo o è cambiata l'ideologia del circolo di Rifondazione di Decollatura?



A solo titolo di riflessione:
“Non sono d’accordo con te, ma darei la vita per consentirti di esprimere le tue idee.”
Voltaire (François Marie Arouet)
Rispondi | Rispondi citando
# Nunzio Marasco 27-04-2010 18:00
Va bene che Decollatura.net è una "Piazza Virtuale" ma almeno evitate la zuffa (virtuale).

Ho pubblicato questo articolo come tanti altri senza censurare nessuno proprio perché Decollatura.net è nato per essere la voce di tutte le persone di Decollatura e non, che hanno qualcosa da dire e vogliono condividere con i visitatori il loro punto di vista. Pensavo che da questo articolo si potesse aprire una discussione seria senza schernire nessuno, purtroppo non è così e mi dispiace. Quindi, mi trovo costretto a bloccare i commenti denigratori che mi sono arrivati, perché commentare solo per offendere non serve, non ci sarà mai un vincitore, ma ne usciremo tutti con le ossa rotte senza aver concluso nulla.

Certo di una vostra collaborazione.

Saluti
Rispondi | Rispondi citando
# Raffaella 27-04-2010 19:12
Mi scuso se ho contribuito a trasformare questo sito in una piazza virtuale nel senso più negativo e basso del termine però è giusto che chi legge possa formarsi un'opinione conoscendo tutte le versioni dei fatti.
Grazie di averci dato quest'opportuni tà di discutere.
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 28-04-2010 10:50
Nunzio ha perfettamente ragione: questa è la dimostrazione dell’immaturità nel fare politica locale e non solo dei giovani... (ero presente pochi mesi fa al foro Boario per il Parco quando invece di parlare purtroppo anche i grandi urlavano… e come urlavano…)
Ho letto un commento provocatorio (poi giustamente censurato dal responsabile) con invito ad andare a lavorare anche se…

Qualcuno, per fortuna, conoscendo eventualmente il soggetto, aveva commentato con una risposta appropriata e forse troppo pungente. (giustamente censurata)

Ma sorvoliamo: avevo ragione quindi nell’affermare che se questa è la politica locale... preferisco rimanere ignorante.

A questo giovane vorrei ricordare che la politica è un’altra cosa: dovrebbe riascoltare le vecchie Tribune Politiche, (forse non era ancora nato) ascoltare uomini come: Berlinguer (PCI), Almirante (MSI), Spadolini (PR), Zanone (PLI) e mi scuso per gli altri, che si confrontavano sulla base delle singole idee politiche, discutendo anche con toni forti ma senza mai denigrare o scendere su bassezze personali.

Spero che questo mio commento non venga travisato come al solito, e sia motivo di riflessione, il punto focale deve essere solo ed esclusivamente il bene comune.
Rispondi | Rispondi citando
# FILIPPO 03-05-2010 14:33
Lasciamo gli scontri personalistici agli altri, e cerchiamo di proporre iniziative costruttive per il bene di tutti i Decollaturesi, per questo dobbiamo pressare la nostra Amministrazione ed il Sindaco ad attivarsi immediatamente e presentare domanda per il BANDO Avviso pubblico per il sostegno alla realizzazione di impianti solari fotovoltaici nelle strutture e nelle componenti edilizie di proprietà delle amministrazioni comunali (http://www.regione.calabria.it/sviluppo/index.php?option=com_content&task=view&id=160&Itemid=19
) presente sul sito ATTIVITA' PRODUTTIVE, il Bando prevede per i paesi al di sotto dei 5000 abitanti, il 100% del finanziamento.
Poi non lamentiamoci che i paesi limitrofi presentano domande e creano iniziative.
Questo e il modo di proporre iniziative valide.

Un abbraccio.

Filippo Talarico
Rispondi | Rispondi citando
# mario perri di riserva 03-05-2010 17:54
evviva... finalmente una proposta bravo Filippo... ma ricorda che tempo fa alcuni tecnici locali... (uno a caso D*****F******) avevamo proposto di fare del fotovoltaico sui tetti delle scuole e cedere il credito con guadagno per le casse comunali.. poi lo stesso tecnico propose il tutto a soveria mannelli... il sindaco caligiuri come ben sai ha fatto un bando comunale sul fotovolataico.. . un altro gruppo poi insieme con D****F*** aveva proposto una sistemazione per il foro boario con finanziamenti regionali... vedi le proposte ci sono anche se qualcuno non le pubblicizza in questo momento... ma ci deve essere sempre qualcuno che ti ascolta... in questo caso... l'amministrazio ne è dormiente...
con sano diritto di replica mario perri di riserva
Rispondi | Rispondi citando
# Filippo 03-05-2010 23:57
Bravo, ma parliamo di due cose diverse, il Bando Comunale è un discorso, per il bando Regionale si puo' vedere quanto conta Decollatura alla Regione Calabria.
Rispondi | Rispondi citando
# mario perri di riserva 04-05-2010 17:36
...certo quanto conta...secondo me meno di di zero..grazie anche al comportamento del ******* alle elezioni regionali...si spaccia per essere amico dell'*** ma poi sappiamo tutti come è andata a finire...neanch e un voto cercato per il candidato che ora è presidente..... .del consiglio...... .le due cose sono affini sai anche perchè il bando regionale non limita il contributo dello stato......nel merito comunque una persona molto brava del settore ma poca ascoltata a decollatura è appunto l'ing. D******F******p ioniere delle energia proposte da lui e i suoi amici a privati e comuni per noi invece non viene neanche preso in considerazione.
ciao mario perri di riserva
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 04-05-2010 18:17
............... ..quanto conta Decollatura alla Regione Calabria!
Semplice: quanto è contata per la Direzione Didattica.... malgrado le promesse ......... ricordate quell'incontro al Comune!
Rispondi | Rispondi citando
# carlo 07-05-2010 02:18
ma scusate, si può parlare con una persona che si firma mario perri di riserva?
Rispondi | Rispondi citando
# francesca angelucci 10-05-2010 21:51
non si può risolvere tutto con la mentalità clientelare e dire quanto conta Decollatura alla Regione. dobbiamo pensare quanto conta questo paese per noi, e visto che si parla di futuro dovremmo iniziare dal presente chiedendoci come mai la porta principale del Comune resta chiusa e per accedervi bisogna rivolgersi ad una LPU sita dietro un fantomatico front- office. succede che mi è stato riferito che il provvedimento è stato preso per tutelare la documentazione presente negli uffici ed evitare la calca davanti le porte degli impiegati. Ho sempre ritenuto che il palazzo comunale fosse della Comunità e nel momento in cui si chiude una porta di accesso ho la sensazione di trovarmi davanti ad un presidio militare. E' un fatto molto grave a mio avviso, dal momento che Decollatura è abitata da solo tremila anime e non esiste la mafia, non è a rischio di furti e di attentati, o mi sbaglio? Perché dobbiamo dichiarare le nostre motivazioni per accedere ad una LPU, (con tutto il rispetto per questa persona) che però non ha giurato per la tutela della nostra privacy? Come mai la suddetta LPU rilascia certificazioni di nascita ed altro? come mai note persone NON comunali si chiudono nella stanza insieme con il sindaco emerito Perri per ore ed ore? come mai il sindaco Perri lascia fino al mattino inoltrato le luci del Comune accese? Chi paga la luce e i riscaldamenti? Questi sono gli interrogativi da porsi a mio avviso e non chiedersi quanto conta Decollatura alla Regione visto che secondo Filippo con la presenza di un certo Franco Talarico tutto si risolverà.

Francesca Angelucci
Rispondi | Rispondi citando
# FILIPPO 11-05-2010 10:05
Purtroppo si dimostra ancora una volta che fare politica non è facile a Decollatura, non si fa politica con pregiudizi personali sempre verso il Sindaco, verso me personalmente e verso L'On. Franco Talarico, che potrà fare qualcosina per il paese.
Ognuno di noi con le conoscenze che ha puo' contribuire a fare qualcosa per il paese, non ho bisogno di favori personali per me e per la mia famiglia, poichè non c'è solo Franco Talarico come amico personale ma molti altri.
Il Sindaco [censurata] puo' non piacere, ha fatto diverse iniziative che io personalmente contesto, ma bisogna rispettarlo oltre perchè è la massima espressione del Paese soprattutto perchè è stato legittimato a Governare il paese, fatto sta che per tre volte circa 900 -950 cittadini di Decollatura lo hanno votato.
Il Sindaco deve essere messo alla prova con fatti concreti, ho messo a conoscenza di tutti il "Bando Regionale" il Sindaco puo' prenderlo in considerazione e fare di tutto per presentare il Progetto, si parte da piccole cose non pensate che chi arrivera' cambiera' il mondo a Decollatura, non è facile "attaccate per la discarica" ? Proponete un alternativa duratura e veritiera, ci lamentiamo dei concorsi banditi dal Comune, allora un Sindaco che deve fare ? si puo' contestare il metodo e modo, ma i concorsi vanno fatti. Ci lamentiamo che all'entrata troviamo una "LPU" non ci trovo niente di male, anche in altri paesi e citta' ho visto la stessa organizzazione.
Bisogna proporre iniziative utili affinche' l'amministrazio ne le recepisca, le Case Popolari al degrado pressare gli enti competenti affinchè possano essere assegnati a chi ha i requisiti, e che almeno il Comune intervenga per la pulizia ordinaria dell'erba per rendere un paese esteticamente normale; il Palazzetto convertirlo in Piscine Comunali, incentivare per l'imminente estate un'iniziativa pubblicitaria sul maggiore quotidiano Calabrese i punti ristoro che abbiamo a Decollatura ed incentivarli a proporre menu' a prezzi accessibili a chi vuol venire a trascorrere un fine settimana a Decollatura, diversamente chi ha interesse a venire? Accedere a fondi per la creazione nel foro boario di sala Teatro e Cinema; affidare tutte l'entrate delle tasse comunali ad un ente per poter riscuotere in tempo reale le tasse che ognuno di noi deve versare al Comune e, che forse spesso non vengono versate a discapito delle casse Comunali e i noi cittadini che non possiamo vedere miglioramenti per il paese.
Per il terreno sito in ADAMI il Comune potrebbe proporre ad una Ditta una determinata superficie di Terreno a titolo gratuito a condizione che la stessa Ditta possa collocare 10/15 Decollaturesi Part.Time.
Alcune iniziative utili come ha intrapreso qualche Comune limitrofo vanno copiate, esempio se il Sindaco potesse attivarsi per poter rendere accessibili a tutti i Decollaturesi l'utilizzo gratis di Internet, con un risparmio per nucleo familiare di almeno 350/400 e . annui iniziativa per tutti non per pochi.
Anche noi potremmo rendere piu' carino il nostro paese agli occhi di chi viene a Decollatura, basti pensare che se le abitazioni esterne venissero pitturate con criterio di zona omogeneo, agli ochhi di chi arriva in paese l'impressione è che qualcosa sta cambiando.
Non è facile, basta partire cambiar marcia ed intraprendere.

Pertanto ognuno di noi deve proporre, con idee, iniziative, concrete per risolvere i problemi, che purtrppo non possono essere risolte proponendole con alcuni amici in piazza perche' rimangono parole, non bisogna guardare ai migloramenti di diverse famiglie di Decollatura e parlarne contro, dobbiamo anche in questo cambiare atteggiamento e mentalita'.


Filippo Talarico
Rispondi | Rispondi citando
# francesca angelucci 11-05-2010 12:09
per filippo. Ma ti stai facendo la campagna elettorale? e cosa potrebbe fare il grande franco talarico peggio di quanto non abbia fatto cioè niente per Decollatura. Tutte le tue accorate proposte sono interessanti ma basta rivolgersi a chi di dovere per trasformare un paese ormai inesistente nel secondo paese più informatizzato del mondo tanto per buttare fumo negli occhi agli sciocchi. Non serve a mio avviso rendere più carine le abitazioni dal momento che Decollatura è stata svenduta, non circolano soldi, almeno quelli puliti, le attività commerciali sono al collasso e le abitazioni in vendita (che nessuno vuole) sono numerose. La gente vuole andare via perché non c'è più futuro per i nostri figli senza contare il disastro ambientale. Parli di discarica sminuendone la gravità ma dove abiti? Hai dimenticato i sette tumuli di amianto puro in areodisperso di piano Grande, il cui destino è ignoto a tutti? Sono soltanto io che conto i numerosi malati oncologici presenti sul territorio? e tu parli del povero sindaco e delle sue magnifiche iniziative nonché di dipingere le casette per trasformarle nel paese dei puffi senza contare che almeno io, nel mio intervento, non ti ho proprio preso in considerazione. francesca angelucci
Rispondi | Rispondi citando
# FILIPPO 12-05-2010 21:33
Se non mi prendi in considerazioni poco importa, anzi non mi sfiora neanche perchè non debbo dare conto a te e nessuno su come mi esprimo e su come mi comporto, mi auguro che quello che non ha fatto Franco Talarico per Decollatura, possa farlo chi è vicino a te, e con l'occasione gradirei sapere chi è cosa ha fato per Decollatura.
Comunque vada è già partita la campagna elettorale per il comune di Decollatura, a vedere i toni con usati con una tale arroganza velata su di me , su [censurata] e su Franco Talarico mi fa capire come potra' svolgersi la competizione elettorale, sarà per questo motivo che saremo al fianco di persona con chi crederemo piu' opportuno stare piaccia o non piaccia, a Decollatura se si tolgono i pettegolezzi che rimane?

Filippo Talarico
Rispondi | Rispondi citando
# carlo spagnuolo 12-05-2010 22:19
posso quotare filippo?E' Proprio vero,è iniziata la campagna elettorale!!!
Rispondi | Rispondi citando
# i finiani con spagnuolo 13-05-2010 12:07
è arrivato chi è stato cacciato dalla maggioranza, proprio il sindaco perri ha deliberato in giunta l'estromissione di spagnuolo quale presidente del consiglio(unico caso in italia).
carlo ma tu ti presenti? mi raccomando trova, come in passato, qualcuno che ti gira i voti anche se la vedo difficile
Rispondi | Rispondi citando
# carlo spagnuolo 13-05-2010 14:22
perchè non scrivi il tuo vero nome invece di firmarti i finiani con spagnuolo?il coraggio di firmarci,mio caro,ce l'abbiamo in pochi!!!!
Rispondi | Rispondi citando
# i finiani con spagnuolo 13-05-2010 15:27
[censurata] lo afferma con fermezza ! comunque tu che sei capogruppo del Pdl in consiglio come mai non hai preparato un manifesto per invitare il sindaco dopo le condanne a dimettersi, come hanno fatto Rifondazione Comunista e Partito Democratico? rappresenti un partito che oggi è al Governo, alla Provincia e alla Regione e non fai assolutamente nulla, nemmeno uno straccio di opposizione.
suppongo che tu no risponda a noi stolti, credi che la gente sia così "stupida" da non capire la differenza tra noi e te?
Rispondi | Rispondi citando
# carlo spagnuolo 13-05-2010 14:39
Al peggio non c'è mai fine,è proprio vero!!!Quindi,i l sindaco [censurata] avrebbe deliberato in giunta la mia estromissione da presidente del consiglio!bene! !!!! vuoi un consiglio? Un bel corso di diritto amministrativo sugli enti locali non ti farebbe male!!! Aveva ragione quel tale che diceva:non discutere mai con uno stolto perchè la gente potrebbe non capire la differenza tra te e lui!!! Passo e chiudo...
Rispondi | Rispondi citando
# angelucci francesca 13-05-2010 12:00
Le persone che mi sono vicine non hanno come priorità la difesa di decollatura. ci pensa la magistratura a difenderci dal tuo sindaco, per quanto lunga la giustizia prima o poi arriva. sono molto diretta nelle mie osservazioni e non uso toni velati ma poiché il senso dei miei interventi non ti sono chiari e ritieni che io faccia campagna elettorale posso dirti che tacere a volte è molto più signorile che dichiarare che tutti hanno del risentimento nei tuoi confronti, di franco talarico non si può dire nulla poiché non è stato mai presente, del sindaco architetto [censurata] posso dire che lo apprezzo molto perché a differenza di quanto sostieni lui non ti calcola nemmeno e non calcola nessuno che non gli presti il fianco. Personalmente spero che al più presto possa pagare per la sua amministrazione "eccellente" e personalmente mi auguro che decollatura abbia intuito con quale "personaggio di rilievo " abbia avuto a che fare fino ad oggi. Se ti presenti fammelo sapere magari ti aiuto nel mio piccolo , anche se a decollatura non raccolgo simpatie, ma sai qualche voto in più fa sempre comodo.francesc a angelucci
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 13-05-2010 12:26
Per qualcuno sarò ripetitivo ma, Voglio ricordarlo di nuovo a chi ha la memoria corta... "repeti ta iuvant":

Vi preghiamo di rispettare il regolamento del portale e di leggere la policy sui Commenti che trovate alla voce disclaimer (http://www.decollatura.net/disclaimer.html) in alto a destra, per semplicità la riportiamo in basso.
Grazie

Policy dei Commenti
Decollatura.net dà la possibilità agli utenti di inserire commenti agli articoli pubblicati per permettere a tutti di esprimere i propri giudizi.

* L’inserimento di commenti presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all’interno di questo sito web;
* Lo staff di Decollatura.net si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano ritenuti illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, razzisti e lesivi della privacy altrui;
* Decollatura.net non effettua controllo preventivo in relazione al contenuto, alla veridicità e alle opinioni espresse nei commenti. I contenuti dei singoli commenti sono di esclusiva responsabilità dell'autore degli stessi;
* Decollatura.net declina ogni responsabilità su commenti inseriti, qualora doveste riscontrare dei commenti illeciti siete pregati di contattare l'Amministrator e del sito che avrà cura di rimuoverli immediatamente. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi;
* Decollatura.net si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
Rispondi | Rispondi citando
# filippo 13-05-2010 20:07
Ti ringrazio per l'ultima frase e considerato il buon rapporto che ho con tuo figlio, puo' essere che un aiutino potra' servirmi poiche anch'io non sono un eroe.
P.s l'amicizia con l'attuale Sindaco mia personale e della mia famiglia va al di la' del voto, non convincerti che il Sindaco non mi calcoli proprio, nella vita l'amicizia è tutto i voti passano, e le persone restano.

Un saluto.

Filippo
Rispondi | Rispondi citando
# Mario Perri - Sindaco di Decollatura 30-05-2010 18:32
Penso che l'amministrator e di questo sito debba incominciare a prendere atto che diversi post arrecano offesa alla mia persona e espongono fatti e valutazioni prive di ogni fondamento che non meritano neanche una smentita... per la serietà di questo forum (che resta una iniziativa valida) evitate che le sciocchezze delle piazza sminuiscano questo strumento di democrazia diretta che anche io leggo e commento in modo civile (vedi i miei commenti a chiarimento di alcune cose mal riferite)... Mario Perri - Sindaco di Decollatura
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 31-05-2010 10:47
Se ritiene che alcuni commenti arrechino offesa alla sua persona non ha che da segnalarceli, provvederemo dopo un ulteriore ed attento controllo ad eliminarli.

I contenuti dei singoli commenti, se ha letto il disclaimer, rappresentano il punto di vista dell’autore degli stessi, autore che, come ben sa, è tracciato da un Indirizzo Ip e da una e-mail valida necessaria per poter pubblicare il commento.
Decollatura.net declina ogni responsabilità su commenti e opinioni inserite, quindi si presume che chi commenta lo fa in modo consapevole.

Noi cerchiamo, per quanto possibile, di moderare i commenti affinché tutti possano esprimere la propria opinione censurando il meno possibile, e a dire il vero, ad oggi, sono pochi i commenti non pubblicati.

Se come dice lei "...espongono fatti e valutazioni prive di ogni fondamento..." la cosa migliore è rispondere a queste persone dimostrando appunto l'infondatezza delle loro tesi.

Il bello di Internet è proprio questo, se qualcuno scrive falsità viene subito scoperto e smentito.
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 03-06-2010 22:44
Concordo pienamente con quanto affermato dall'Amministra tore.
Ognuno fino a oggi ha esposto, "senza censura", il proprio parere ed è chiaro che parlando di "QUALE FUTURO PER DECOLLATURA?" in questo post come in altri, chi ricopre o ha ricoperto per tanto tempo la carica di sindaco è chiamato in causa direttamente sia come "amministratore " che come "politico" e per tanto è soggetto sia a critiche che a eventuali elogi che dovrebbero far parte della "professione".
Pertanto,propri o perché, come da Lei sostenuto, questo mezzo di comunicazione è uno strumento di "democrazia" perché non intervenire direttamente con una "replica" verso chi ha scritto post ritenuti lesivi alla sua persona invece di porre genericamente la questione all'Amministrat ore?.
Rispondi | Rispondi citando
# Antonio 05-06-2010 02:31
Caro Francesco B, lei nell'articolo (COERENZA O NON COERENZA POLITICA, QUESTO E' IL PROBLEMA) scrive.......si può chiedere a chi è stato l'artefice di questo presente qualè sarà il futuro?........ .E in quest' ultimo,invece, scrive.......è chiaro che parlando di "QUALE FUTURO PER DECOLLATURA?, chi ricopre o ha ricoperto per tanto tempo la carica di sindaco è chiamato in causa direttamente sia come "amministratore " che come "politico"..... .............No n le sembra che RC nell'incontro del 24 invitando il Sindaco lo abbia chiamato in causa? E non le sembra che paragonando le due frasi da lei scritte sia stato incoerente? giusto perchè si parla di coerenza
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 05-06-2010 19:31
Sig. ...Antonio o come meglio preferisce, certamente è un componente della locale sezione del PRC da me criticata per la “non coerenza politica” tra quanto affermato in quel manifesto pubblico con l’invito alle dimissioni rivolto al sindaco ed il successivo invito rivoltogli, solo dopo pochi giorni per discutere in un incontro su: "quale futuro per Decollatura?".

Quella si che è stata incoerenza e lo sottolineo di nuovo, nel manifesto lo avete invitato alle dimissioni ”per il bene del paese” e poi, dopo pochi giorni, lo avete invitato a discutere con voi:"quale Futuro per Decollatura".
Ma se per voi doveva dimettersi per "il bene del paese" come poteva darvi consigli per il futuro?... O forse volevate secondo la vostra prima posizione (il manifesto per intenderci) avere consigli “sbagliati”!

In quell’incontro (pubblico) non lo avete affatto chiamato in causa né lo avete seriamente contestato o criticato (per evitare fraintesi premetto che non parlo in sua difesa...) inoltre se proprio la vogliamo dire tutta, non mi è sembrato affatto che fu scalfito dalle vostre domande, né vi fu la tanto decantata mossa (come scriveva Cyrano) “scacco matto tendente al geniale”.

Per risponderle, una cosa è aver dichiarato di essere contrario a quell’invito rivolto a chi prima avete criticato chiedendone apertamente e visibilmente le “dimissioni” per invitarlo poi a discutere di FUTURO, altra cosa è sostenere che se lo stesso Sindaco è chiamato in causa, nei post, da chiunque ”per la sua funzione” dovrebbe accettare i commenti sia negativi che positivi e nella circostanza mi sembra di aver chiesto un eventuale (visto che siamo in democrazia) suo intervento di replica a tutti quei commenti ritenuti “offensivi verso la sua persona" invece di porre genericamente la questione all’Amministrat ore del sito.

Quindi signor Antonio, dove vede la mia incoerenza?
Rispondi | Rispondi citando
# Antonio 07-06-2010 15:59
Signor Francesco B, cercherò di spiegare meglio dove vedo la sua incoerenza. Piu o meno lei scriveva....... è chiaro che parlando del futuro di decollatura nei post, il sindaco venga chiamato in causa: quindi in maniera implicita ammette che è NORMALE che avvenga ciò. Allora perchè quando lo chiama in causa RC non è normale? Lei sostiene che RC non abbia affatto chiamato in causa il sindaco, bhe io penso che non sia vero perchè chiamare in causa qualcuno vuol dire coinvolgerlo in una questione sia direttemente che indirettamente. Quindi nel nostro caso è stato invitato ad un dibattito, e mi sembra di capire che il loro intento era solo quello di dimostrare alla gente che il sindaco non aveva niente da dire sul futuro di decollatura( forse questo lei non lo aveva capito) e quindi screditare la sua figura per quanto riguarda le prossime elezioni. Se una persona, prima sostiene che non si può invitare un sindaco ad un incontro, su quale futuro per decollatura? solo perchè prima criticato, e poi sostiene che è normale che il sindaco venga chiamato in causa(anche se solo in un post) è incoerente
Rispondi | Rispondi citando
# Mario 07-06-2010 16:53
Mi auguro che quello che tu affermi caro Antonio sia un tuo modo di vedere e non quello di Rifondazione Comunista di Decollatura, perché se non è così la cosa è molto grave.

Se si invita una persona a discutere su un tema è perché si stima quella persona e si ritiene che possa dare il proprio contributo alla tematica del dibattito, mentre se l'intento è un altro (ma non credo che RC sia scesa così in basso) allora a cosa serve fare il dibattito?

Oppure si cambia tema ti pare?

Quindi gradirei una risposta da un responsabile del circolo di Rifondazione Comunista di Decollatura affinché prenda le distanze dal sig. Antonio.

Per quanto riguarda l'incoerenza penso che bisogna saper leggere attentamente i commenti prima di scrivere a casaccio, una cosa è un invito ritenuto incoerente, ed una cosa e dire che un personaggio pubblico debba accettare le critiche.

Pertanto caro Antonio prima di scrivere rileggi attentamente i commenti e poi dopo aver contato fino a dieci posta il tuo.
Rispondi | Rispondi citando
# Antonio 07-06-2010 20:02
Mario, si è un mio modo di vedere le cose. Non si preoccupi prendo da solo le distanze da RC. Non so se era questo l'intento, cmq è emerso che il Sindaco ha parlato di tutto tranne che di FUTURO. Per quanto riguarda la mia risposta penso di essere stato molto esaustivo....ri legga attentamente la risposta precedente. Criticare una persona e poi invitarla equivale a chiamarlo in causa ,se poi s iè contrari a questo invito è un' altra cosa. Criticare una persona, anche se in un sito e poi dargli la possibilità di replicare è una dinamica simile alla precedente, anche se ciò avviene su internet. Quindi la differenza sta solo nel fatto che avviene su decollatura.net Allora se lo fa RC è incoerente se avviene su internet NO. Io continuo a vederci incoerenza.
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 07-06-2010 17:34
credo che il Sig. Mario ti abbia dato una spiegazione migliore della mia e speriamo veramente che la posizione di Antonio non sia quella del PRC locale, altrimenti povera politica.....

Rileggiti bene l'articolo "Decollatura: coerenza o non coerenza politica questo è il problema!!!!" e vedi chi secondo me avreste dovuto invitare, ti ricopio solo qualcosina: "Chiaramente quale futuro per Decollatura è una questione che dovrebbe interessare tutti e forse sarebbe stato più lecito chiederlo, ai giovani, agli studenti agli insegnanti che hanno perso la Direzione Didattica, agli agricoltori, ai pensionati alle varie associazioni tra le quali anche quelle onlus presenti sul territorio, a chi ha qualcosa da dire e alla gente comune..."

Concludo sperando che qualche responsabile di Rifondazione Comunista locale intervenga per chiarire se questa è la posizione della Sezione oppure se si tratta solo di qualche isolata posizione.
Rispondi | Rispondi citando
# Mauro De Grazia 07-06-2010 02:35
Non ero ancora mai intervenuto nell'argomento, ma ciò non vuol dire che non abbia potuto farmi una mia personale opinione del trambusto che si è creato per una vera è propria caxxata... copio e incollo un post di Raffaella riguardante un'altra discussione... chissà che non aprà un po' le menti... A TUTTI NOI

Indifferenza, apatia, paura di esporsi regnano sovrane, però c'è anche un forte senso di impotenza da parte di chi per un motivo o per l'altro ha provato a ribellarsi a questa situazione e invece, benchè si sia impegnato, non è riuscito a far cambiare quasi niente.
(... parlando della sentenza al Sindaco) Credo però che questa sentenza sia la prova più lampante che non tutti dormono, che c'è anche chi non accetta il ricatto solo perchè viene fatto da chi ha il potere, che c'è chi non è disposto a subire perchè questa è consuetudine. Penso che la paura di esporsi sia naturale in questo clima ma non sia un buon motivo per subire e tacere.

Ci lamentiamo dello stato di degrado in cui siamo ma forse faremo bene a riflettere e a partecipare alla vita sociale un po' di più(...)
La sezione di Rifondazione è aperta... siete tutti invitati per discutere e per capire che nessuno ha pregiudizi o voglia di una POLTRONA...

NON FACCIAMO IL GIOCO DELLA MAGGIORANZA.... anche perchè loro hanno iniziato a muoversi con le solite 4 cazzatelle di fine mandato, tipo Depuratore e Spazzatura,, per una volta nella vita del comune, cerchiamo di non avere memoria corta (chi vi scrive è un ragazzo di 22 anni)...UNIAMOC I
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 07-06-2010 17:53
Le rispondo brevemente soprattutto perchè ha una vera identità con tanto di nome e cognome e già solo questo merita la mia stima: quanto da me affermato circa l'incoerenza tra "manifesto e successivo invito" è la mia opinione ,se ha suscitato quel "trambusto" come lo chiama lei, poi tanto sbagliata non era.....! ne stiamo parlando ancora.

Concordo pienamente con il post di Raffaella da lei riproposto e spero che la posizione di Rifondazione non sia quella di Antonio o come si vuol chiamare.....!! !!
Rispondi | Rispondi citando
# francesca angelucci 08-06-2010 10:33
Caro Mauro di sicuro dovremmo partecipare di più alla vita sociale e di sicuro non dovremmo effettuare una selezione nella partecipazione ma sta di fatto che tu inviti tutti nella locale sezione dove "non esistono pregiudizi per una sana dscussione". Ma di cosa stai parlando?

Partecipazione vuol dire non isolarsi in una sede politica ed invitare gli altri al confronto bensì attivarsi e condividere le vere ingiustizie che vengono perpetrate ai danni degli altri e di alcune associazioni e non far finta che non esistono. Il discorso di Raffaella è teoricamente esatto ma non abbiamo visto nè Raffaella nè altri alla nostra porta quando con arroganza e pervaso dal potere degli stolti qualcuno ha impedito la raccolta fondi della nostra associazione.

Abbiamo vinto la causa ma con i soldi dati all'avvocato avremmo aiutato un giovane per il trapianto delle cellule staminali.
Dove era la popolazione partecipante?

Eppure abbiamo messo un manifesto sulla vetrata della sede.

Dove era la popolazione partecipante quando abbiamo manifestato per l'amianto?

Dove era la popolazione partecipante quando sia da destra che da sinistra ci è stata tolta la sede?

Non voglio parlare a titolo personale e di tutte le ingiustizie che mi sono state rivolte, ma anche in quel caso Nessuno mi ha chiesto cosa fosse accaduto.

Parli di cazzate riferendoti al depuratore ed alla spazzatura ritengo che tu non abbia conoscenza dei danni provocati dalla cattiva gestione di tali situazioni sia salutari che economici e non basta farsi scudo con un partito che peraltro è stato assente(?) dalla vita politica per tutti questi anni per declamare la forza dell'unione.

L'unione inizia dai piccoli passi
Rispondi | Rispondi citando
# Marco 08-06-2010 17:00
Cara Francesca, penso che invitare gli altri al confronto sia anche un mezzo di partecipazione, sono d'accordo con lei quando scrive che partecipazione vuol dire condividere le vere ingiustizie che vengono perpetrate ai danni degli altri. Un gruppo come Osmosi per esempio con iniziative tipo la petizione popolare sulle 5 emergenze si muove nella direzione da lei indicata, ma invita anche tutti al confronto; insomma si muove in entrambe le direzioni. E' vero quando si è manifestato per l'amianto non c'era la popolazione partecipante, come non c'era neanche nella manifestazione " I cittadini di decollatura hanno peso" quella dei palloncini per intenderci. Per questo penso io la gente vada invitata al confronto. Poi le lotte ambientali non mancano, ne abbiamo un esempio con il Forum del Reventino e la battaglia che sta portando avanti contro la centrale a biomasse. Quando Mauro ha parlato delle solite 4 caxxate di fine mandato, non penso era suo intento sminuire temi tipo spazzatura e depuratore. Ma sottolineare che il comune si muove come al solito poco prima delle elezioni. Non si può accusare Mauro di farsi scudo con un partito, anche se il partito in passato è stato assente, perchè il suo appello ad unirsi proviene da una nuova gestione del partito.
Rispondi | Rispondi citando
# Mario 08-06-2010 18:52
Cara Francesca sono d'accordo su tutto tranne nel punto in cui tu dici: "...un partito che peraltro è stato assente(?) dalla vita politica per tutti questi anni..." io non lo definirei assente ma compartècipe o no!!!
Rispondi | Rispondi citando
# Mauro De Grazia 08-06-2010 23:25
Fermi un attimo...
ho errato a scrivere, non parlo assolutamente di cazzate quando mi riferisco a spazzatura e depuratore, dico soltanto che è da stolti non percepire 4 anni di SONNO PROFONDO (e non mi riferisco solo alla maggioranza ma anche a minoranza e a chi in teoria dovrebbe fare opposizione)... la maggioranza guidata dal sindaco Perri è a fine mandato, invito, e lo griderò con tutti gli amici di qualunque estradizione politica e colore, a non lasciarsi abbindolare dagli ultimi botti di fine legislatura, che saranno sicuramente DEPURATORE E SPAZZATURA nel 2005 c'è stata la rinascita, per caso sembriamo rinati???? io personalmente non mi sento migliorato ne tantomeno rappresentato da NESSUNO di questa maggioranza ma per provare a cambiare le cose bisogna provare e soprattutto avere la voglia e gli STRUMENTI per cambiare... la voglia non ci manca, gli STRUMENTI sono le persone come me, come te, come noi... tutte quelle che sono stanche di vedere il comune come un feudo o un qualcosa di privato... è vero, forse la sede di Rifondazione non sarà il massimo per un dialogo ma non lasciamoci abbindolare mai più da nessuno, nelle piazze nelle case per strada lavoriamo TUTTI uniti per un cambiamento pulito e TRASPARENTE... io non mi arrendo e ci sono tantissime persone che si stanno muovendo per rompere questo potere... ribadisco l'invito a TUTTI coloro che si sentono partecipi di un idea diversa da quella che ormai da troppo tempo sta dilaniando Decollatura...
Uniti e mettendo le cose in chiaro da subito si puo' arrivare al consenso popolare...
Chiudo col fatto che come hai accennato RIFONDAZIONE E' STATA ASSENTE INGIUSTIFICATA per troppo tempo, ho ripetuto un sacco di volte che il vento è cambiato e continuerò a ripetere che comunque il fatto che io faccia parte di Rifondazione non preclude ne cambia le mie idee passate sull'amministra zione e sul modo di gestire il comune, semmai le moltiplica...
un abbraccio
Rispondi | Rispondi citando
# gigi 08-06-2010 18:37
Mauro è un ragazzo in gamba, ma lo invito a commentare l'articolo uscito stamattina... quelle sono cose concrete no "che futuro per decollatura"... non sappiamo nemmeno il presente che ci aspetta figuriamoci se possiamo pensare al futuro!!!!
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 09-06-2010 14:19
Perché parlare di quale futuro per Decollatura non è forse una cosa concreta? Proprio tu, nel tuo primo intervento dici "Ma è anche vero che se uno propone non possiamo sempre criticare..." e poi intervieni in senso negativo!!
Mi sembra che la posizione di Mauro De Grazia (post ...fermi un attimo...) sia in questo caso una posizione molto "coerente" e nello stesso tempo anche critica su come si è posta Rifondazione in passato per Decollatura o sbaglio?
Rispondi | Rispondi citando
# Mauro de Grazia 09-06-2010 19:30
Non a caso caro francesco ho parlato di segreto di pulcinella...
è vero Rifondazione ha commesso in passato degli errori più o meno gravi, non sta a me giudicarli... ma credo, anzi sono SICURO, che il valore di un qualcosa(di un gruppo rinnovato nella quasi totalità) non si misura dal passato ma bensi' da come si aggisce per costruire un futuro migliore...
e su questo sono ancora più convinto che Rifondazione, ma non solo lei anche altre forze più o meno ampie, si stiamo muovendo nel verso giusto,cioè, slegandosi dai vecchi vincoli di convenienza
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 09-06-2010 21:52
Infatti se hai letto il mio articolo "Decollatura : coerenza o non coerenza politica!", e molti altri miei interventi, non credo di aver contestato Rifondazione "come ideologia" ognuno ha le proprie idee e su ciò ci si può e ci si deve solo democraticament e confrontare con il massimo rispetto reciproco.

Riconoscendo che siete stati gli unici e sottolineo gli unici a ricordarsi del 25 Aprile "Festa della Liberazione" di tutti e non solo di una parte, (non ricordo infatti di aver visto affisso in paese qualche manifesto delle altre forze politiche), non ho però condiviso la vostra scelta di discutere il 24 Aprile proprio con il "passato" sul Futuro di Decollatura !
E credo di essere stato chiaro ed esplicito: una cosa è la buona educazione altra cosa è la politica.

Ed aggiungo, condivido la tua bella espressione "...non si misura dal passato ma bensi' da come si agisce per costruire un futuro migliore..." e vorrei sottolineare che però non bisogna dimenticarsi del "passato"

Concludo riproponendoti la parte finale di quell'articolo : "Forse sarebbe ora di cambiare di dare fiducia a nuovi soggetti capaci e soprattutto desiderosi di risollevare le sorti del comune, di consiglieri comunali svincolati dalle logiche ottuse di partito, capaci di intervenire e risolvere ogni tipo di problema, con interventi finalizzati solo per il bene del Paese e non per piaceri personali o di partito."
Rispondi | Rispondi citando
# gigi 09-06-2010 21:19
non ci siamo capiti invece di stare quì a parlare di quale futuro x decollatura mi meraviglio come pochissimi abbiano commentato gli articoli che sono stati pubblicati su ben 5 quotidiani (calabria ora, gazzetta del sud, il quotidiano della calabria, il domani e area locale) riguardanti debiti, spazzatura e ora esposto dei consiglieri - addirittura due di maggioranza- e inseriti sul portale decollatura.net ...perciò intendevo dire invece di parlare del futuro pensiamo al presente e commentiamo i gesti concreti e non "perdiamoci" a chiacchiere su manifestazioni seppur importanti...
Rispondi | Rispondi citando
# gigi 09-06-2010 22:27
forse nel commento precedente causa fretta :-) non sono stato chiaro...
cn questo nn voglio fare polemica..assol utamente...però ho notato che c'è una certa predisposizione a non voler commentare notizie SERIE riguardanti il Comune di Decollatura, che vengono messe in risalto addirittura da quotidiani, e mi chiedo il perchè, forse c'è la tendenza a non esporsi più di tanto, oppure non interessano a nessuno?
Rispondi | Rispondi citando
# Lucia 09-06-2010 23:50
Spero di mettere a tacere questo alterco nato dal mio articolo. Credo che tutte le persone intervenute abbiano avuto modo, attraverso la serietà e la mediazione di questa piazza virtuale, di dire la propria.
Ritengo che tutti siamo perfettamente a conoscenza dello stato di degrado in cui versa il nostro paese... e credo che non saranno certo queste recenti "proposte" e iniziative del Comune a salvarlo...
Quello che io volevo dire, anche se purtroppo è stato letto come una critica fatta a persone e non ad una scelta di un gruppo non condivisa, è che tutti siamo desiderosi di un progetto nuovo per un futuro a Decollatura, ma non certo con determinate persone che, in più di venti anni di mala politica, hanno distrutto un paese.
Che si lasci spazio a chi vuole lavorare seriamente per il bene comune del nostro territorio...
Le cose da fare sarebbero tante; a partire dal Piano regolatore inesistente, da un depuratore fatiscente, dalla spazzatura, alla ripresa delle strade, delle strutture pubbliche, alla verifica dello stato della graduatoria delle case popolari.
Un futuro che, ahimè, sarà in parte costretto a viaggiare con ali tarpate, considerando che, chiunque si troverà ad amministrare, farà i conti con un bilancio in rosso e con debiti da recuperare.
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna