Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

I Consiglieri di maggioranza (ex assessori) Angelo Godino e Domenico Tramonti unitamente a Mario Tomaino Capogruppo consiliare di minoranza si rivolgono al Prefetto di Catanzaro e per conoscenza al Revisore dei Conti del Comune di Decollatura, guidato dal Sindaco Mario Perri, per chiedere che si attui la procedura di cui all’Art.136 del D.L. 267/2000 con l’eventuale nomina di un commissario ad acta perché essi lamentano la protratta inadempienza dell’Amministrazione comunale di Decollatura nella redazione e nell’approvazione del Conto Consuntivo 2009.



Oltre al ritardo che a detta dei Consiglieri (con la tempistica prevista dalla legge di comunicazione degli atti ai consiglieri comunali) sarà di due mesi, si evidenzia nella nota inviata al Prefetto e al Revisore dei Conti del comune di Decollatura, che l’Azienda Speciale Comunale (ASSE) avrebbe un disavanzo riferito alla fine dell’anno 2009 di circa 150.000euro e disattendendo tutte le leggi in materia non avrebbe provveduto a redigere e trasmettere al Consiglio comunale per l’approvazione i seguenti bilanci: consuntivo 2008; previsionale2009; consuntivo 2009; revisionale 2010, come evidenziato dal Revisore dei Conti del comune nella relazione relativa al bilancio revisionale del Comune 2010.

Per quanto citato, siccome l’ASSE è di proprietà del Comune e dallo stesso riceve incarichi di servizi e relativi pagamenti degli stessi, si verifica, a detta dei Consiglieri Godino, Tramonti e Tomaino, che i soldi fuoriusciti dalle casse comunali non vengono rendicontati con le procedure di legge per cui gli stessi consiglieri chiedono attraverso la nota sottoscritta e inviata al prefetto di Catanzaro e al Revisore dei Conti, che si intraprendano gli opportuni provvedimenti.

La decisione presa dai Consiglieri di maggioranza Angelo Godino e Domenico Tramonti e dal Consigliere capogruppo di minoranza Mario Tomaino di inoltrare nota al Prefetto di Catanzaro e per conoscenza al Revisore dei Conti del Comune di Decollatura nasce dalla considerazione della «inadempienza da parte dell’Amministrazione rispetto al compimento degli atti previsti dalla legge (art. 136 T.U.E.L). La mancata approvazione del rendiconto nel termine di legge testimonia un comportamento difforme da una sana gestione e determina ricadute negative per l’operatività dell’amministrazione e per la sua immagine -a detta dei consiglieri- i Comuni che non approvano il rendiconto entro il 30 aprile non possono applicare l’eventuale avanzo di amministrazione e la mancata approvazione del rendiconto limita la possibilità per il comune di ricorrere all’indebitamento, inoltre l’art. 161 comma 3, T.U.E.L., stabilisce che in caso di inadempimento nella presentazione di un certificato è sospesa l’ultima rata dei trasferimenti erariali spettanti all’ente»

Le dichiarazioni dettagliate dei consiglieri indicano un grave stato di sofferenza dell’Amministrazione comunale resa ancora più evidente se si considera che due autorevoli esponenti della maggioranza, Angelo Godino e Domenico Tramonti, qualche giorno fa hanno rinunciato alla carica di Assessori e deciso di denunciare unitamente al Capogruppo consiliare di minoranza Mario Tomaino ” illegittimità e inadempienze” relative alla gestione dei conti del Comune e dell’Azienda Speciale Comunale.
I Consiglieri sperano in un intervento decisivo del Prefetto affinché si riporti nella legittimità la gestione del Comune e dell’ASSE.


fonte: AREAlocale del 07/06/2010


Commenti  

# Mauro De Grazia 08-06-2010 23:35
Siamo arrivati ai titoli di coda... ora finalmente se il prefetto riterrà di accettare la QUARTA richiesta che gli perviene per commissariare il comune di Decollatura potremmo sapere e scoprire il segreto di pulcinella.. i DEBITI...
ORA PIU' CHE MAI abbiamo bisogno di lavorare insieme per il bene COMUNE...
Rispondi | Rispondi citando
# Lucia 09-06-2010 22:36
Ma che novità! Niente di nuovo sul fronte occidentale!
Qualche consigliere dormiente è appena uscito dal letargo! Che sia tutta una strategia, questa dei tre consiglieri, in vista delle prossime elezioni per accaparrarsi qualche candidatura?
Verranno fuori sicuramente ammanchi notevoli, nonostante promesse di lasciare il Comune in attivo e anche con un notevole budget!
E notiamo come escono fuori trovate dell'ultima ora, come ad esempio la ripresa della raccolta differenziata.
Ma mi chiedo: con quali mezzi si pagherà se ci sono tanti debiti ancora da saldare?
Rispondi | Rispondi citando
# MARIO TOMAINO 11-06-2010 09:22
Lucia, scusami, ma sinceramente ritengo che in letargo siano buona parte di decollaturesi che stanno assistendo passivamente allo scempio del loro comune.
Dico quanto predetto in quanto ai consigli comunali, dove si decide il futuro del paese non partecipa quasi mai nessuno, e poi come ti ha detto Gigi, perchè non commmenti i contenuti invece di commentare genericamente il fatto di aver fatto l'esposto......
Rispondi | Rispondi citando
# Anonimo 11-06-2010 17:44
Ciao Lucia, penso sia troppo facile dire che i tre consiglieri abbiano preso quest'iniziativ a per accaparrarsi qualche candidatura. Se cosi fosse sarà compito dei cittadini giudicare (naturalmente con il voto) Penso sia solo positivo che il nostro comune oggi venga commissariato, sia per evitare che escano fuori trovate dell'ultima ora....come dici tu nel tuo post, sia per evitare che il nostro comune venga indebitato ulteriormente.. ..e anche per sapere una volta per tutte in che condizioni economiche versa il nostro comune. Saluti
Rispondi | Rispondi citando
# Lucia 12-06-2010 22:08
Sicuramente è un fattore positivo se il Comune verrà commissariato, soprattutto, come dice lei, perchè verranno scoperti ammanchi e le condizioni economiche usciranno finalmente fuori... mi chiedo solo perchè ora, dato che è una situazione risaputa da molto tempo, e mi chiedo perchè proprio ora e non già da prima!
Approfitto di questo post per rispondere anche a Mario Tomaino e a Gigi.
Non era una critica sull'atto fatto..è piuttosto una critica alla tempistica dei movimenti... La situazione economica non rosea del Comune, così come i ritardi nei pagamenti dei collaboratori dell'ASSE sono cose risapute da un bel pò di tempo... mi insospettisce questa presa di posizione fatta quasi alla fine del mandato dell'attuale sindaco!
Rispondi | Rispondi citando
# gigi 10-06-2010 16:14
ma scusami Lucia..invece di apprezzare ciò che stanno facendo (sono gli unici) che si stanno dando da fare, perchè non commenti il contenuto (gravissimo) del pezzo???
Rispondi | Rispondi citando
# Raffaella 11-06-2010 12:27
Credo anche io che sia indispensabile conoscere lo stato economico del nostro Comune e se ci sono tutte queste difficoltà ad approvare i bilanci presumo che ci siano problemi piuttosto seri.
La presa di posizione è senza dubbio positiva però forse arriva con un anno di ritardo visto che l'anno scorso si è verificata la stessa cosa (da quanto si legge dall'articolo).
Ciò che però mi ha colpito è l'assenza delle firme del resto della minoranza a questa richiesta... spero si siano mossi separatamente e magari per tempo. Se così fosse e la cosa non è nota al pubblico c'è qualche pecca nella comunicazione.
Rispondi | Rispondi citando
# abread 11-06-2010 13:56
E scusatemi Voi...per la polemica fin troppo facile
ma credo ci sia poco da rimproverare ai decollaturesi che non partecipano ai Consigli Comunali, hanno, bene o male, votato i loro rappresentanti in seno al Consiglio che hanno l'onere/onore di rappresentarli nel migliore dei modi, di comunicare ai propri elettori/cittad ini ogni scelta, atto o mancata decisione che ne possa ledere i loro diritti, fosse anche quello di pochi.
Quelli di minoranza hanno il dovere di sorvegliare sull'operato del sindaco e della giunta, quelli di maggioranza hanno l'obbligo di governare con sollecitudine, onestà e competenza.
E questo non solo ad 8 mesi dalle elezioni ma dal primo giorno di insediamento.
E non venite a dirci che questa situazione ce la siamo trovata tra capo e collo all'improvviso, sono anni e anni che il Comune versa in gravi difficoltà economiche, sono anni che i bilanci vengono approvati sul filo della legittimità, sono anni che discutiamo di comportamenti a limite della legalità; abbiamo avuto anche l'onore di ospitare la Commissione Antimafia.
Bene che oggi i Consiglieri di Maggioranza abbiano preso le distanze da questa amministrazione , bene che abbiano messo in atto i mezzi legali per contrastare una situazione anomala, bene che si sia operato di comune accordo con la minoranza e bene che si comunichi alla popolazione tutte le attività intraprese.
Ma i Consiglieri di Maggioranza non possono oggi vestire i panni di Candido, hanno avuto anche incarichi di governo in ruoli chiave, e la minoranza non può non assumersi la responsabilità di aversi fatto scivolare addosso almeno dieci anni di mala amministrazione o almeno io non ricordo atto o fatto di serio contrasto all'operato della Amministrazione.

P.S. Per evitare le solite polemiche, già verificatesi in passato, preciso che le critiche non sono ascritte alle persone in quanto tali (di cui ho personale stima) ma solo al ruolo pubblico che rivestono
Rispondi | Rispondi citando
# MARIO TOMAINO 11-06-2010 16:39
Per quel che mi riguarda le prevaricazioni della legge e dei regolamenti sono stati sempre, anche nel corso degli anni passati, fatte presenti agli organi competenti... che è notorio hanno tempi lunghissimi nell'intraprend ere provvedimenti.
A volte purtroppo ho dovuto intraprendere azioni in solitudine in quanto non si puo' sempre rincorrere chi magari riveste lo stesso ruolo e temporeggia troppo a lungo nel prendere decisioni o non è propenso a prenderne.
A mio avviso la situazione finanziaria del nostro comune è disastrosa e i debiti certi si aggirano intorno al milione di euro (che potrei anche elencare) oltre ai numerosi contenziosi....
Ed è per quanto predetto che unitamente ai due ex assessori, che a mio avviso hanno fatto bene a ravvedersi in quanto meglio tardi che mai, si è convenuto di far presente i fatti oggetto dell'esposto....
Per quanto riguarda i Decollaturesi, con le leggi attuali di partecipazione alla vita amministrativa possono essere parte attiva nelle decisioni amministrative, o quanto meno essere da stimolo per chi amministra ed io ribadisco lo scarso interessamento alla vita amministrativa del comune....
Rispondi | Rispondi citando
# anonimo 11-06-2010 17:23
Mario, è vero che c'è una scarsa partecipazione alla vita amministrativa del comune. Ma mi sembra anche che ci sia un gruppo di ragazzi che riprende con una telecamera tutti i consigli......
Rispondi | Rispondi citando
# MARIO TOMAINO 11-06-2010 17:39
x anonimo....è vero lo riconosco, che c'è un gruppetto di persone che si interessa ed è quasi sempre presente ...ma altre persone raramente ne ho viste!!......in fatti non a caso nel mio primo intervento ho detto che" buona parte dei decollaturesi" è in letargo....ciao
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 11-06-2010 17:38
Vorrei fare una semplice riflessione: perchè quest'anonimato , percepito anche in altri post, capisco che l'amministrator e del sito, dopo la sua visione da massima libertà di espressione a tutti ma arrivare all'anonimato su quanto sopra affermato...... ., ma perchè nascondersi dietro l'anonimato per dire che c'è stato qualcuno che ha ripreso i consigli comunali.
Vorrei ricordare a qualcuno che un paese a noi vicino li trasmette già da tempo direttamente via internet e che chi vuole li può seguire direttamente da casa, ma non è questo il problema.!!

Chi ha ripreso le discussioni dei consigli ha fatto bene avrà dei dati su cui non potrà essere certamente smentito e perciò "sig. anonimo" che motivo hai per non rispondere a mario con il tuo vero nome?
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 11-06-2010 21:46
E' il gusto di Nascondersi dietro a un dito.

L'anonimato su internet è mera utopia, gli indirizzi IP sono univoci pertanto mettere un nome fittizio per commentare non serve a rimanere ignoti, si può sempre risalire alla vera identità del commentatore.
Rispondi | Rispondi citando
# Mario 11-06-2010 17:56
Si ma cosa cambia, riprendendo i consigli con la videocamera?

Come dice Mario Tomaino: ...con le leggi attuali di partecipazione alla vita amministrativa possono essere parte attiva nelle decisioni amministrative. .. con la telecamera non mi pare si possa essere parte attiva o no!!!

E poi chi ne è a conoscenza?
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna