Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

Comunicato del PUD
Partito Utopista Decollaturese


Lo scopo
Lo scopo dichiarato della democrazia è che il governo rappresenti il popolo. Quando un governo non ascolta il popolo, o non rispetta lo stato di diritto, non si tratta di democrazia, ma di dittatura. Quando un governo non rappresenta il popolo, ma soltanto una specifica sottoclasse, non si tratta di democrazia, ma di aristocrazia.

Quando le leggi, la costituzione, il tessuto di una società vengono ignorati al fine di sostenere il potere che costituisce il fondamento di coloro che comandano, quando i diritti e le libertà sono ignorati o ritenuti meno importanti della protezione contro qualche sporadica eventualità. Quando le protezioni stesse sono la causa delle azioni che si propongono di contrastare, quando le punizioni e le protezioni non fungono da deterrente, ma sono uno stimolo, quando l'avidità di pochi è ritenuta più importante dei diritti di molti, dobbiamo chiederci quali siano i motivi di coloro che hanno voluto tutto ciò. Quando la corruzione e l'ignoranza dilagano nelle strade delle nostre città prendendo il posto del senso comune e della prudenza, dobbiamo agire o finiremo calpestati.
Noi crediamo nell'ideale della democrazia ed è a quello che aspiriamo e per il quale lavoriamo.

Il programma

  1. Porre rimedio alla situazione debitoria del Comune.
    Come? Accettiamo suggerimenti
  2. Miglioramento degli uffici comunali.
    Qui ci serve l'aiuto di tutti i dipendenti comunali.
  3. Acqua, illuminazione, fogna, spazzatura.
    E qui necessita una dose di buona volontà da parte di tutti noi.
  4. Urbanistica, strade, impianti sportivi.
    Confidiamo nei tecnici e nei lavoratori decollaturesi.
  5. Cultura e Tempo Libero
    Per qualche anno ognuno dovrà arrangiarsi da solo ci saranno cose più urgenti da fare.
  6. Salvaguardia del territorio (e delle persone)  e dei centri storici
    Necessaria la collaborazione di tutte le forze dell'ordine


Varie ed Eventuali
Sinergie con Associazioni – culturali, sportive, terzo settore.
Sito web del Comune
Risparmio energetico e Qualità ambientale.
Recupero e promozione dei prodotti tipici

Chi volesse iscriversi o aderire al nostro partito può inviare una e-mail a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Astenersi mafiosi e soggetti refrattari al lavoro.

Ringraziamo per il suo contributo al programma il Partito Pirata Svedese

Commenti  

# francesco B. 11-07-2010 17:15
Caro scrittore, ma questa non è mica “La città del Sole” con un’organizzazio ne ordinata, morale e rigorosa.

Ora ci tocca trovare anche il nuovo “Principe Sole” che ci dovrà prima consolare e poi saper guidare... un principe erudito e saggio che sappia trovare bene i suoi tre “fidi” consiglieri.

Lì si che c’erano le leggi, lì si che ognuno aveva le pari opportunità, lì si che contava e come "l’onore".

Noi abitanti di Decollatura non ci chiamiamo però “solari” ma “capichiatti” e tante sono le divisioni di classi e di cultura c’è chi ha fatto la scuola elementare, chi la terza media chi ha il diploma e chi è laureato e c’è pure chi è blasonato... e c’è anche chi non ha potuto fare niente.

Nella Bella Città del Sole c’era chi vigilava affinché nessun torto si facesse al FRATELLO e tu caro scrittore vuoi creare il PUD proprio in questo paese dove i “torti”..........

Bella era quella città... Dove vigeva l’obbligo del lavoro e della lealtà... ma per tutti.

In quella città anche gli anziani avevano un loro importante compito: portavano i bambini per le vie tutte belle ripulite (quasi come le nostre... a parte le buche e i dossi), illustrate di immagini e storie e con il loro sapere insegnavano loro a vivere con piacere... (oggi i tempi son cambiati l’anziano ah... ad una certa età, forse è meglio chiuderli là…).

Tanto per scherzare un po’, caro scrittore, una cosa ti chiedo... togli per favore da quel tuo nuovo partito la P e la D perché già esistenti nel PD e nel PDL e se vuoi proprio fondarlo questo partito chiamalo solo con la “U” come Ugo e grazie perché ci fai ridere (per non piangere) con questa tua bella Utopia!!!!!
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna