Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *
La comunità di Adami, frazione di Decollatura, si appresta a celebrare la “Madonna del Carmine” con una serie di eventi di grande rilevanza.
I festeggiamenti avranno inzio venerdi 15 Luglio, quando alle ore 21,30 si svolgerà la Gara di fisarmoniche e organetto "il comitato – ci spiega uno degli organizzatori Domenico Marchio- ha voluto celebrare nel migliore dei modi il proprio patrono, cercando di organizzare degli eventi che potessero mettere in mostra l’arte a 360°" fisarmonica e organetto saranno i protanisti della prima serata del 15, tanti emergenti artisti pronti a mettere in luce le proprie capacità musicali  "il giorno precedente, giovedi 14 Luglio- prosegue Domenico Marchio- il “Parco Letterario- Storico e Paesaggistico” presenterà l’opera teatrale   “Vecchio Si, ma Scemo no” commedia in due atti di Camillo Vittici".

chiesa-adamiRicordiamo in questa occasionei numerosi “attori locali” che hanno deciso con grande ironia ma con tanta professionalità di esibirsi per la riuscita della manifestazione, Luigina Pane l’Assistente di Scena, Luciana Villella Scenografa, Ivan Gallo Suoni ed Effetti speciali, Daniela Trovato Costumista, Gigliotti Francesca e Concetta Pomponio Curatrici d’Immagine e Guerina Trimboli Regista, oltre a tutti gli attori Giampiero Bonacci, Francesco Falvo, Enzo Marchio, Antonio Cerra, Valentina Marchio, Raffaella Gigliotti, Thomas Scalzo, Tina Mustacchio. ”Sabato 16 Luglio alle ore 20:30 si svolgerà la Santa Messa e successivamente alle ore 21:00” sarà la volta della Solenne Processione con la Fiaccolata per le via di Adami, per fare onore  nel migliore dei modi la "Madonna del Carmine".

Ma Adami ha voluto “stupire” rendendo speciale non solo i festeggiamenti del proprio patrono ma di tutta la  comunità Decollaturese la serata “principe” che chiude questi giorni di festa sarà portata a termine dal concerto del Parto delle Nuvole Pesanti, una delle più importanti band presenti sul panorama nazionale, musica alternativa che unisce musica popolare a venature rock "la serata sarà dedicata alla presentazione del nuovo album della band, “MAGNAGRECIA”.

L'onda Calabra tra la "Doichlanda" e le feste popolari calabresi, sono 12 i brani inseriti nel progetto della band composta da Salvatore De Siena (voce, chitarra, percussioni), Amerigo Sirianni (chitarra, mandolino, voce) e Mimmo Crudo (basso, voce). Particolare attenzione nei testi della band –prosegue- è rivolta alle storie di paesi abbandonati.  Questo tema è ripreso anche nel Film I COLORI DELL’ABBANDONO diretto da Paolo Taddei su un soggetto dello stesso Taddei e di Salvatore De Siena e sarà proiettato giorno 17 luglio 2011 alle ore 17.00 presso l Hotel CARDEL e vedrà la partecipazione del regista del film Paolo Taddei nonché dei componenti del Parto”

Fonte: AREAlocale del 12/07/2011

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna