Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *
Diario delle band emergenti: Maieutica. Un viaggio verso l’arte della musica, non solo l’”oggetto” ma anche musica intesa come esperienza emozionale, come realtà vissuta come “espressione di vita” di numerosi gruppi emergenti della zona che grazie a essa riescono a “raccontare” le proprie esperienza e sensazioni.
La GDG Eventi, è un associazione culturale e ricreativa che nasce proprio per contribuire a dare la possibilità a numerosissime band giovani ed emergenti del territorio, di farsi conoscere ed apprezzare mettendo in risalto capacità artistiche non solo in periodi “festivi” ma in tutto l’arco dell’anno.

L’Associazione ha pensato di “creare” un diario mensile tale da consentire a tutti i gruppi interessati di collaborare in modo che gli stessi possano raccontare la propria storia, la proprie esperienza nel mondo della musica. L’idea è di raccogliere gli esordi e la vita delle band della zona per raggrupparle e poter creare un volume cosi che si possa dare ai gruppi la possibilità di farsi conoscere a più ampio raggio. 

MaieuticaProsegue il nostro viaggio verso l’arte della musica (dopo l'intervista con la  prima band che ha aderito alla particolare iniziativa i "Daily Grind"), con i Maieutica: Mario Vitale chitarra e voce, Ciccio Ceravolo batteria, Carlo Scali basso, Manuel Lagoteca chitarra, nascono a Lamezia Terme nel 2003. Dopo un paio di demo nel 2004 partecipano alla compilation "Sgruscio - Interferenze musicali" prodotta da Narcolettica Records e Nuove Armonie.

Il 2008 è un anno particolarmente intenso: vincono il concorso musicale "Music Against 'Ndrangheta”, dividono il palco con Caparezza e registrano il loro primo album.

Nel 2009 esce così "Maieutica" prima opera della band completamente autoprodotta. Sensazioni messe in scena dal proprio stile di musica, che trasmette e mette a conoscenza ciò che i giovani artisti vogliono raccontare. La band è fra i tre vincitori regionali del Martelive ed in estate parte il loro primo tour ufficiale in cui si trovano a dividere il palco con una delle più importanti band del panorama rock italiano: i Marlene Kuntz.

Nel 2010 registrano tre nuovi brani che faranno parte dell'Ep "La fine è l'Inizio è la Fine", partecipano alla compilation "This is Core Vol.1" e hanno il piacere di aprire un concerto dei conterranei Il Parto delle Nuvole Pesanti. Dopo un tour estivo che li porta a suonare anche insieme ai Dari, la band entra nuovamente in studio per registrare il suo secondo album sotto la produzione artistica di Dario Brunori (Brunori Sas). Nel 2011 Simone Pintimalli, chitarrista del gruppo, lascia la band per proseguire gli studi lasciando il posto a Manuel Lagoteta.

MaieuticaUn rock tutto italiano che ha portato al concepimento del loro album “L’età dell’oro”: “Ovidio parlava dell'inizio del tempo storico, un'età prospera e abbondante: l'aurea aetas, dove il bisogno primario era rincorrere la felicità primitiva, spontaneamente, senza bisogno di giustizieri, senza bisogno di leggi, si onoravano la lealtà e la rettitudine.

Esiste – ci spiega la band- però una seconda età dell'oro tutta postmoderna, che ha a che fare con il liberalismo economico, l'equiparazione fra denaro e potere, delle merci umane e materiali di cui conosciamo bene il prezzo ma poco il valore. I Maieutica si misurano musicalmente lungo questa linea di confine, tra il ricordo sbiadito di un un tempo passato da recuperare e la riflessione necessaria su un periodo, quello presente, che necessita di critica acuta e riscrittura collettiva. Ci sono polaroid di città calpestate, inaridite, un mood e una scrittura impregnata di surrealismo, i temi cari a L'age d'or di Bunuel, una chiave comunicativa fortemente legata al viaggio onirico come tappa necessaria alla comprensione dell'esistente" Un affresco sui tempi moderni, pensando all'Oro che fu, all'Oro che oggi è.

fonte: Area Locale

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna