Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *
L’Amministrazione Comunale suo malgrado è costretta ad attuare un piano di ridimensionamento dei punti luce del nostro territorio, causa un debito regresso nei confronti dei fornitori di energia di circa ottocentomila euro, che hanno provveduto alla cessione ad agenzie specializzate nel recupero credito.

L’Amministrazione nel tentativo di pervenire a una transazione del debito e per dimostrare la sua buona volontà sta cercando di attuare un piano di risparmio.

Purtroppo per il momento può intervenire solo sugli impianti di sua proprietà che sono solo un terzo degli impianti situati nel territorio comunale. Per questo alcuni punti  luce che magari si potrebbero risparmiare, sono ancora illuminati, facendo pensare ai cittadini ad una disparità di trattamento.

L’Amministrazione Comunale, incolpevole di tale situazione, chiede umilmente scusa dei disagi che tale provvedimento potrebbe arrecare. I cittadini sono invitati a comunicare eventuali disagi direttamente all’ufficio tecnico del comune.

L’assessore ai lavori pubblici
Emanuele Butera

  

© Riproduzione riservata

Commenti  

# Ingenioso Hidalgo 14-02-2012 13:49
ho visto ottocentomila euro...

Ma da quanto tempo non si pagano?

Chi non ha pagato?

Grazie delle risposte (anche se è facile rispondersi da soli)
Rispondi | Rispondi citando
# Franco 14-02-2012 17:01
Si, è facile rispondersi da soli, la cosa grave è che chi è colpevole di tutto ciò invece di fare mea culpa getta fango su chi cerca di uscire da questa grave situazione ereditata, in modo più indolore possibile per i cittadini.

Non si pagavano le bollette, ma si spendevano i soldi pubblici per i fuochi pirotecnici, per miss italia, per le telefonate da 2 euro a minuto o più ecc. ecc. ecc.

Adesso invece lo stesso o gli stessi soggetti si scandalizzano perché e stata spenta qualche lampadina.

Ma siamo seri una volta tanto.
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 15-02-2012 01:02
Be siamo alle solite, come scritto in una precedente recinzione...è sempre colpa di chi c'era prima, certo per "Decollatura in movimento" ed il PD era difficile prevedere. Bisogna ricordare a tutti che la Regione Calabria aveva inserito un bando per l'illuminazione pubblica ed il risparmio energetico, mai preso in considerazione dalla precedente amministrazione guidata da un sindaco UDC. Ma adesso la stessa opposizione UDC e gli altri cosa pensano di tali sprechi che i decollaturesi hanno pagato e continuano a pagare con questo grave disservizio. La programmazione spero che grazie al buon senso di alcuni amministratori prende finalmente piede e finisca la politica degli onorevoli che visitano il nostro comune e si passi alle cose concrete che interessano i cittadini.
A presto
Rispondi | Rispondi citando
# Mario Perri 15-02-2012 15:06
Mi presento... sono l'architetto Mario Perri e vorrei precisare alcune cose:
- Per il signor Carlo Pisapia : l'amministrazio ne ha partecipato ai bandi per il risparmio energetico e grazie a progetti ben fatti e domande fatte nei termini ha avuto i contributi per i lavori di ammodernamento degli impianti elettrici di varie zone di Decollatura (lavori eseguiti da Enel Sole s.r.l. ). Anche il contributo per l'impianto fotovoltaico sul tetto della scuola media è stato richiesto ed ottenuto dall'Amministra zione da me presieduta. I lavori sono stati eseguiti recentemente. Quello che scrivo lo provano le carte presenti in comune e gli sprechi ed i debiti debbono essere dimostrati con carte e relazioni.
- Per il Signor Butera Emanuele - sono da mesi che attendiamo, insieme alla minoranza che lo ha richiesto piu' volte in consiglio, un elenco dettagliato di "questo mare di debiti" . Ma quando lo rendete pubblico?
- Per il signor Franco : se tu hai buoni rapporti con gli amministratori attuali perchè non fissi un incontro cosi' insieme vediamo le carte e ti renderai conto che stai sbagliando perchè sei stato informato male.
Chiedo scusa per l'intromissione
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 15-02-2012 21:21
Nel comune di Decollatura non è stato mai costruito un vero e proprio piano energetico come è avvenuto in altri nosocomi del circondario (vedi Bianchi ed altri), per razionalizzare la spesa, soprattutto nella illuminazione pubblica nelle ore serali; il bando in questione non centra niente con Enel sole, erano fondi Por a cui il comune di Decollatura non ha partecipato. Ma tralasciando il tutto, la domanda nasce spontanea, tutti questi debiti non ci dovrebbero essere?????.... sentendo la vecchia amministrazione comunale UDC, ma la realtà descritta dalla amministrazione comunale attuale è ben diversa se si dice costretta alla chiusura di molti punti luce.
Queste mie brevi osservazione nascono solo con lo scopo di servire alla cittadinanza e alla amministrazione comunale attuale da pungolo per una maggiore sensibilizzazio ne sul tema, visto che i predecessori sono stati sordi, chiedo scusa hanno preferito le vetrine ed i fuochi pirotecnici.
A presto
Rispondi | Rispondi citando
# Mario Perri 15-02-2012 22:30
Signor Carlo Pisapia l'educazione mi impone di dire non mi sono spiegato: abbiamo partecipato ed ottenuto i finanziamenti con i fondi POR per ammodernare gli impianti di illuminazione del paese....E' inutile che continui a parlare di debiti e situazione economica deficitaria. Fai una cosa semplice chiedi all'amministraz ione, verso la quale penso tu abbia simpatia, di pubblicare i dati UFFICIALI SULLA SITUAZIONE FINANZIARIA DEL COMUNE DI DECOLLATURA. nell'attesa basta commenti inopportuni e e ciotie poco spiritose tipo "nosocomi" al posto di comuni e "recinzione" al posto di recensione
Rispondi | Rispondi citando
# Ingenioso Hidalgo 16-02-2012 12:01
...ottocentomil a euro... di bollette mai pagate messe in uno scatolone e neanche aperte... e lei mi cade dalle nuvole chiedendo ad altri la situazione finanziaria?

Lei non la conosceva?

Perché non ha pagato le bollette lasciando il comune con questo debito?

Mah! mah! mah!
Rispondi | Rispondi citando
# Emanuele Butera 15-02-2012 23:18
Egregio Sig. Pisapia, non era mia intenzione alimentare polemiche tanto meno ricercare il colpevole di tale situazione, ma semplicemente fornire informazioni in merito alle lamentele dei cittadini.
Certo questo non è un nuovo metodo di energia alternativa nè eolico, nè fotovoltaico e nemmeno geotermico, perchè per sfruttare tali risorse ci vogliono degli investimenti che in questo momento non possiamo permetterci, ma è solo un vecchio metodo di buon senso.
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 16-02-2012 14:08
Chiedo scusa a tutti se il mio dire è stato interpretato come un tentativo sterile di alimentare polemiche, ma era semplicemente cercare di informare la popolazione sulla reale situazione del comune. Sono contento che il sindaco UDC uscente chieda a gran voce la situazione reale delle casse comunale, allo stesso chiedo di non vedere malizia nel mio lessico perchè non nasconde nessun secondo fine. In conclusione sarebbe importante sapere attraverso un comunicato la situazione debitoria del comune.
A presto
Rispondi | Rispondi citando
# GG1 16-02-2012 22:00
Chiedo scusa in anticipo per l'intromissione , ma purtroppo questo argomento mi interessa direttamente, da un giorno a altro trovare i lampioni della strada che percorro per tornare a casa spenti è stata una sorpresa, alcuni giorni dopo vengo a sapere che l'amministrazio ne comunale doveva adottare un piano di risparmio energetico.Non penso che questo sia possibile staccando dei lampioni a LED di ultima generazione che hanno un consumo del 60-80% in meno rispetto alle tradizionali lampadine.Dicia mo che potrei anche capire questo risparmio, ma poi venire a sapere che si è acquistato il gasolio per i riscaldamenti in un paese in provincia di Asti ad un costo superiore a quello pagato a Decollatura mi ha lasciato senza parole. Sarei stato più contento se si sarebbe risparmiato sul gasolio ed aver usato i soldi per riparare i "crateri" situati lungo la strada che porta a Gesariellù (e non solo).Meno male che il sig Vice Sindaco (Responsabile dell'ufficio tecnico comunale) questa strada la percorre tutti i giorni in quanto porta al ristorante da lui gestito, capisco che si tratta di una strada di periferia ma al momento delle elezioni i candidati anche qui sono venuti a bussare.Non mi resta che farvi i complimenti e sperare in giorni migliori.
Rispondi | Rispondi citando
# Ingenioso Hidalgo 17-02-2012 12:14
Ed ecco a voi il "troll" decollaturese si anche da noi ci sono; e ci erudiscono... adesso sappiamo dell'esistenza a Decollatura di lampioni a LED… ma esistono davvero?

Visto che ultimamente va di moda sul web dare notizie da "troll", adesso provo anch'io a fare il "troll"

[troll ON]
Decollatura: lampioni a LED, l'amministrazio ne per non far sapere della loro esistenza li ha spenti… risparmiando invece dell'60-80% il 100%.

Io sapevo da fonte certa (si tratta di un cittadino rispettabilissi mo di decollatura sempre informato con notizie di prima mano) che ad Asti si era ordinato del vino non del gasolio però se lo dici tu caro GG1 ci credo, ed ho anche un'altra chicca da comunicarti; questa estate (visti i risparmi ottenuti con lo spegnimento degli inesistenti lampioni a LED) a Decollatura ci sarà il palio.
[troll OFF]

Per i crateri ne parli come se questi crateri siano apparsi per magia con l'insediamento di questa amministrazione , ma sai benissimo da quanto tempo ci sono, ed adesso vorresti che i folletti dei boschi di gesariellu li facessero sparire schioccando le dita?

Ma torniamo alla realtà:
I lampioni purtroppo viste le scelte della precedente amministrazione non sono a LED;
Il palio se vorrai vederlo dovrai recarti ad Asti;
Il vino se vorrai degustare quello Astigiano dovrai comprartelo;
I crateri (visti i debiti che il comune ha ereditato dalla precedente amministrazione ) dovrai tenerteli per un po', ma di sicuro in qualche modo il problema penso si risolverà.


(come sono cattivo)... e scusa la mia intromissione ;-)
Rispondi | Rispondi citando
# Marilena Bonacci 17-02-2012 14:49
Non mi scuso per l'intromissione come fanno tutti così almeno riesco ad essere Troll pure io, visto che il Sig. Ingenioso Hidalgo ci riesce poco forse perchè, come tanti, usa parole ignorandone completamente il significato.... comunque bando alle ciance e parliamo un pò di questo amabile e "utopico" Paese: DECOLLATURA! Tante le discussioni, tanti gli interventi ma quello che risulta chiaro è uno scarso interesse per la risoluzione dei problemi sostituito dal più complesso e faticoso lavoro di passaggio "della patata bollente" (alias crateri, luci, debiti cc...) da un'amministrazi one all'altra. Quello che è certo e visibile agli occhi di qualsiasi cittadino (anche agli occhi di chi, come me, torna a Decollatura solo in determinati periodi dell'anno) è un peggioramento "in toto" di tutti quegli aspetti che fanno di una comunità un COMUNE (qui mi sembra ancora un FEUDO)! A questo proposito mi vengono in mente le concezioni delineate dal "caro-vecchio" Machiavelli riguardo la "virtu" che amabilmente cita nel suo "Principe": la virtù eccezionale del singolo, del politico-eroe, che brilla nei momenti di eccezionale gravità, e la virtù del buon cittadino, che opera entro stabili istituzioni dello Stato, e che non è meno eroica della prima. Qui di virtù se ne percepiscono poche... ma restano evidenti le chiacchiere fuori tema che, galanti cittadini, nascosti dietro altrettanto galanti nickname, continuano inesorabilmente ad esprimere. Ma come dicevano gli antichi latini: Ubi maior minor cessat! Peccato che qui abbiamo tanti "minor" e pochi "maior"!
Rispondi | Rispondi citando
# Bernardo M. 18-02-2012 20:07
Per quanto riguarda la virtù... non è vero che qui non si percepiscono poco, anzi... se ne percepiscono e come...., forse non si “percepiscono” nel momento in cui si vuole tutelare il proprio “orticello” o non collaborare o rinunciare a qualche cosa, allora spesso non va bene e si filosofeggia.

Da wikipedia. Leggo «La locuzione latina "ubi maior minor cessat", tradotta letteralmente, significa «dove vi è il maggiore, il minore decade». Il significato completo può essere così descritto: «in presenza di quel che possiede più valore e importanza, quel che ne tiene meno perde la propria rilevanza».

Per restare nel tema: il problema rilevante sono gli 800.000 mila euro di bollette non pagate in passato, quindi quale è il valore più importante?

Non è forse cercare di diminuire i consumi, anche con qualche ridimensionamen to che va fatto certamente con oculatezza, cercare di risparmiare su tutto, contenendo costi e sprechi, per onorare questi debiti purtroppo fatti da altri e trovati da questa Amministrazione ?

Non è questo il VALORE PIU’ IMPORTANTE!!!

Pensiamo positivo ed andiamo avanti “verso cose più grandi” per Decollatura lo dobbiamo ai nostri figli, con questo spirito dobbiamo porci e collaborare...

Ad maiora! Bernardo
Rispondi | Rispondi citando
# Marietta Corsini 18-02-2012 21:02
Ubi maior minor cessat!

E adesso dovremmo sentirci tutti "minor" visto che sei arrivata tu?

Tolta la citazione di machiavelli il resto è "troll" e ne dai conferma con gli altri tuoi commenti.

Mi meraviglio dell'Amministra tore che ti da "corda" invece di cancellare queste tue trollate.

Hai letto l'articolo, sei riuscita a comprenderlo? dal tuo commento non mi pare.

Patata bollente: se ci sono i debiti ci sono, altro che passaggio della patata.

Dove lo vedi questo scarso interesse per la risoluzione dei problemi?
A me non risulta anzi tutto il contrario, ma tu vieni a Decollatura da quanto ho capito solo per le feste ed è chiaro che vista la situazione attuale non trovi le feste di piazza, i fuochi d'artificio, miss italia e quant'altro.

Ma non pensi che se in passato non ci fosse stato questo spreco adesso la situazione sarebbe migliore?

Tu cosa fai per questo amabile e "utopico" Paese? Datti da fare se lo vuoi migliore.

Ed infine il tuo commento illustre "maior" come lo definisci... non è come scrivi tu: "... evidenti chiacchiere fuori tema che, galanti cittadini, nascosti dietro altrettanto galanti nickname, continuano inesorabilmente ad esprimere ..."

Dai abbiamo capito che lo hai fatto per farci sapere che stai studiando machiavelli e volevi renderci partecipi di quanto sei brava.


NB. L'ERBA VOGLIO NON CRESCE NEPPURE NEL GIARDINO DEI RE
Rispondi | Rispondi citando
# Marilena Bonacci 18-02-2012 23:31
Gentile Signora Corsini, comincio a risponderLe dalla prima cavolata che ha "sparato":
- "E adesso dovremmo sentirci tutti "minor" visto che sei arrivata tu?": io sono "arrivata da un pezzo, non si preoccupi e di sicuro non in un commento ma nella vita, questo giusto per essere chiara! Ma non si parla di me altrimenti potrei scrivere 3 tomi....! Se lei si sente minor, sinceramente sono affari suoi!
- "Tolta la citazione di machiavelli il resto è "troll" e ne dai conferma con gli altri tuoi commenti": opinione sua, non mi tange!
- "Mi meraviglio dell'Amministra tore che ti da "corda" invece di cancellare queste tue trollate": ha ragione... i miei sono commenti di "spessore", non c'è spazio per quelli come me!
- "Hai letto l'articolo, sei riuscita a comprenderlo? dal tuo commento non mi pare": ha di nuovo ragione: non sono riuscita a comprendere l'articolo. Ha, per caso, uno Zanichelli così me lo studio? E' possibile che con il suo "dotto" aiuto io riesca a comprendere meglio la lingua italiana!
- "Patata bollente: se ci sono i debiti ci sono, altro che passaggio della patata": chi ha detto che non ci sono i debiti???? Forse mi sono spiegata male (citazione per educazione), ma volevo proprio dire che i debiti, come tutti gli altri problemi, esistono e bisogna cercare soluzioni invece di incolpare questa o quella amministrazione !
- Non voglio feste o fuochi d'artificio, voglio il mio Paese com'era una volta!
-"Tu cosa fai per questo amabile e "utopico" Paese? Datti da fare se lo vuoi migliore.": sapevo che qualcuno sarebbe arrivato a dire ciò, ovviamente senza cognizione di causa! Non si preoccupi egregia Signora, il mio aiuto è stato offerto a chi di dovere; a loro la scelta di accettare o meno!
-"Dai abbiamo capito che lo hai fatto per farci sapere che stai studiando machiavelli e volevi renderci partecipi di quanto sei brava": io ho finito di studiare tanti anni fa con una bella laurea in lettere classiche con indirizzo archeologico (tanto per essere chiara): ora dovrebbe iniziare Lei e non solo a studiare Machiavelli....
Ultima cosa e questa se la ricordi bene: IO SONO NON APPAIO!
Marilena Bonacci
Rispondi | Rispondi citando
# Marietta Corsini 19-02-2012 11:36
Quanta BORIA, ed ha ragione quando dice "Ultima cosa e questa se la ricordi bene: IO SONO NON APPAIO! "
lei è proprio così non appare.

Quando parla di spessore si riferisce ai commenti? Dove sono questi commenti degni di questo nome scritti da lei? Se poi citare machiavelli da spessore allora lo citeremo tutti così faremo a gara a chi è più "Maior".

"il mio aiuto è stato offerto a chi di dovere; a loro la scelta di accettare o meno!"
Aveva offerto il suo aiuto al "Feudo" e gli hanno detto di no!!!!
Mi dispiace... sono degli stolti, ma non si dia pena, prima o poi apprezzeranno il suo "dotto" sapere, e sarà chiamata a corte.
Rispondi | Rispondi citando
# Marilena Bonacci 20-02-2012 00:58
Sig.ra Corsini,
mi viene da dire"al mio via scatenate l'inferno". Ora vada anche a guardare il "gladiatore" visto che le ho fatto riprendere il Castiglione Mariotti, lo Zanichelli e tutti i suoi vecchi libri....
non pensavo che si sarebbe dilettata a colpire il mio "sapere" e a distogliere il suo INTERESSE per DECOLLATURA da amabile cittadino/a quale esso/a è!
Visto che si trova in mezzo ai libri riprenda anche la Divina Commedia....
"« Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »"
Cordialmente Signora Corsini!

Ps: dimenticavo: Non si preoccupi, non potrò mai essere chiamata a corte, per un semplice motivo: la corte è mia! :-)
Rispondi | Rispondi citando
# Marietta Corsini 20-02-2012 09:25
Lo dicevo io, lo spessore dei commenti è direttamente proporzionale alle citazioni.

Dei suoi commenti non mi pare ce ne siano inerenti il tema della discussione ma soltanto il suo vanto per la sua Laurea.

Vantarsi da soli non è certo bello... ma se non si decidono gli altri a farlo, perché passare alla storia per un signor nessuno... solo per il fatto di non aver avuto il coraggio di vantarsi da soli?

Cara la mia saccente ...si faccia una domanda e si dia una risposta!

PS. non risponderò più ad ulteriori suoi sterili commenti. (non ne vale la pena)

Buona giornata
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 20-02-2012 09:41
Direi di chiuderla qui,

non pubblicherò ulteriori commenti fuori tema, l'argomento principe non è chi cita chi, ma la razionalizzazio ne dell'illuminazi one pubblica.

Spero comprendiate questa mia decisione.
Rispondi | Rispondi citando
# GG1 20-02-2012 15:23
allora carissimo Ingenioso Hidalgo prima di scrivere informati x bene, se vuole può farsi un giro a gesariellù ad adami x vedere le luci a LED questo vale anche x il sig Carlo Pisapia.poi proseguiamo sign. hidalgo lei visita solo questo sito o va pure su re******o.*e*?? no xkè se vai li c'è un articolo pubblicato il 9/02/2012 che dice che il gasolio è stato acquistato a Nizza Monferrato e se non sbaglio è un paese in provincia di Asti. Ancora un'altra cosa x quanto riguarda i crateri x dire che ci sono da anni e la vecchia amministrazione ha sbagliato devono continuare a sbagliare gli altri e nn ripararli???mi sembra un ottima giustificazione direi LEGALE e TRASPARENTE.... ..
Rispondi | Rispondi citando
# Ingenioso Hidalgo 20-02-2012 23:46
Caro GG1,
dopo il commento di Giuseppe, mi sono fatto un giro per verificare l'esistenza dei famosi lampioni a LED, ed effettivamente urràh esistono davvero, e proprio vicino casa tua alcuni di quelli incriminati, peccato che siano in totale 9 su mille (era meglio il contrario) quindi visto che non hai colto il tono ironico del mio precedente commento, ti chiedo scusa, errare humanum est.


Quando invece scopro che certe tue affermazioni sono frutto della lettura di articoli pubblicati su siti amatoriali e quindi non ufficiali, allora capisco il tuo disappunto.

Ed è qui che sbagli, perché per conoscere la verità devi sentire più fonti; il gasolio è stato acquistato a Nizza Monferrato ma non ti hanno spiegato il perché della scelta; chiediti come mai nell'articolo da te citato non è stato specificato.
Sarà forse per alimentare sterili polemiche o per gettare fango sugli attuali amministratori?
Tu che dici?
Perché nell'articolo da te letto non si è parlato delle offerte DISERTATE?

Vedi caro GG1 le falsità vengono sempre a galla. (le gambe corte o il naso lungo?).

Poi scrivi:
"Ancora un'altra cosa x quanto riguarda i crateri x dire che ci sono da anni e la vecchia amministrazione ha sbagliato devono continuare a sbagliare gli altri e nn ripararli???mi sembra un ottima giustificazione direi LEGALE e TRASPARENTE"

Dimmi dove hai letto che l'amministrazio ne comunale non vuole risolvere i problemi esistenti?
Qual'è la tua fonte, la stessa del Gasolio?

Per il tuo bene in seguito informati da fonti certe.

Pertanto caro GG1 lascia a me la scelta dei siti da visitare, sarò libero di farlo o no!
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 17-02-2012 15:32
Giri, giri, giri di parole.....come al solito si fa confusione, come diceva una mia vecchia!!!!!!ma estra di italiano si è usciti fuori tema. Cosa c'entrano le strade con il risparmio energetico????? ??caro GG1 mi dici dove sono questi lampioni a LED?????persona lmente conosco quelli di Panettieri e Platania, ecco il mio dire precedente nei confronti della vecchia amministrazione comunale UDC, della completa assenza di tematiche relative al risparmio. Ma come dice bene ex primo cittadino adesso basta con le ciotie e tirate gentilmente fuori i conti di questi debiti, perchè i contribuenti hanno il diritto di sapere a quanto ammontano i debiti.
A presto
Rispondi | Rispondi citando
# Giuseppe 18-02-2012 09:52
Non voglio difendere nessuno, anzi...ma qualche lampione a led esiste anche nel nostro comune.. 2 sono a via sorbello vicino studio dentistico e 4 a rione romano sulla stradina sotto il campo di bocce ed altri 3 sono ad adami sulla provinciale difronte mobilificio...
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 18-02-2012 10:26
Avevo deciso di non intervenire ma leggendo questi commenti, faccio questa piccola “intromissione” :
Se si fosse speso in passato con oculatezza il denaro pubblico non si sarebbe arrivato oggi a risparmiare, anche drasticamente, riducendo momentaneamente anche l’illuminazione pubblica.
E’ facile criticare ci sono 800.000 mila euro di bollette come ha dichiarato il vice sindaco, non pagate come mai? Non è questo un bel debito trovato grazie alla buona passata gestione amministrativa?
Nel territorio ci sono oltre 1000 pali della luce, con un notevole costo per le casse comunali, certamente non è questa la soluzione giusta al problema ma per il momento un ridimensionamen to si è reso necessario!!

Forse vi siete già dimenticati, per esempio, dell’inutile spesa dei 38.400 Euro per il Cavallo e la Mucca di Bronzo acquistati al Nord..... debiti fuori bilancio fatti dalla passata Amministrazione e riconosciuti e saldati recentemente durante la gestione commissariale.. ... denaro pubblico che poteva certamente essere speso per l’illuminazione pubblica o no !!
E’ facile sparlare (probabilmente senza conoscere la realtà )......... o forse avreste preferito che le bollette ENEL continuassero a rimanere chiuse e fare come lo struzzo che mette la testa sotto la sabbia facendo finta di niente per non affrontare il problema?
Abbiamo risparmiato anche sul riscaldamento al Comune, rimasto chiuso per mesi, per garantire il gasolio alle scuole con disagi certamente per i dipendenti comunali, ma di questo risparmio e di questi sacrifici fatti dai dipendenti comunali ai quali va un ringraziamento particolare nessuno ne parla se non in negativo o per utilizzarli solo per fini polemici contro l’Amministrazio ne.... spero che dipendenti abbiano ben capito questo tipo di strumentalizzaz ione!!!!
Rispondi | Rispondi citando
# GG1 20-02-2012 15:46
caro Francesco non sono giustificazioni valide le tue, che la vecchia amministrazione ha sbagliato, comprare il cavallo e la mucca è stato un errore nessuno lo mette in dubbio, ma questo nn vuol dire che la nuova amministrazione deve continuare a sbagliare e cercare di rimediare tagliando l'illuminazione pubblica, togliendo i riscaldamenti nel municipio lasciando i crateri x le strade e nello stesso tempo sprecare soldi in più x il gasolio, dare incarichi a dirigenti cosa che poteva fare benissimo il segretario senza un centesimo in più, ma la cosa più grave è fare arrivare architetti,geom etri e ragionieri da altri paesi...figure che molti si chiedono chi sono se esistono xke nn li hanno mai visti....ahhh dimenticavo un altra bella entrata x risanare i debbiti ancora nn resi pubblici sono stati aumentati i buoni pasto x la mensa scolastica, c'è davvero da complimentarsi. ...
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 20-02-2012 19:48
Caro GG1, non so chi sei, ma ti rispondo ugualmente, la realtà che abbiamo trovato è questa purtroppo, forse in passato qualcuno si candidava per amministrare sperando poi di mettersi qualche palo di luce vicino casa, oggi è diverso.
Come ha dichiarato il vice sindaco - 800.000 mila euro di bollette Enel non pagate (dalla passata gestione) sono un bel debito a cui far fronte in qualche modo.
Certamente, chiudere dei pali di luce non è la soluzione ottimale ma avendone oltre 1000 nel territorio se si riesce a chiuderne un po’ i costi diminuiranno sia come gestione che come consumo elettrico.
Che faresti a casa tua in tal caso non staresti attento a chiudere qualche lampadina superflua cercando di ridurre così la spesa sulla bolletta successiva? Penso proprio di si, ed è in quest’ottica che deve muoversi, vista la scarsità di fondi, anche un’Amministrazi one Comunale che deve guardare lontano, per far rinascere un paese anche con questi sacrifici.

Per quanto riguarda il riscaldamento al Comune, io ci sono stato tu non credo: abbiamo preferito che non mancasse nelle Scuole. Certamente è stato un sacrificio sia per il personale comunale che ho ringraziato pubblicamente che per gli Amministratori.
Sul GASOLIO sei male informato e per questo a ciò che ha scritto il vice sindaco -aggiungo anche per una risposta più generale che quando si dichiara: “di prendere e commentare le notizie, delibere o determine dall’albo pretorio”, allora bisognerebbe saperle anche leggere.
Sull’acquisto del GASOLIO è circolata un’informazione non corretta e perciò ti inviterei a rileggere la determina nr.21 del 31/01/2012 relativa all’acquisto.
Non ti hanno evidentemente informato che con nota 5329 del 17/10/2011 si era proceduto ad inviare CINQUE richieste a ditte per produrre offerte entro il 2/11/2011 – DISERTATE -

Forse bisognerebbe chiedersi come mai le CINQUE ditte interpellate non hanno inteso partecipare? Forse queste non erano rimaste soddisfatte del passato? Con questo credo che il commento sul petrolio “Astigiano” sia chiarito.

Nessuno ha sprecato soldi, e le tue affermazioni restano solo le tue, ma se sei così oculato e premuroso ed esperto puoi sempre venire e fare meglio anche proponendo soluzioni alternative.

Risparmio? Quanto ne abbiamo fatto solo con il segretario a scavalco forse nemmeno lo sai! Abbiamo anche pagato arretrati vecchi ai dipendenti comunali e a segretari comunali, qualcuno giacente da anni, rileggiti qualche articolo anche qui pubblicato.
Non credo che hai letto la delibera all’albo pretorio sui debiti fuori bilancio: comunque ne abbiamo riconosciuto 106.000 euro PIGNORATI in banca per il Piano Regolatore (mai fatto), oltre 18.000 euro di spese legali e se eri presente capivi chi erano i responsabili e come si è arrivata a tale cifra; poi 3400 euro per il contratto per l’utilizzo del terminale Aci (mai pagato una spesa di 300 mila lire arrivata a questa cifra dopo alcuni decreti ingiuntivi) e altri 130.000 mila euro al Commissario per l’Emergenza Rifiuti. Sommali agli 800.000 mila della luce e vedi a che cifra siamo......

Per quanto riguardala la mensa, per concludere, ti vorrei far notare che è entrata in funzione da subito e in merito ti consiglierei di leggere l’articolo pubblicato oggi su questo sito dal titolo Decollatura: tagli al piano provinciale annuale per il diritto allo studio per l’anno 2012 (http://www.decollatura.net/notizie/440-decollatura-tagli-al-piano-provinciale-annuale-per-il-diritto-allo-studio-2012.html) cosi forse avrai le idee più chiare sperando che questo ulteriore taglio non comporti un altro aggravio per le famiglie di Decollatura.
Rispondi | Rispondi citando
# ivo belfiore 21-02-2012 14:01
come al solito il presidente del consiglio si vede costretto a rispondere suo malgrado....... .ma dimentica di dire che a proposito delle ditte invitate ;20 giorni prima la fornitura del gasolio è stata effettuata dal distributore di san bernardo e dimentica pure di citare quali ditte sono state invitate e ancora omette di dire che con chiamata diretta sono riusciti a trovare una ditta in provincia di asti ma il gasolio è arrivato dalla provincia di catanzaro "la ditta di asti è riuscita a trovare il fornitore a 50 km da decollatura. caro presidente giustificarsi sempre per l'operato di [censurata] CHE PEGGIO DI LUI SOLO UN TERREMOTO E SONO DACCORDO ANCHE IO CHE SONO IL SUO MIGLIORE AMICO: è ora di finirla voi eravate l'anticristo voi non vi sareste mai comportati come lui "giustamente "tutto il suo operato è stato a dir poco disastroso. e allora cambiate musica altrimenti si vivrà solo sugli errori suoi per giustificare le vostre cazzate e un pò di umiltaà da parte di qualche amministratore non guasterebbe ,ogni vostro sbaglio lo nascondete dietro le puttanate commesse da [censurata] così non si andrà mai avanti , se si deve cambiare rotta fatelo con fermezza e coraggio .in bocca al lupo. ivo belfiore N:B:se qualcuno vuole commentare gradirei che vi sia un pò di coraggio e quindi con nome e cognome
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 21-02-2012 15:32
Signor Ivo, io non mi vedo costretto a rispondere mio malgrado come dici tu a nessuno., dico solo ciò che penso in tutte le sedi.
Ho solo scritto ciò che è stato pubblicato in una determina (e omesso in qualche commento) forse ognuno ha letto ciò che gli faceva più comodo........e ho riportato TUTTI i dati dichiarati in qualche delibera di Consiglio Comunale..... tutte cose Amministrative pubblicate all'Albo del Comune.
Quindi??

Sono stato poi chiamato in causa da tale GG1, che non conosco è a cui ho risposto !!!!
Non ho accusato nessuno in particolare mi sembra, semmai una passata gestione nel complesso che non è mai fatta da una singola persona.

Per quanto mi riguarda mi sono sempre firmato, cerca nel sito e lo vedi, sia in passato che ora.
Per tutto il resto se ne discuterà in Consiglio Comunale i cittadini che vogliono vedere credo vedono, comprendono e hanno anche scelto o sbaglio?
Fino a prova contraria sono un cittadino libero di esprimere sempre le mie idee..... potranno non piacerle ma restano sempre le mie idee .......
Rispondi | Rispondi citando
# ivo belfiore 21-02-2012 21:11
caro presidente , non sono io a dire che rispondi tuo malgrado ,ma è una tua espressione ricorrente "vedi il tuo articolo precedente"FORS E NON MI SONO SPIEGATO BENE, e insisto nel dire che è ora di fare e non di ricordare sempre e continuamente debiti della passata gestione ,"condannata per il suo operato anche da me"per quanto riguarda il fatto di leggere ,io leggo e non ometto nulla e cerco sempre di capire cosa è scritto nelle delibere o nelle determine, e sul fatto della firma non mi sembra di essere stato così esplicito di accusarti di anonimato visto che ti firmi sempre ma è riferito a chi non si firma mai......e poi ti devi decidere o mi dai del tu o mi dai del lei ,io sarei per il tu visto che oltre a essere amici siamo vicini di casa .ciao
Rispondi | Rispondi citando
# Antonio Bonacci 22-02-2012 09:29
Se io invito 5 ditte e queste non rispondono, e chiaro che non sono interessate a presentare una loro offerta ed è altrettanto chiaro che a chiamata diretta mi rivolgo altrove da chi mi risponde e fornisce quanto richiesto. Poi se è una ditta di Asti o di Milano, e che questa ditta per effettuare la fornitura si rivolge ad altra ditta terza non è certo colpa mia.

Mi spieghi dove sta la scorrettezza?
Rispondi | Rispondi citando
# un decollaturese deluso 21-02-2012 18:52
Hai ragione quando dici che se in passato il denaro pubblico si fosse speso con oculatezza non si sarebbe arrivato oggi ha risparmiare,anc he drasticamente ,riducendo l'illuminazione pubblica; ti vanti di aver lasciato i dipendenti comunali senza riscaldamento(c he vergogna andare al comune e vedere gli impiegati compreso il sindaco con il cappotto).

Voglio chiederti ma tu con l'amministrazio ne comunale come state spendendo il denaro pubblico?

Con OCULATEZZA o alla [censurata] ? (mi sembra piu' alla [censurata]).

State sempre a criticare la vecchia Amministrazione ma voi state facendo di peggio.

Perchè invece di criticare e di tirare sempre in ballo la vecchia amministrazione non vi rileggete ogni tanto il programma che avete fatto durante la campagna elettorale,dove si parlava di LEGALITA' e TRASPARENZA,.

Mi dispiace dirvelo ma la gente rimpiange [censurata] ed è tutto un dire.
Rispondi | Rispondi citando
# Giuseppe Perri 22-02-2012 09:41
LEGALITA' e TRASPARENZA, si evincono guarda caso proprio dalle comunicazioni che il Vicesindaco sta effettuando, è o non è un'opera di trasparenza questo articolo dal quale ne è scaturita una discussione proprio a dimostrazione che nessuno si nasconde ma accetta le critiche ed i complimenti?

Per altre cose (denaro pubblico) ci sono le sedi competenti che non sono certo un sito web.

Ed infine da quanto mirisulta, non vedo molte persone rimpiangere la precedente amministrazione tranne i soliti noti che gridano alla trasperanza degli altri e si nascondono dietro ad un nickname come il tuo.
Rispondi | Rispondi citando
# Marilena Bonacci 18-02-2012 12:31
Una domanda per l'amministrator e del sito: ma pubblicate solo i commenti che meglio vi aggradano e che più riuscite a comprendere???? ??? Chiedo ciò perchè vedo passare commenti davanti al mio pubblicato ieri alle 13:49! Ovviamente "domandare è lecito... rispondere è cortesia!"
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 18-02-2012 17:15
Ti rispondo subito; non pubblico i commenti che meglio mi aggradano come dici tu ma, pubblico i commenti che vengono convalidati e che rispettano il regolamento del sito.

Il tuo commento rientra nel primo caso cioè non è stato convalidato e quindi per me significa che TU non vuoi più che sia pubblicato.

Se invece vuoi che lo sia ti prego di comunicarmelo per email; provvederò prontamente a render pubblico il tuo commento.

Spero che tu riesca a comprendere questo mio commento.

cordialmente
Nunzio Marasco
Rispondi | Rispondi citando
# Marilena Bonacci 18-02-2012 18:21
Certo che voglio che il mio commento venga pubblicato. Le dò la mia autorizzazione! Frazie sig. Nunzio Marasco!
Rispondi | Rispondi citando
# Amministratore 18-02-2012 18:27
Cara Marilena Bonacci,
come giusto che sia il tuo commento è stato appena pubblicato...

nb. per il lettori di decollatura.net , il commento incriminato è questo:
(http://www.decollatura.net/notizie/434-decollatura-razionalizzazione-illuminazione-pubblica.html#comment-887)

Non mi pare ci siano altri commenti a tuo nome, se invece ritieni che ne manchi qualcuno ti prego di notificarmelo.
Grazie
Rispondi | Rispondi citando
# marilena Bonacci 18-02-2012 18:55
La ringrazio per la correttezza!
Marilena Bonacci
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 18-02-2012 16:22
Grazie della precisazione non lo sapevo, ma concordi che non esiste un piano di sviluppo dedicato al led nel comune di decollatura che avrebbe permesso adesso di non essere costretti a chiudere dei punti luce, era questa la mia osservazione che facevo noatre all'ex sindaco UDC del comune.
Grazie a presto
Rispondi | Rispondi citando
# Luigi Brigante 19-02-2012 12:57
Onestamente l'attuale Amministrazione ha reso noto l'intento di effettuare un risprmio energetico sin da gennaio e poi nei vari Consigli comunali.Ovviam ente nessuno può pretendere che questi soggetti,che tanto hanno a cuore le sorti del nostro comune quando,invece,u n tempo facevano tutt'altro,si prendano la briga dia ndare ai Consigli comunali per apprendere le notizie ed eventualmente diffonderle.
Anch'io ho trovato lampini chiusi,ma questo non mi ha sorpreso perché lo sapevo.
Il gasolio è stato preso con regolare bando di gara,alla quale ha partecipato e dato risposta in tempi immediati solo la ditta di Asti;il tutto ad un prezzo diverso da quello che è stato vociferato.Rifl ettete,piuttost o,sul fatto che oggi le scuole (tutte) sono riscladate e rese agibili con efficaci lavori di consolidamente che precedentemente non sono stati eseguiti.
Quando ero studente nel periodo della passata Amministrazione ,abbastanza spesso capitava di rimanere senza gasolio,sia lle elementari sia alle medie e anche al liceo!
Quanti scioperi facemmo per mancanza di gasolio al Liceo Scientifico "L. Costanzo"...
E sapete oggi qual è la realtà?
Che tutte le scuole sono riscaldate...co n la soddisfazione del personale docenti elementari,medi e e superiori.
Ritiratevi a vita privata,o voi che avete fatto sprofondare il Comune in un degrado senza precedenti:800. 000 € di sola luce è qualcosa di inaccettabile!
Cordiali saluti.
Rispondi | Rispondi citando
# Bonacci Perseo Filippo 19-02-2012 15:05
Ho letto i vari commenti io nonsono ne laureato ne dotto ..ma mi va di dire una sola cosa. ho appreso che varie persone di differente partiti politici che organizzano tra virgolette (conferenze stampe) che a loro dire dovrebbero essere di informazione ai Decollaturesi (secondo il mio parere non lo sono affatto) ma ognuno ha il diritto di contestare . io vado al punto so di fonte certa e' per avere ascoltato le varie conferenze. che esiste un albo pretorio del comune on line e da dove queste persone attingono notizie del dafare di questa nuova amministrazione . le usano in un modo spregevole cioe' contro di loro . quindi io dico se esistono davvero questi debiti fatti dalla vecchia amministrazione . MA ALLORA PUBLICATELI TAGLIATE DIRETTAMENTE LA TESTA AL TORO SENZA SOTTERFUGGI. metteteli nel albo pretorio oppure sulla bacheca comunale inmodo che i cittadini ne vengano a conoscenza con maggiori particolari ed informazione. usateli visto che loro usano tutto contro di voi per screditarvi. senza scrivere sti paroloni oppure citare macchiaveli o pascoli ecc. ecc. a loro non interessa un caxxo della nostra AMATISSIMA DECOLLATURA. non vi pare . il mio parere sempre personale..... E PUBLICATE STI DEBBITI fate inmodo che se esistono la gente lo sappia per certo e non per sotterfuggio o male informazione. Vi ringrazio calorosamente.. Bonacci PERSEO Filippo. ciaoooooooooo
Rispondi | Rispondi citando
# GG1 20-02-2012 16:02
ciao perseo, si qui invece di migliorare guardano gli errori della vecchia amministrazione e la usano come giustificazione . Hai detto bene che pubblicano i debiti cosi nessuno di noi può parlare, però vedere risparmiare sul energia e andare a pagare il gasolio di più di quanto costa a decollatura o altri sprechi, li mi altero perchè a differenza di molti di loro nn ho un posto fisso o una pensione di mille euro in su al mese e per potermi pagare la macchina faccio sacrifici, vederla distrugger nelle buche nn so se si riesce a fare finta di nnt..se ho capito tu sei il figlio di Franco se lo senti domanda in che condizioni è la strada di gesariellu che fa lui x andare alle "garge" dove ha la terra, vedi che ti dice....
Rispondi | Rispondi citando
# Ingenioso Hidalgo 20-02-2012 23:50
Caro GG1,

Perseo ha la vista lunga e non si fa facilmente fregare dal chiacchiericcio dei bar.

Continui a dire falsità che rasentano la querela, (se erano vere le dicerie da bar il contenuto del tuo commento l'avrebbe scritto qualcun altro) quando parlano dei debiti lasciati dalla precedente amministrazione , non ne parlano per giustificarsi ma perché non è facile risolvere i problemi senza una copertura finanziaria, d'altronde quando il comune stava bene economicamente i crateri c'erano lo stesso, solo che nessuno reclamava. Come Mai?


Vogliamo parlare dell'aumento del costo della spazzatura; lo dice la tua fonte chi è stato a fare l'aumento?
Rispondi | Rispondi citando
# Giuseppe 21-02-2012 01:20
Il fatto è ke la sua fonte non penso possa ammetere che è stato lui a lasciare questo bel regalo dell'aumento del costo della spazzatura...pe nso sia molto più facile accusare la gente invece di prendere un sacchetto di bitume a freddo....x te molto facile da reperire.... ed andare a coprire i crateri sulla strada di gesariello...e poi anche sulla strada di casa mia sono stati spenti parecchi lampioni ma non mi sono certo andato a lamentare, anzi ho cercato di capire che in questo periodo di grave crisi finanziaria al comune bisogna fare questo ed altro per il nostro futuro...
Rimbocchiamoci le maniche e cerchiamo di dare un futuro al nostro paese, non è con queste polemiche che si risolvono i problemi..dimmi se sbaglio caro GG one...
Rispondi | Rispondi citando
# GG1 20-02-2012 16:07
WOW CI SONO NOVITA' X QUANTO RIGUARDA I CRATERI, NN PENSATE CHE SONO STATI SISTEMATI EH MA SOLTANTO SEGNALATI CON UN SEGNALE DI LIMITE DI 10KM ORARI....PRATIC AMENTE QUANDO SI ARRIVA LI BISOGNA SCENDERE DALL'AUTO E ATTRAVERSARE I CRATERI A SPINTA.....
Rispondi | Rispondi citando
# GG2 21-02-2012 20:46
Confermo, diteci se dobbiamo fare una colletta che la facciamo, ci costerà sicuramente meno che il meccanico.
Rispondi | Rispondi citando
# Mario Perri 21-02-2012 18:36
Debbo dire che il buon Perseo, che ci guarda da lontano, riesce ad essere concreto e dice una cosa sacrosanta: L'AMMINISTRAZIO NE UFFICIALMENTE DEVE PUBBLICARE I DEBITI MILIONARI PERCHE' FINO AD OGGI SUL SITO DEL COMUNE HA PUBBLICATO E CERTIFICATO CHE AL 31 DICEMBRE DEL 2010 (Mario Perri è stato Sindaco fino al 30 giugno 2010 ) LA SITUAZIONE ERA LA SEGUENTE : UN AVANZO DI CASSA DI 146.000 EURO (l'avanzo di cassa si ottiene sommando le somme in cassa ( che al 31 dicembre 2010 ero circa 390.000) più i residui attivi (sarebbero le somme da incassare tipo acqua spazzatura ICI etc..) e sottraendo le somme da pagare (tipo bollette luce, discarica, acqua alla Sorical..etc etc ). Chiedo scusa se ho semplificato troppo per cercare di fare capire la situazione. Vorrei ricordare che quando il 1999 sono entrato diventato Sindaco l'avanzo di amministrazione era di circa 190.000 euro ( espressi in lire erano quasi 400.000.000 ). Anche allora c'erano tante somme da incassare e tante, tantissime da pagare per parcelle di avvocati (oltre 100 000 000 di allora) e per altre spese varie che è inutile elencare. Dopo questo chiarimento penso che non ci siano chiacchiere da fare nè contro nè a favore di me: c'è solo da aspettare i dati ufficiali che se non vengono pubblicati altri restano quelli del conto consuntivo approvato nel mese di settembre anche dal Consigliere Bonacci che da terziario francescano dovrebbe dominare l'ira ed evitare di dire cose non vere. Anche puntare il dito e accusare ingiustamente non è da francescano. Io che sono solo un cristiano lo perdono perché non sa quello che fa (non è una offesa per chi sta intraprendendo una cosa nuova che non conosce a fondo).,
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 21-02-2012 21:54
Mi rivolgo all'amministraz ione comunale in carica, dopo i numeri dell'ex sindaco UDC adesso bisogna replicare con tanto di precisione sulla attuale situazione comunale. In molti, me compreso siamo convinti che negli anni precedenti c'è stato spreco di danaro pubblico, mi compiaco quanto il vive-sindaco è contento per i contenitori che però senza qualche spettacolo ed altro potevano essere comprati in precedenza, quanti sprechi in quel foro boario,oHHH scusate centro polifunzionale.
Però dove sono finiti i partiti e le regole, l'istituzione consiglio comunale impone al presidente , di evitare di entrare ogni volta nei termini perché egli è garante unico dello stesso. In buona sostanza deve essere al di sopra e garantire equilibrio, tranne nelle occasioni di voto, che ovviamente vota per la maggioranza.
ahhhhh decollatura, manca proprio della A,B.C, delle regole del buon governo
A presto.
Rispondi | Rispondi citando
# Giuseppe Perri 22-02-2012 15:20
Dallo Statuto Comunale visionabile a questo link: www.comune.decollatura.cz.it/index.php?action=index&p=372

All'Art. 20 comma 3 leggo:
"Il Presidente del Consiglio rappresenta il Consiglio, dirige i dibattiti, fa osservare il regolamento del Consiglio comunale, concede la parola, assicura l'ordine della seduta e la regolarità delle discussioni; può sospendere e sciogliere la seduta, quando l'ordine dei lavori e' turbato, ed ordinare che venga espulso dall'aula il Consigliere che continuamente violi il regolamento o chiunque del pubblico sia causa di disturbo al regolare svolgimento della seduta."

Dove sta scritto che non può esprimere le proprie idee e intervenire al di fuori del consiglio comunale in discussioni?

Altro è se invitato in manifestazioni o in rappresentanza istituzionale del Comune dove può indossare come da regolamento anche la fascia.

Fare il Presidente del Consiglio quindi non può certo intendersi come limitare il pensiero della persona che riveste tale Carica.

Libertà di pensiero mantenuta da alti leader politici che hanno contestualmente ricoperto cariche politiche e cariche istituzionali di Alto livello e tu Caro Pisapia vorresti che un semplice rappresentante locale di IDV, oggi eletto Presidente del Consiglio, facesse solo da passa parola senza esprimere le proprie idee?

Certamente preferisco un Presidente del Consiglio che da la parola a tutti, anche se a volte dovrebbe interrompere alcuni lunghi interventi, e che poi esprime le proprie idee e il proprio voto motivandolo e da quanto ricordo, il Sig. Bonacci Francesco, ha votato alcune volte, anche in modo diverso da quanto indicato dalla maggioranza.

Non so se tu sei presente ai consigli comunali, io cerco di esser sempre presente, perché non mi fido dei resoconti che poi il giorno dopo si fanno al bar o su qualche articolo di giornale o sul web, perché come ben sai (non siamo nati ieri) non trascrivono tutto ma solo quello che più gli conviene riportare, e quindi, ho visto in diverse occasioni il Presidente Bonacci mettersi a difesa della minoranza ed ha sempre mirato alla completezza dell’ASSISE e alla piena discussione accogliendo diverse richieste della minoranza senza fare nessun ostruzionismo politico anzi rispettandole e difendendole.

Con questo chiudo, e la pregherei di leggere (senza polemica) lo statuto comunale in modo da non commettere errori di valutazione come nel caso dei lampioni a LED.
Rispondi | Rispondi citando
# Carlo Pisapia 22-02-2012 20:24
Mi guarderei bene dal voler limitare la libertà del consigliere Bonacci di esprimere le proprie idee, la buona regola violata anche dai politici nazionali (vedi FINI), impone di non entrare nel merito. Parli di alti rappresentanti, ti ricordo che il decadimento della politica inizia pure dal basso, da un consigliere IDV perchè egli è sempre e comunque un rappresentante del popolo.
Visto che parli di presenze nei consigli comunali, grazie al mio lavoro ho assistito spesso nei paesi vicini a delle assise e ti posso garantire che mai il presidente del consiglio entrava nel merito, altrimenti gli assessori cosa rappresentano, sono loro che devono elevare la qualità degli argomenti che ripeto in questo caso è il risparmio di energia.
Forse ti è sfuggita la mia critica nei confronti della vecchia amministrazione UDC perchè carente di politiche mirate al risparmio energetico, ti ringrazio del consiglio di leggere lo statuto comunale ma per deontologia professionale conosco tanti altri statuti e ti posso garantire nel mio piccolo di non essere assolutista, ma di accettare le critiche che ripeto sono solo per elevare il tiro, e come ben dicevi, per non fermarci alle parole sentite al bar dello sport.
A presto
Rispondi | Rispondi citando
# GIAMMARIA BOCCALONE 21-02-2012 19:59
A qualcuno di voi, non piace proprio attenersi all'argomento.. .e!!
Rispondi | Rispondi citando
# bonacci perseo filippo 22-02-2012 01:06
Carissimo gg1 si io sono il figlio di Franco u sceriffu. vorrei dirti una cosa io alle garge ci andavo a piedi mio padre ci va con il tre ruote o come lo chiamate apecar. vedi che differenza??? riguardo a i crateri come li chiami ci sono semprE stati e ci saranno sempre. il mio discorso e' ben differente per primo io ho sugerito anche se so benissimo che non hanno bisogno dei mie suggerimenti.xk e' sono gia bravi per se stessi. di PUBLICARE SUL ALBO PRETORIO ON LINE E SULLA BACHECA COMUNALE STI BENEDETTI DEBBITI IN MODO CHE I CITTADINI NE SIANO HA CONOSCENZA ....... S E ESISTONO METTERLI NERO SU BIANCO SULLA BACHECA E ON LINE.... tutto qui. per tagliare la testa al toro io intendo questo punto e basta...... non mi va di discutere sule buche o sui crateri xke' ci sono ovunque anche dove vivo io che senza togliere niente a nessuno solo la strada dove vivo e' piu grande di tutta Decollatura non so se mi spiego anche se forse posso sembrare un po'esaggerato ehhe ehe hehe. dopo quasi venti anni abbiamo sottoscritto una petizione e qualche anno fa abbiamo ottenuto che la citta' rifacesse il manto stradale le nuove fognature e la rete idrica... da premettere che io come tutti pago per parcheggiare le mie due macchine sulla strada nelle ore notturne la bellezza di 420 dollari annui.dimmi chi a Decollatura paga questa cifra per parcheggiare la macchina sulla strada nelle ore notturne??????? quindi detto questo chi avrebbe piu diritto a farsi sentire??? la luce nelle vie di campagna ma tu ricordi anni fa che non ce'ra nemmeno la via figuriamocci la luce. oggi ce' la strada forse anche l'illuminazione eppure lo scontento ce' sempre il fatto e' che non ci si contenta mai ecco tutto. comunque ritornando al discorso s e davvero avrei trovato tutti questi benedetti debbiti io li avrei messi nero su bianco da un pezzo li avrei publicati oppure fatto volantinaggio informativo in modo da togliere ogni dubbio...(dimen ticavo una cosa che per me come ha gia ricordato in precedenza un mio carissimo amico a me piace sapere con chi parlo e no con chi si cela dietro ad un nick. il mio nome e' BONACCI PERSEO FILIPPO. e non mi celo dietro a nessuno ho sempre le p...le al suo posto spero che in questa discussione ci si capisca xke' io ritengo corretto ed educato quando si fa un commento di avere il sacro santo diritto di sapere con chi si discute o no????) s e si deve scrivere in modo negativo o positivo su di un gruppo o su di una singola persona o lo si fa correttamente oppure non si interviene affatto quindi siete pregati di mettere nome e cognome senza sotterfuggi abbiate il coraggi delle vostre accuse oppure di altro.grazie ora vi saluto calorosamente a tutti quanti senza distinzione sociali politiche o chi che sia. xke' anche se vivo lontano io resto sempre un DECOLLATURESE D.O.C. vi saluto BONACCI PERSEO FILIPPO.
Rispondi | Rispondi citando
# BONACCI PERSEO FILIPPO 22-02-2012 15:15
Ringrazio calorsamente gli amministratori di questo sito per aver publicato i mie commenti ..Grazie ricordo pero' che (IO HO IL CORAGGIO DELLE MIE AZIONI E NON MI CELO DIETRO AD UN NICK)se devo scrivere un mio parere loscrivo piaccia o no..... invito chiunque voglia criticarmi oppure eloggiarmi a scrivere nome e cognome grazie... io amo la trasparenza e non l'inganno...... . questo sia chiaro a tutti. e a chiunque voglia essere daccordo con me oppure al contrario non esserlo. spero di essermi spiegato ..vi ringrazio calorosamente ...BONACCI PERSEO FILIPPO. Adesso ritorno sul argomento ..i debbiti trovati dai nuovi amministratori del comune di Decollatura... ci sono???? questa e' la mia domanda..COSA ASPETTATE A RENDERLI PUBLICI..... non ci sono??? chiudete l'argomento e andate avanti. come vi ho scritto molte volte la gente vede e' sa' vi hanno votato questo e' quello che conta ora mantenete le vostre promesse elettorali anche se si sa che in qualche modo e' un po difficile visto che avete trovato un comune allo sfacelo.. un comune???? mi correggo un ex commissariato.. oggi state cercando di ridare un splendore al nostro comune. per questo vi ringrazio dal profondo del cuore. ma non fate in modo che noi decollaturesi che viviamo fuori ci dovremmo vergongare di nuovo come negli anni precedenti. fate in modo che noi da lontano ne andiamo fieri non abbiate paura xke' su questo contano i vostri avversari politici. SULLA VOSTRA PAURA E SULLA VOSTRA INESPERIENZA. non fate in modo che vincano sulle vostre incertezze. se havete trovato il marciume non cercate di coprirlo ma PUBLICATELO IN MODO CORRETTO E GIUSTO FATE IN MODO CHE I DECOLLATURESI CHE VI HANNO VOTATO NE SIANO PIENAMENTE INFORMATI. GRAZIE e che non vivano sulla male informazione che queste persone diffondono. come costo del gasolio foro boario scuola del infanzia luce nelle strade di campagna crateri sulle strade .ecc. ecc. (So benissimo che oggi chi si lamenta un tempo percorreva queste strade con il ciuccio oggi possiede una macchina e' si e' scordato che un tempo andava con le pezze al culo e chi sa cosa vorrebbe....ogg i. vi critica non solo per questo ma anche xke' si crede di essere arrivato in capo alla cima della montagna e' vuole essere il re incontrastato. io oggi vivo molto meglio di una volta anche se non sono stato tanto fortunato come molti nostri compaesani puttroppo la fortuna io nonl'ho avuta. ma questo non centra pero' non dimentico mai che ho lavorato nei campi che sono andato a pascolare i maiali e che ho lavorato alle patate con sacco e potente sempre pieni di terra sporchi ma onesti... oggi ho qualcosa in piu' ma queso non mi fa scordare da dove vengo e chi sono...... quindi a termine del mio discorso il mio suggerimento e' questo poi resta sempre un suggerimento niente di piu.... RENDETE DI INFORMAZIONE PUBLICA QUALSIASI COSA CHE PUO ESSERE RESA PUBLICA METTETELA SULLA BACHECA COMUNALE E ON LINE. NON DATE MODO DI DIRE CHE VI CELATE DIETRO A QUESTO FALSO CREDITO SE ESISTE VERAMENTE E SANTO IDDIO PUBLICATELO E CHI CI VA DI MEZZO CI VA. vi ringrazio per avermi ascoltato un saluto a tutti da BONACCI PERSEO FILIPPO DECOLLATURESE D.O.C. CIAOOOOOOOOOOOO !!!!!!
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna