Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *
Comunicato stampa
Mi sembra doveroso fare alcune precisazioni in merito alle affermazioni fatte Domenica cinque Febbraio nell’ambito di una conferenza stampa del circolo SEL di Decollatura, dove vengono elencate una serie di critiche mosse all’amministrazione comunale, del tutto prive di fondamento.

Si afferma che non abbiamo dato risposte ad alcuni quesiti posti dal circolo, riguardante l’accorpamento dell’istituto comprensivo della scuola Decollatura-Serrastretta; mi meraviglia come si possono fare certe affermazioni quando una buona parte dei componenti di "SEL" era parte attiva della precedente amministrazione, che ha fatto di tutto per farsi portar via la direzione dell’istituto, mentre questa amministrazione non ha fatto che ribadire con delibera di giunta, che l’accorpamento più naturale per le nostre esigenze territoriale sarebbe l’unione con Soveria Mannelli.

Per quanto riguarda la presenza del Sindaco alla cerimonia di Donna Assunta a Conflenti, c’è da premettere che il gruppo "Decollatura in movimento" non ne era a conoscenza e considera tale decisione, una iniziativa personale del Sindaco, che il gruppo non condivide; servita solo da passerella per il Sindaco di Conflenti. Fatta questa dovuta premessa non posso pensare che il circolo, non abbia argomenti più seri di cui occuparsi per il bene dei cittadini.

Per le critiche sul ritardo della tredicesima e dello stipendio di Gennaio ai dipendenti, c’è da dire che proprio l’atto di non pignoramento dei 594.000,00 EURO semestrali fatto dalla giunta, conferma la “tiritera” che i debiti ci sono tutti, e nello stesso tempo sono la garanzia per i dipendenti che i soldi per i loro stipendi sono al sicuro grazie all’accortezza della giunta comunale. SEL accanto ai diritti farebbe bene a ricordare anche i doveri, ricordando a tutti che per prima cosa siamo tutti dipendenti e al servizio dei cittadini che sono i nostri datori di lavoro.

La critica al progetto di adeguamento sismico alla scuola materna di Cerrisi, a favore dell’edificio scolastico di piazza Perri e del tutto fuori luogo, sia nel merito, che nella sostanza.
Per prima cosa bisogna dire che la collocazione dell’edificio della scuola materna di Cerrisi, permette una migliore qualità della vita agli alunni della scuola dell’infanzia, dal punto di vista paesaggistico e ambientale ed è strategicamente centrale rispetto al decentramento delle campagne di Santa Margherita ove risiede una buona fetta di popolazione scolastica, inoltre Cerrisi senza la scuola materna sarebbe rilegata a periferia più di quanto già lo sia. Dal punto di vista economico il "circolo SEL" non tiene conto che, affinché il progetto venga finanziato (sempre che venga finanziato), il comune deve mettere una propria quota; e non penso proprio che il comune visto le condizione economiche, possa permettersi il lusso di compartecipare all’adeguamento dell’edificio scolastico di piazza Perri visto che richiederebbe un peso economico enormemente più elevato; visto anche che il mutuo richiesto anni fa che doveva servire innanzitutto per il rifacimento del tetto è stato usato per i locali sottostanti dell’edificio e in merito a questo il circolo SEL non ha niente da dire?
Per quanto riguarda l’accorpamento, se l’accorpamento ci deve essere, sarebbe opportuno avere due edifici uno per le elementari e medie e uno per le materne; vista l’enorme differenza pedagogica dei due gradi d’insegnamento.

Per quanto riguarda le critiche alle spese per il personale non si capisce bene da dove "SEL" ricavi questi dati; almeno che non ci imputi l’aver stabilizzato il personale socialmente utile; che prestano servizio al comune di Decollatura da circa 15 anni (questa si che è una vera azione di sinistra anzi, direi impronta di dignità umana che caratterizza questa amministrazione).

È vero che nell’ufficio tecnico abbiamo delle difficoltà, anche per questo l’assessore ai lavori pubblici è stato costretto ad assumersi la responsabilità di firma, per non creare ulteriori disagi ai cittadini più di quanto c’è ne siano già. Non è facile trovare un professionista che lavori già in un ente pubblico (perché solo a scavalco si può assumere)  e nello stesso tempo abbia voglia e capacità da dedicare al comune di Decollatura; altro che come dice SEL fare il bando è assumere un giovane professionista di Decollatura,  magari fosse cosi semplice.

Per le critiche dei cinquemila euro spesi per l’architetto (anzi per il presidente) venuto da fuori, vorrei ricordare a SEL che abbiamo in corso un P.S.C. che deciderà il futuro di Decollatura. E’giusto e opportuno che il consulente del comune non sia di Decollatura a garanzia di tutti e che soprattutto sia un bravo professionista. Inoltre vorrei ricordare che per la questione del piano strutturale gestito male, Decollatura ha già avuto pignoramenti per circa 120 mila euro.

Se il ritardo c’è stato, per il rinnovo dell’incarico del geometra Arcieri, questo non è dovuto a nessuna alchimia, ma semplicemente al fatto che il Segretario è presente momentaneamente ogni 10-15 giorni (sempre per risparmiare).
Se qualche professionista volontariamente ha dato una mano all’assessore dei lavori pubblici, se pur al limite della burocrazia formale, nessun danno di qualsiasi genere è stato arrecato ai cittadini e alla loro privacy visto che si è solo cercato di riordinare qualche pratica riguardante lavori pubblici. Quando a volte ci si trova in situazioni ingarbugliate bisogna sempre ricordare il senso e la razionalità delle leggi che hanno lo scopo di regolare la convivenza e il bene comune tra le persone facente parte di una stessa comunità.

Io non vorrei che a Decollatura si tornasse a un vecchio modo di fare politica, fatto solo di parole tese ad avvelenare le acque e l’animo dei cittadini per creare rassegnazione, il momento storico è particolare a tutti i livelli. Di tutto abbiamo bisogno tranne che di rassegnazione.

Io penso che gli amici di SEL, non abbiano intenzione di avvelenare le acque, ma semplicemente di essere di stimolo alla maggioranza e quindi dico loro di abbandonare un confronto fatto solo di parole, trasferendolo sul piano dell’aiuto concreto alla comunità fatto di solidarietà e rispetto reciproco basato sul mutuo soccorso per non dire solo parole di sinistra, ma fare qualcosa di sinistra.

IL VICESINDACO
Emanuele Butera

GRUPPO
Decollatura in movimento

  

© Riproduzione riservata

Commenti  

# bonacci perseo filippo 15-02-2012 14:47
Sacrosante parole ma se mi e' permesso vorrei dire la mia forse lo sapete gia' e non avete bisogno di sentirlo da me ma io credo fermamente che nella mente di sel non ci sia tanta cattiveria anzi secondo me sono solamente le persone dietro a sel che inculcano tanta disinformazione in modo che gli venga concesso il modo di sparlare e dirne di tutti i colori sulla nuova amministrazione . nelle tue parole trovo la conferma visto che mi era apparso di vedere che nelle precedenti elezioni comunali alcuni componenti di sel in qualche modo sosteneva vincenzo che sappiamo tutti essere di idee politiche di destra.. quindi solamente questo dice tutto. il mio suggerimento o consiglio come preferite e' ANDATE AVANTI COSI XKE' LA GENTE VEDE E PROVVEDE. non e' stupida vede e' sa cosa fate per il bene del comune e dei cittadini tutti anche per quelli di SOLAMENTE . ESCLUSIVAMENTE . LECCESI . BUON LAVORO... SALUTO TUTTI CORDIALMENTE DECOLLATURESE D.O.C. Bonacci Perseo Filippo.ciaoooo ooooooo
Rispondi | Rispondi citando
# roberto molinaro 23-02-2012 13:59
Il vicesindaco Emanuele Butera è persona nota e stimata a Decollatura, svolge la sua attività lavorativa con successo ed apprezzamento. Poi ha deciso di scendere in politica, di far parte della lista Decollatura viva, e con essa vince le ultime elezioni comunali. Ottiene un numero notevole di preferenze e viene nominato vicesindaco. Personalmente, tra le persone che fanno parte della maggioranza in consiglio, lo ritengo fra coloro i quali (pochi, in verità) intendono l'attività amministrativa come un servizio per il proprio paese, e non come strumento di rivalsa verso il passato o per mero protagonismo.
Sarà forse a causa dei numerosi impegni, che il suddetto vicesindaco perde ogni tanto quella lucidità necessaria ad un dibattito politico serio e costruttivo, e si lascia andare ad esternazioni gratuite contro coloro che non la pensano esattamente come lui.
Il circolo di S.E.L., fondato recentemente anche dal sottoscritto, ha LEGITTIMAMENTE indetto una conferenza stampa allo scopo di fare il punto della situazione a 9 mesi dall'insediamen to della nuova maggioranza; nel corso di tale conferenza stampa abbiamo esaminato, uno per uno, i punti sui quali ci troviamo in disaccordo con le decisioni prese dalla nuova amministrazione . Vedo che la cosa ha dato fastidio, e di questo me ne dispiace, ma intendo ribadire con forza che noi continueremo a svolgere questa azione di controllo e di critica, primo perchè non pensiamo che gli attuali amministratori abbiamo il dono dell'infallibil ità, e secondo perchè crediamo che una buona opposizione possa far crescere anche qualsiasi maggioranza.
Pertanto, frasi del tipo "sono critiche senza fondamento" o "critica fuori luogo sia nel merito che nella sostanza" oppure "possibile che SEL non abbia argomenti più seri ..." non rappresentano certamente un segnale di distensione, anzi appaiono come espressione di presunzione ed arroganza da parte della maggioranza tutta, espressione del tutto inutile in un momento difficile come questo; quindi le rimandiamo al vicesindaco e a tutta la maggioranza, specie per il fatto che loro si siano elevati al rango di unici paladini della democrazia e della partecipazione.
Quanto alle critiche su presunte pressioni fatte da personaggi più o meno oscuri nei confronti di S.E.L., posso rassicurare a tutti, e spero per l'ultima volta, che, fino a quando il sottoscritto farà parte di S.E.L., nessun esterno potrà venire ad indicare le linee programmatiche e di comportamento del partito, linee che vengono discusse nel nostro interno e prese a maggioranza. Quindi tranquillizzatevi.
Non voglio scendere in merito alle critiche mosse dal vicesindaco, ma devo necessariamente chiarire due punti:
1) abbiamo condannato la presenza del sindaco all'incontro di Conflenti con la vecchia reazionaria per il fatto che il sindaco ci sia andato in vesta ufficiale, con tanto di fascia tricolore e accompagnato da un vigile urbano con auto comunale: se il vicesindaco ritiene di non esserne stato al corrente e addirittura di non condividere, e inoltre che la visita era a titolo personale, mi permetto di far notare che la fascia tricolore non è un indumento intimo bensì uno strumento che rappresenta tutta la collettività, e quindi deve essere usata con ragionevolezza;
2) per quanto riguarda l'adeguamento sismico della scuola materna di Cerrisi, ho l'impressione che esso non rappresenti un modo per "migliorare la qualità della vita degli alunni della scuola dell'infanzia", o altre romanticherie del genere, quanto una risposta strategica alle richieste avanzate dai supporters delle campagne di Santa Margherita.
i più cordiali saluti da ROBERTO MOLINARO
Rispondi | Rispondi citando
# Michele B. 24-02-2012 15:49
Leggendo un po’ da tutte le parti mi chiedo? certo che ci vuole un bel coraggio a criticare sempre tutti e tutto senza farsi un esame personale.
Se questi nuovi Amministratori parlano del passato facendo emergere tanta cose che non sapevamo sbagliano nel criticare. se cercano di fare sbagliano nel fare e allora che cosa devono fare?
Voglio solo dire una cosa, sbaglio anche io, ma a me sembra che quasi tutti quelli che ora aderiscono a SEL, pochi mesi fa appoggiavano un candidato Vincenzo Gioffre a Sindaco che come scrive il vostro rappresentante (Ivo) a facebook è uno di centro destra. mah!
Questo andava bene mah.. forse perché vi era candidato qualche parente e poi una gran parte erano tutti “sedicenti” di sinistra e anche Roberto appoggiava questa lista o no?
Ahh ma quella era una lista civica … questo dite …… mah !!!!
Se invece il sindaco va a Conflenti forse dietro un invito ufficiale questo non va bene. Ma Roberto e qualche altro non ricordano forse che tutti al lutto di Berlinguer P.C.I. (come vi ha scritto anche Perseo su facebook di SEL) che a onorare l’uomo politico era presente in prima fila Almirante M.S.I. e viceversa accadde poi per i funerali di Almirante onorato da altri esponenti del P.C.I. ?
Sarà stata invitata dal sindaco di Conflenti in forma ufficiale, nelle foto ho visto anche altri sindaci con fascia!
L’adeguamento sismico se si fa si fa per gli altri, se non si fa non si fa, mettiti un po’ d’accordo con te stesso roberto.
Quando la direzione didattica veniva portata via di chi è stata la colpa quante persone erano nello staff o ex consiglieri oggi Sel. … ma quanta cattiveria …..
Io non vi ho votato e non voterò mai soggetti come voi, forse siete proprio voi i veri responsabili di come stanno le cose Oggi, più di chi ha amministrato.
L’altra volta non avete votato Molinaro perché non tanto di “sinistra in lista” per qualcuna candidata e gli siete andati contro e perse grazie al vostro voto dato a chi vinse ahahahah, per favore siamo in un paese!
Rispondi | Rispondi citando
# ivo 24-02-2012 13:17
continuo a invitare il vice sindaco a sostenere un confronto publico su tutto quello che secondo lui in conferenza stampa di sel non è veritiero .naturalmente lascio alla sua scelta il luogo dove intraprendere il dibbattito "sede di partito ,sala consiliare ,sede di associazioni ecc. ecc,resto a disposizione come rappresentante di S.E.L.
ivo belfiore
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna