Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

L’Assessore Lino Gigliotti in un breve comunicato stampa dichiara: ”Sono fiducioso sulle buone competenze acquisite dai dipendenti interni nel corso di tanti anni di servizio. Manca solo la figura professionale del coordinatore: serve un team-manager. Un gruppo di lavoro, organizzato in squadra, raggiunge più obiettivi in meno tempo. Per questo abbiamo cambiato il Regolamento degli Uffici e dei Servizi che, adesso,  rende  indispensabile l’adozione di un PEG (Piano Esecutivo di Gestione) che tracci il percorso verso una comune direzione: l’efficienza istituzionale dell’Ente.

Oggi sono abbastanza chiari i lavori e i servizi che, stagionalmente, l’Ente deve garantire; i conti ci dicono che serve il concorso della società civile, alla quale chiediamo collaborazione finalizzata alla tutela di tutte le fasce sociali. Per questo è doveroso un ringraziamento ai  gruppi locali di Protezione Civile e Croce Rossa Italiana e alle attivissime Associazioni senza fini di lucro, grazie a loro possiamo sentirci orgogliosi di vivere qui, ora serve mettersi in rete per il bene comune.

Se lo Stato abbandona gli enti locali, gli enti locali devono fare leva sull’autonomia, l’economia interna e la collaborazione con tutti i soggetti vicini. Se faremo un buon lavoro il tempo ripagherà i nostri sforzi.”

L’Assessore continua sul Piano Strutturale Comunale: “nei mesi di marzo e aprile cominceremo la discussione preliminare sul PSC, i tecnici incaricati ci mostreranno i dati sul reale stato  urbanistico e territoriale del comune, l’amministrazione si impegna a mettere in relazione i professionisti con le categorie di settore e i cittadini, singoli o associati, che potranno servirsi di un apposito sportello, anche on-line. I dati dell’ultimo censimento ci daranno una mano a capire la reale situazione demografica e su  quali prospettive basare la pianificazione”.

 

© Riproduzione riservata

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna