Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

quadIl 10 Giugno a San Severino, nelle Marche, nel circuito  storico  dove i più grandi campioni del mondo hanno gareggiato si è svolta la  quarta tappa del Campionato Italiano di quad.
Il Sud, rappresentato dal pilota calabrese Samuele Cerra esponente del "Circolo Monte Mare" di Decollatura è uscito come sempre a testa alta.

Già nella precedente tappa di Castiglione del Lago, il giovane quaddista Samuele Cerra era riuscito, nonostante le difficoltà tecniche avute alle prove del giorno precedente, a posizionarsi terzo e salire sul podio.

Samuele Cerra«Ogni gara ha le sue difficoltà -ci spiega il team- che ovviamente cerchiamo di studiare insieme a Samuele e tentiamo di affrontare nel migliore dei modi. Nelle qualificazioni Samuele -proseguono- è riuscito a posizionarsi nella quarta posizione senza conoscere bene la pista»

Una gara fantastica che ha visto i numerosi quaddisti entrare nel “parco chiuso” e darsi “battaglia”, il numero 22 del Circolo Monte Mare non riesce, inizialmente,  ad esprimersi al meglio nella prima manche, ma non si perde d’animo, e nella seconda manche riesce a dare il meglio di sé, tirando fuori tutta la grinta possibile e chiudere il match posizionandosi secondo.

«La classafica generale -ci spiega il team- vede Samuele classificato al terzo posto nel campionato italiano». Un titolo quello del campionato italiano di quad che non ha mai visto un vincitore proveniente dal Sud, sarebbe un altro ulteriore vanto non solo per Decollatura ma per l’intera Calabria, riuscire a portare a casa questo ambito torneo.

 «Il Team non mollerà, ancora ci sono tre gare ma ci vuole un po di fortuna. La prossima tappa si disputerà il 24 Giugno a Brescia».

  

© Riproduzione riservata

Commenti  

# Angelo1982 14-06-2012 13:32
Complimenti a Samuele, ma, a quanto pare, i successi e le belle prestazioni di Samuele, a livello nazionale, non fanno sì che l'amministrazio ne comunale di Decollatura dia l'approvazione al progetto del Circolo Monte Mare per la realizzazione della pista nel terreno già, da tempo, acquistato. Come Samuele va in giro per l'Italia, gli altri piloti potrebbero venire a Decollatura!!!! !
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna