Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

Decollatura Palazzo ComunaleIl Questore di Catanzaro Guido MARINO, venerdì 13 Luglio, si è recato in visita di cortesia al Comune di Decollatura (CZ), dove è stato ricevuto dal sindaco Anna Maria Cardamone e dal Presidente del Consiglio Comunale Francesco Bonacci. All’incontro, presso la sala Consiliare erano presenti amministratori, assessori e dipendenti comunali.

Il Questore, da poco insediatosi, ha così manifestato la sua particolare attenzione verso il territorio ricadente sotto la sua giurisdizione evidenziando l’importanza di costituire una rete istituzionale finalizzata a costruire una società dove i cittadini siano sempre più responsabili e consapevoli dell’importanza che l’educazione alla legalità è necessaria per combattere ogni forma di sopruso, quindi è opportuno che le Istituzioni si impegnino a far capire che la legalità deve essere vista come "opportunità" per i cittadini da perseguire e vivere per il Bene Comune.

Il Questore di Catanzaro Guido MarinoE’ importante ha sottolineato il Questore "far emergere le positività che la Calabria ha a disposizione e non farne parlare sempre in negativo con invito ai cittadini a collaborare con le forze dell’ordine per rompere ogni muro di omertà" un impegno condiviso dall’Amministrazione Comunale che si adopera in tutti i settori per far parlare, anche sugli organi di informazione, positivamente di Decollatura.

Il Sindaco ha ringraziato il Questore per la gradita visita Istituzionale dichiarando la piena e totale disponibilità ad ogni iniziativa finalizzata a creare condivisione e bene comune per la collettività. Molto apprezzata dal Sindaco Cardamone la dichiarazione fatta dal Questore: "di voler ritornare all’apertura delle scuole per incontrare gli studenti insieme al sindaco, perché il messaggio di legalità e rispetto delle regole deve essere l'obiettivo principale per il cambiamento della società, l’educazione scolastica ha un grande compito, il Questore non è un “marziano” ma è un rappresentante dello Stato che deve essere costantemente in contatto sia con le Istituzioni locali ma anche con tutti i cittadini".

Il Presidente del Consiglio ha ringraziato il Questore a nome di tutti i Consiglieri Comunali e condividendo tutto quanto detto dal Questore ha sottolineato che "è facile parlare sui giornali di negatività anche quelle più efferate; come diceva il Questore, basta un delitto e si esalta la negatività, le cose positive spesso non fanno notizia infatti per esempio "aver scelto questa Amministrazione Comunale di stabilizzare 12 lavoratori socialmente utili o aver dimezzato il costo della spazzatura da 16.000 euro a 8000 euro facendo cosi risparmiare l’Ente, non ha fatto molta notizia e se ne parla poco soprattutto sui giornali".

Concludendo il Questore si è accomiatato dagli “ospiti” con un breve discorso sullo spirito con il quale si vuole contribuire a diffondere il valore della legalità e il rispetto delle regole per una convivenza sempre più civile.

Ricordiamo che Il Questore Guido Marino, prima della sua nomina a Questore di Catanzaro ha ricoperto importanti ruoli Istituzionali tra i quali: Capo della squadra mobile di Palermo, Questore di Cosenza e di Caltanissetta.

Il Questore ha salutato poi, uno per uno, tutte le persone presenti in Sala Consiliare, gesto molto apprezzato dagli ospiti. Questa è anche la presenza delle Istituzioni non dall’alto di una scrivania ma direttamente tra la gente.

L’Amministrazione e i dipendenti ringraziano il Questore per la cortese visita.

  

© Riproduzione riservata

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna