Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

Le buone pratiche della politica esistono e si concretizzano a partire dalle piccole cose. Le amministrazioni comunali, perché più vicine ai cittadini, sono le prime istituzioni che devono adoperarsi per la buona politica .
L’Università della Calabria
, con la partecipazione di Cittalia e della Fondazione ANCI Ricerche, ha effettuato e pubblicato una ricerca a tale riguardo che ha prodotto un piccolo ma interessante volume dal titolo I Comuni e le buone pratiche in Calabria - I risultati di una indagine sul campo”.

Il motivo principale della ricerca è stato quello di porre al centro della riflessione i diritti del cittadino in Calabria. Lo studio ha voluto valutare la “buona politica” in diversi Comuni della regione, individuando le soluzioni innovative per lo svolgimento dei propri compiti istituzionali.

Tale indagine condotta da giuristi, sociologi e statisti e diretta da Francesco Caroleo e Guerino D’Ignazio ha anche ricevuto gli apprezzamenti, diretti al Rettore dell’Università, dell’On Luciano Violante, nella cui lettera si legge “...Emerge da questa analisi un’altra Calabria, un’altra politica, un’altra amministrazione. Emerge una attenzione sinora sconosciuta per i diritti dei cittadini e per la qualità dell’azione di governo. ...”

L’équipe di ricerca ha messo in rilievo anche il ruolo che, in tal senso, ha avuto il Comune di Decollatura.

Il progetto che ha consentito alla nostra piccola Comunità di essere scelta tra le 49 buone pratiche, è quello della scuola estiva”, destinata a bambini di età compresa tra 3 e i 10 anni con lo scopo di realizzare un potenziamento delle attività educative utili ad uno sviluppo armonico dei minori, a sostegno del loro processo di crescita e a favore della socializzazione. Iniziativa che l’Amministrazione Cardamone  avviò subito dopo la vittoria elettorale del 2011 e che anche quest’anno ha riproposto ai cittadini decollaturesi, grazie all’impegno dell’assessore Teresa Gigliotti e dei volontari che, con questo piccolo gesto e con il loro servizio svolto gratuitamente, hanno contribuito a far parlare bene e positivamente di Decollatura.

Un ringraziamento, quindi, oltre a chi si è impegnato come Amministrazione, va ai volontari che hanno collaborato al progetto sia nel 2011 che nell’ ultimo del 2012 perché grazie al loro impegno e disponibilità il progetto “ scuola estiva” è stato individuato dagli studiosi, ritenuto meritevole e soprattutto individuato come progetto innovativo per la buona politica con alte finalità nel sociale.

  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna