Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

pcd2Si è tenuta venerdì 8 novembre, nella sala consiliare del Comune di Decollatura, la Presentazione del Piano di Protezione Civile, approvato con delibera di Consiglio Comunale nr. 49 del 28/10/2013, con la presenza, su invito dell’Amministrazione Comunale del Prefetto di Catanzaro S.E. Raffaele Cannizzaro e dell’on Giovanni Dima sottosegretario Regionale della Protezione Civile.

Prefetto-Catanzaro-CannizzaroIl Prefetto, prima di arrivare al Comune ha fatto visita alla “Fattoria Sociale“ sita nella frazione Adami. Le autorità sono state ricevute dal sindaco Anna Maria Cardamone e dal Presidente del Consiglio Comunale Francesco Bonacci. All’incontro, erano presenti: Sindaci dei Comuni limitrofi, amministratori, assessori comunali, il Gruppo della Protezione Civile di Decollatura e di Soveria Mannelli, La Croce Rossa di Decollatura, dipendenti comunali e cittadini di Decollatura intervenuti numerosi all’invito.

Il Prefetto, ha altresì fatto visita ai locali della Protezione Civile e della Croce Rossa.

Il Piano di Protezione Civile è stato illustrato dettagliatamente dall’architetto Adelchi Ottaviano e dall’assessore Angelo Gigliotti. L’architetto Ottaviano ha sottolineato: “è un piano condiviso aperto a ogni suggerimento che è pervenuto dai cittadini ed in particolare grazie alla collaborazione del gruppo della Protezione Civile e della Croce Rossa Comunale”.

on-giovanni-dimaL’On Giovanni Dima dopo aver ascoltato gli interventi degli addetti ai lavori ha analizzato dettagliatamente i rischi ai quali il territorio calabrese potrebbe incorrere manifestando la sua particolare attenzione verso il territorio.

Sono state illustrate, tutte le tavole integrative contenute e gli eventuali scenari di rischio gravanti sul territorio comunale e sono state analizzate tutte quelle misure, che coordinate fra loro, dovranno essere attuate in caso di eventi, sia naturali sia connessi all'attività dell'uomo, che potrebbero minacciare la pubblica incolumità.

E’ stata fatta un’attenta analisi con il contributo condiviso delle associazioni e dei cittadini che sono stati presentati al Prefetto e al responsabile della protezione Civile regionale.

Un caloroso saluto di benvenuto al Prefetto e all’on. Dima è stato rivolto dal Sindaco Anna Maria Cardamone che ha moderato gli interventi e gestito con particolare armonia tutta la discussione e dal Presidente del Consiglio Francesco Bonacci che ha ringraziato le autorità per la presenza e il gruppo della Protezione Civile per quanto hanno fatto come volontariato concludendo con una richiesta: “lavorare per costituire a Decollatura un eventuale distaccamento della protezione Civile finalizzato alla sicurezza dell’entroterra”.

Interventi calorosi e di stima per il lavoro svolto sono stati fatti dall’On Dima e nell’intervento conclusivo del Prefetto Cannizzaro con specifici riferimenti all’importanza e all’operatività relativa al Piano di Protezione Civile che ha la Protezione Civile e ogni cittadino, sottolineando quanto importante sia intervenire in maniera ordinata ed efficace.

Con molto interesse i rappresentanti Istituzionali hanno partecipato ed ascoltato gli interventi del personale della Protezione Civile e dei cittadini di Decollatura che hanno avanzato proposte in merito alla sicurezza del nostro Comune e alla richiesta di concessione di mezzi idonei da fornire agli operatori della protezione Civile di Decollatura al fine di facilitarne gli interventi.

Al fine di far conoscere e diffondere il Piano di Protezione Civile Comunale si potrà consultare il Piano al link seguente.

  

© Riproduzione riservata

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna