Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

Logo-Decollatura-VivaIl Gruppo di Maggioranza “Decollatura Viva” con un incontro pubblico svoltosi a Decollatura martedì U.S., ha informato i cittadini dell’attività politica e programmatica svolta dal Sindaco Anna Maria Cardamone e dalla sua maggioranza dalla data di insediamento ad oggi.

All’incontro sono intervenuti il Consigliere Regionale del Partito Democratico Antonio Scalzo e il Coordinatore Provinciale di Italia dei Valori Domenico Iaconantonio quest’ultimo nel discorso conclusivo ha evidenziato l’impegno e la coerenza politica che entrambi i partiti hanno manifestato all’interno della lista civica “Decollatura Viva”.

foto-incontro«Questi due anni e mezzo di attività Amministrativa -ha sottolineato il sindaco- sono stati improntati principalmente al risanamento dell’Ente, il Comune aveva uno stato di indebitamento che ci stava per portare al dissesto finanziario».

L’assessore esterno Deborah Chirico ha fatto un’analisi molto dettagliata di tutto il contenzioso risolto in questi anni. «Aver risanato -spiega- oltre due milioni di euro di debiti pregressi è un risultato che merita di essere evidenziato».

«Lo scorso anno -sottolinea il Presidente del Consiglio Francesco Bonacci- in una analoga riunione avevamo detto che vi erano oltre un milione e mezzo di debiti pregressi e qualcuno sostenne che non era vero e oggi, basta solo leggere il risultato di quanto ottenuto grazie al decreto 35 per constatare, dati alla mano, che sono già stati pagati 381 mila euro di debiti come si può rilevare sul sito del comune e altri 381 mila euro saranno pagati entro la fine dell’anno. Questi sono dati reali che dovrebbero farci riflettere e che sono la prova che quanto detto nell’incontro del 2012 era verità. Ma non è tutto finito e questo va ricordato perché molto c’è ancora da risanare e i cittadini lo devono sapere».

Interviene il Sindaco infatti per sottolineare che c’è ancora del pregresso per illuminazioni e che il comune ha fatto opposizione in altri provvedimenti per oltre 500 mila euro da risanare e si spera che a fine mandato, se non subentreranno altri imprevisti, di risanare il Comune sotto l’aspetto finanziario.

«Il Dissesto, che qualcuno della lista voleva che si dichiarasse, sarebbe stato pertanto evitato questo, -puntualizza il sindaco- in perfetta controtendenza su diverse realtà anche vicine a noi come Lamezia Terme dove si sta andando in tal senso. Non abbiamo creato nessun debito in questi anni di amministrazione ma solo risanato. Molti sono i progetti che se realizzati, porteranno nei prossimi anni economia a Decollatura: il collettore fognario di Adami e altri 350 mila euro per la scuola di Cerrisi sono un ottimo risultato. Un risanamento con oltre due milioni di Euro pagati vuol dire aver lavorato esclusivamente per il bene comune».

Un successo importante per l’amministrazione e per i cittadini di Decollatura è stata la scelta politica di stabilizzare i 12 lavoratori presenti al Comune nel dicembre del 2011, problematica purtroppo oggi molto attuale per oltre 5000 precari calabresi che in questi giorni hanno avuto notevoli difficolta in Calabria e che stanno manifestando per avere riconosciuti i loro diritti.

L’assessore Angelo Gigliotti ha parlato dell’importanza della democrazia partecipata e di quanto si sta attuando in tal senso nel Piano Strutturale Comunale (PSC) che ultimati gli ultimi passaggi amministrativi arriverà presto in Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva.

All’incontro hanno partecipato, due cittadine straniere del progetto SPRAR ospitate a Decollatura.

Né è seguito un incontro dibattito che ha visto la partecipazione fino a tarda serata di cittadini che hanno posto domande di svariate natura.

 

© Riproduzione riservata

Commenti  

# Adriano 13-12-2013 08:19
Bravi Ragazzi, andate avanti così, Complimenti vivissimi!
Rispondi | Rispondi citando
# Franco 13-12-2013 12:51
Che dire, a parte i problemi ele divisioni iniziali, state andando benissimo...... ...non vi si può rimproverare niente, continuate così!!!
Rispondi | Rispondi citando
# antonio 13-12-2013 14:55
Malgrado il vostro sforzo, malgrado chi ha abbandonato la nave alla "schettino" . vedo che siete criticati da una "certa sinistra" o pseudo sinistra .. come mai? forse allora è vero : La Volpe presa dalla fame tenta di raggiungere un grappolo d'uva ) , ma ogni sforzo è vano!! Allora resasi conto di non poterla raggiungere, esclamò: "tanto è ancora acerba!". Morale è:
Si disprezza ciò che non si può ottenere .. mah -
Rispondi | Rispondi citando
# Augusto 13-12-2013 16:12
Citazione Franco:
Che dire, a parte i problemi ele divisioni iniziali, state andando benissimo.........non vi si può rimproverare niente, continuate così!!!

Chiamarle divisioni iniziali non è affatto vero perché le divisioni ci sono tutt'ora è non sono certo per un capriccio ma per ottime motivazioni.
Per quanto riguarda il "non vi si può rimproverare nulla" è un modo come un altro per nascondere la testa sotto la sabbia.
Ma a quanto pare i primi tre commenti sono da tifo sfegatato senza entrare nel merito di quanto esposto nell'articolo che dimostra, e si vede dalla bassa presenza di partecipanti che l'articolo non cita, l'allontanament o dei cittadini da questa Amministrazione che ad ogni incontro ripete le stesse cose.

Poi, commentando invece all'articolo, per quanto riguarda la democrazia partecipata e la trasparenza, a me risultano non pervenute, se poi c'è stata sono im molti a non essersene accorti.
Bravi, se continuerete così, il prossimo incontro pubblico lo farete da soli.

Dovete cambiare finché siete in tempo e ritornare allo spirito del progetto osmosi, altrimenti vanificherete la fiducia che in voi molti hanno riposto.
Rispondi | Rispondi citando
# Cesare 13-12-2013 16:42
partecipazione caro Augusto " significa esserci e proporre e lavorare" per il bene comune e non magari partecipare perché si vogliono curare propri proprie finalità .... poi è chiaro Punti di Vista!... se non era per queste persone oneste e nuove saremmo al dissesto.... anche per questo hanno litigato con qualcuno della maggioranza ed è tutto pubblico. Poi è chiaro almeno questi si sono sempre mostrati al pubblico in questi tre anni con incontri e con interventi chiari al consiglio... articoli e disponibilità ..... e scusate se è poco!!!
Rispondi | Rispondi citando
# cesare 13-12-2013 19:49
se questa amministrazione come dice Augusto ripete le stesse cose è per informare BENE di come siamo stati gestiti da amministratori e di quello staff e come erano e di come sono le cose ora..... anche nel 2012 si diceva non che non ci sono debiti.. i conti del manifesto sono chiari.... bel modo di amministrare in passato e per fortuna che questi che sono andati erano incompetenti... .. mi dispiace solo che non ho votato ...... una volta anni fa è chiaro erano al comune per interessi vedi Asse gettoni vari buoni pasto ect.... leggo le delibere molto chiare ... ora chi fa il volontario è volontario veramente e non per interessi mah.......
Rispondi | Rispondi citando
# Augusto 15-12-2013 17:12
Citazione Cesare:
partecipazione caro Augusto " significa esserci e proporre e lavorare" per il bene comune e non magari partecipare perché si vogliono curare propri proprie finalità .... poi è chiaro Punti di Vista!... se non era per queste persone oneste e nuove saremmo al dissesto.... anche per questo hanno litigato con qualcuno della maggioranza ed è tutto pubblico. Poi è chiaro almeno questi si sono sempre mostrati al pubblico in questi tre anni con incontri e con interventi chiari al consiglio... articoli e disponibilità ..... e scusate se è poco!!!


Significa anche avere il cervello libero ed aperto saper ascoltare e non chiudersi nel palazzo, non bisogna essere "zucchi" ma aprirsi a nuove idee, a nuove proposte, saper ascoltare il malcontento.
Che senso a partecipare quando poi è solo uno a decidere a prescidere delle opinioni altrui?
Non mi va sinceramente di reggere il moccolo.
Bisogna accettare le critiche e capirne il perché.
E poi bisogna finirla una volta per tutte di rivangare il passato altrimenti non si va da nessuna parte.
Ormai lo sanno anche i sassi che il passato amministrativo è stato disastroso per Decollatura, ma ripeterlo ad ogni critica che vi si fa non serve, anzi, alla lunga si diventa antipatici.

Bisogna attuare la democrazia partecipata ma nel vero senso della parola, e quindi applicarla; e di incontri bisogna farne a cadenza mensile e se non è possibile, utilizzare i nuovi mezzi di comunicazione che per le casse del comune sono a costo zero. Ad esempio perché non fare i consigli comunali ad orari consoni per tutti i lavoratori tipo le 9 di sera? Se non è possibile cambiare orario perché non rendere partecipi i cittadini trasmettendo il consiglio in diretta su qualche canale televisivo locale come fa il comune di Lamezia?

Le delibere di giunta perché non farle con la partecipazione dei cittadini?
Far conoscere i criteri che si adottano per stabilire ad esempio quanto far pagare il biglietto della mensa, ascoltare chi la pensa diversamente ect.

Tutto qua non mi pare di aver detto cose impossibili da fare, ma l'importante è dialogare e creare una complicità fra cittadini ed amministrazione che se attuata con cognizione porterebbe Decollatura ad essere il fiore all'occhiello dei comuni del Reventino.
Quindi caro Cesare prima di rispondere (ad capocchiam) per partito preso leggi per bene dieci volte e poi commenta il mio post.
Rispondi | Rispondi citando
# Cesare 15-12-2013 19:18
e si esattamente quante belle parole........ e poi dove c'è questa partecipazione nei fatti !!!! organizza incontri che prendo il treno e vengo...... ho visto moltissima passata partecipazione che dalla gente sia prima che ora devo spingere.... ahah
Rispondi | Rispondi citando
# Antonio 15-12-2013 20:50
Avere un cervello libero e aperto e saper ascoltare!!! Dice Augusto
Guarda caso ora bisogna avere il cervello libero e aperto e sapere ascoltare….. ieri invece tutti pecoroni ad ubbidire perché ognuno forse aveva il suo bell’orticello… … compreso augusto…
Uno solo a decidere? in passato certamente lo è stato ….. ora a vedere le tante discussioni di questa maggioranza e le diverse posizioni che sono scritte nelle delibere e pubbliche non mi sembra che sia proprio così e si capisce bene dalle dichiarazioni consiliari..

Finirla con il passato……. Troppo comodo: “ bisogna guardare il passato se si vuole costruire il presente……”
Attuare la democrazia partecipata : partecipata per il bene della collettività e non portiamo avanti la posizione della democrazia partecipata per tenersi stretti certi orticelli o perché si voleva forse qualche interesse personale da curare….
Visto che Augusto parla tanto di questa democrazia partecipata : chi gli vieta di preparare un incontro pubblico ? .. o pretende che li facciano gli altri per lui.. cominci a partecipare e vediamo se qualcuno se lo fila!!
Per molte innovazioni va forse cambiato statuto o regolamento o fatti regolamenti : dal manifesto vedo che già in due anni ne hanno fatto diversi regolamenti che prima non c’erano come quello della mensa
Per oltre dieci anni tutti pecoroni e ora all'improvviso tutti espertoni………………….
Rispondi | Rispondi citando
# Franco 17-12-2013 16:59
@Augusto, invece sono proprio divisioni iniziali.....pe rchè anche se oggi un pezzo dell'amministra zione si è staccata dalla maggioranza e siede in minoranza, la maggioranza risulta essere priva di quella parte che era in disaccordo, quindi anche se risicata risulta essere più forte e piu compatta. Se poi queste divisioni siano avvenute per ottime motivazioni io non saprei, e in più bisognerebbe spiegarle...... e cmq scrivere "ottime motivazioni" si che mi sa di tifo, contrario però!!.....e mi chiedo che possa essere successo di così grave da dividersi praticamente sin da subito. Per quanto riguarda il " è un modo come un altro per nascondere la testa sotto la sabbia." lo rimando al mittente....... e questo perchè se io leggo un manifesto dove c'è scritto: che questa amministrazione ha pagato oltre due milioni di euro di debiti, che entro dicembre ne saranno pagati altri 381 mila ,che sono stati stabilizzati 12 ex LSU, che hanno ottenuto un finanziamento di 350 milaeuro per adeguamento antisismico per la scuola di cerrisi, che fanno risparmiare 8000 euro al mese alle casse del comune per via del servizio spazzatura affidato a operatori comunali e non ad una ditta privata, che è stato portato avanti il piano di protezione civile,e tante altre belle cose, penso che se qui c'è qualcuno che debba mettere la testa sotto la sabbia deve essere proprio chi critica questa amministrazione . Per quanto riguarda la trasparenza a me risulta pervenuta eccome,infatti ogni singola delibera risulta nel sito del comune, per quanto riguarda la partecipazione, ma lo sai tu che all'interno della costituzione del PSC i cittadini possono avanzare delle proposte?.....m a evidentemente i decollaturesi non sono molto interessati a questa partecipazione. Per quanto riguarda i pochi presenti all'incontro, a me non è mai risulto che a questi tipi incontri ci fosse molta gente, e neanche a nessun tipo di manifestazione, se non come eccezione nei periodi elettorali..... come esempio della scarsa partecipazione dei Decollaturesi si può portare la manifestazione dei palloncini colorati organizzata da osmosi...RISULT ATO zero partecipanti, infatti c'erano solo gli organizzatori. Per quanto riguarda il ritorno allo spirito del progetto Osmosi, forse sarebbe più opportuno da parte degli ex Osmotici, che oltre a dividersi dalla maggioranza, si sono anche litigati fra di loro......a spiegare che cosa abbia potuto portare alle doppie dimissioni di due vicesindaci.... ..e forse è arrivato anche il momento che qualcuno inizi a fare un poco di meaculpa
Rispondi | Rispondi citando
# Balù 17-12-2013 17:16
Non mi va sinceramente di reggere il moccolo dice Augusto........ ........e vai a reggere il moccolo a quelli della minoranza, a chi ha rovinato questo paese, e ai pseudo partiti di sinistra....... ...tutti i tuoi bei consigli perchè non li vai a dire a quella parte di osmosi che si è staccata, che rimanendo all'interno della maggioranza avrebbe potuto lottare per crearne i presupposti di questa democrazia partecipata.
Rispondi | Rispondi citando
# Augusto 17-12-2013 19:52
Caro Balù, cos'è questo tuo tono autoritario... cosa vuoi dire con: "vai a reggere il moccolo a quelli della minoranza".
Perché non vuoi capire il senso del mio commento? (basta non essere di parte ed è tutto chiaro)
Se io faccio delle critiche a questa amministrazione non significa che sia contro a prescindere ma penso ci sia bisogno di correggere il tiro, magari non si sono accorti della necessità di farlo ed io in questo modo glielo faccio notare, invece Franco commenta scrivendo: "state andando benissimo...... ...non vi si può rimproverare niente, continuate così!!!" non mi pare che si possa chiamare diversamente da "tifo sfegatato", non ha dato nessun apporto alla discussione.
Lo so; adesso Franco dirà (per me va tutto bene e quindi faccio il tifo) ma se proprio sicuro?

E poi caro Franco la sparata dei palloncini te la potevi risparmiare, perché come adesso ti complimenti con l'Amministrazio ne comunale per quanto è stato fatto, a quel tempo di sicuro ti sei complimentato con quelli dell'osmosi che con quella manifestazione numerosa o meno, evidenziavano un problema non di poco conto. Almeno che tu al tempo dei palloncini eri dall'altro lato della piazza a sbuffare contro gli osmotici... ma non credo.

I miei "bei consigli" come li chiami tu caro Balù, io li do alle persone che stimo e che di sicuro ascolteranno. (ad altre non parlo proprio perché sono incapaci di ascoltare). E non è detto che chi legge non ne trae spunto al fine ultimo di "creare una complicità fra cittadini ed amministrazione " che non penso a te faccia schifo. Utopia? Non so.
Quindi bisogna dire quello che a parer mio non va, senza essere tacciato per nemico (non mi ritengo tale) a prescindere.
Per quanto riguarda la spaccatura che c'è stata, ricordati che la verità sta nel mezzo e da persone mature si sarebbe dovuta risolvere, ma purtroppo è andata così, non è stata una bella cosa ne per una parte ne per l'altra e me ne dispiaccio.
Comunque caro Balù rileggiti con calma i miei commenti, non sono così cattivi ma dovrebbero far riflettere.

Invece ad Antonio voglio dare lo stesso consiglio che ho dato a Cesare, quindi anche lui non ha letto 10 volte il mio post ma è partito subito come i tori quando vedono il colore rosso (pure io so scrivere in neretto).
Antonio scrive: “bisogna guardare il passato se si vuole costruire il presente……” ok giustissimo ma, dire sempre ad ogni dove che la colpa è della passata gestione ect. ect. ect. (anch'io come tutti la penso così) ma non è il significato della frase che hai riportato.
Poi per quanto riguarda la Democrazia Partecipata, non sono io che la devo fare ma chi l'ha messa nel programma elettorale. Quindi anche qui devo dire che hai preso lucciole per lanterne.

Dopo quest'ultimo fraintendimento , non mi resta che appendere la tastiera al chiodo perché mi rendo conto che non so scrivere, mannaggia proprio non ci riesco, non ho la verve di Renzie :lol: .

Ciao e invece di incazzarvi fatevi una risata che è meglio… vi aiuto io magari: D'inverno la trasparenza non è consigliata… si rischia di beccarsi un raffreddore. : :lol: :lol: :lol:

Buon Natale e vogliamoci bene
Rispondi | Rispondi citando
# Franco 18-12-2013 14:58
Augusto,ti lamenti che gli altri non capiscono quello che scrivi, e gli mandi a dire di contare fino a dieci prima di rispondere, poi ti permetti di additare gli altri come tifosi...... e dispensi consigli dall'alto del tuo tuo piedistallo, quindi lamentarti poi se ricevi toni autoritari, perchè forse sei tu quello che potresti risparmiarti i tuoi toni imperativi "da portatore della verità"......." Chiamarle divisioni iniziali non è affatto vero" "è un modo come un altro per nascondere la testa sotto la sabbia." "Ma a quanto pare i primi tre commenti sono da tifo sfegatato "bisogna fare questo, bisogna fare quello"........ .insomma la verità è in mano a te e sai tutto tu!!! ma cosa sono questi toni da caccia alle streghe nei confronti di chi sostiene o di chi è contento dell'operato di questa amministrazione ? Per quanto riguarda la sparata dei palloncini, non era affatto una sparata , ma un esempio calzante per farti capire che a decollatura tutta questa partecipazione non c'è mai stata, quindi risparmiati tu la sparata della bassa partecipazione all'incontro. Per quanto riguarda il "dire sempre ad ogni dove che la colpa è della passata gestione"...... evidentemente è un'altra tua frottola, perchè questa volta l'amministrazio ne ti ha detto, guarda che abbiamo tolto 2.000.000 di euro di debiti.....che poi venga citata la vecchia amministraszion e come artefice di questi debiti, è una conseguenza del discorso, non credi? e cmq tante altre cose sono state dette. Per quanto riguarda i consigli di quella parte politica , io non so che farmene, e questo perchè il vostro è stato progetto fallimentare sin dall'inizio.... .infatti le vostre divisioni risalgono addirittura a prima dell'elezioni, ricorderai che la costituente si divise sin da subito in dissidenti e in coloro che hanno poi continuato il progetto; In seguito, quando poi avete vinto l'elezioni si è creata una rottura sin da subito, che ha portato alla creazione di Decollatura in movimento, e consentimi la battuta...un movimento durato tre giorni......per finire poi con le dimissioni di due vicesindaci (almeno quello che risiede oggi in minoranza ne avrebbe spiegato il motivo).....det to questo mi chiedo che fiducia si possa riporre in quella parte politica se non sa fare altro che dividersi e attaccare chi sostiene questa amministrazione ?.........se poi qualcuno vi vorrà stare ancora a sentire, compreso l'amministrazio ne buon per voi.
Rispondi | Rispondi citando
# decollaturese...inc 18-12-2013 16:32
io sono invece un elettore i,c...to per aver votato dando la preferenza a Casenove chi ha tradito la lista "Decollatura Viva" altro che palloncini osmotici o manifesti di una certa psdeudo sinistra complice del passato!!!!!
Rispondi | Rispondi citando
# Balù 18-12-2013 17:35
Augusto, non so tu chi sia, ma quando parli fai solo danni!!!....... ..........se siete davvero trasparenti dovreste spiegare perchè oggi, oltre a non rappresentare piu neanche voi stessi non rappresentate più tutti quegli elettori che hanno votato i due ex vicesindaci, e chi risiede oggi in minoranza...... ....cmq tu preoccuparti e continua a reggere il monco
Rispondi | Rispondi citando
# Franco 18-12-2013 21:18
Dimenticavo, tu dici io non ho dato nessun apporto alla discussione, ma perché invece non ti chiedi se lo hai dato tu l'apporto alla discussione.... .....che nel tuo primo intervento sei intervenuto solo per attaccare chi è contento dell'operato di questa amministrazione , e per dire che questa amministrazione dice sempre le stesse cose?.......... .per quanto riguarda il ""Bravi, se continuerete così, il prossimo incontro pubblico lo farete da soli.""....preo ccupati invece con chi vi presenterete voi alle prossime elezioni, sempre se ne avrete il coraggio di farlo, forse con SEL o L'UDC.......... ora ti saluto, perchè quello che scrivi è veramente abominevole
Rispondi | Rispondi citando
# Corrado 22-12-2013 17:10
Bravi!!
Rispondi | Rispondi citando
# francesco B. 24-12-2013 15:54
Come è emerso dai commenti, quindi, alla fine vi è stata una discussione e soprattutto una “informazione” su come si stanno evolvendo sia la situazione politica che economica a Decollatura. Vi sono commenti di diverse vedute è chiaro ma non si può andare oltre l’evidenza dei fatti che come maggioranza è stata proposta ai cittadini con un manifesto riepilogativo con un resoconto amministrativo e delle attività politiche messe in atto.
Per quanto mi riguarda condivido quanto scrive tale Franco in un commento “Per quanto riguarda il "dire sempre ad ogni dove che la colpa è della passata gestione"...... evidentemente è un'altra tua frottola, perchè questa volta l’amministrazio ne ti ha detto, guarda che abbiamo tolto 2.000.000 di euro di debiti.....che poi venga citata la vecchia amministrazione come artefice di questi debiti, è una conseguenza del discorso, non credi?”
Un risanamento di oltre due milioni di Euro vuol dire aver lavorato penso per il bene comune.
Forse sarebbe stato utile allegare all’articolo anche il manifesto con un link
Per quanto attiene la “partecipazione e la condivisione” penso che fare incontri pubblici come abbiamo fatto dall’inizio del mandato ad oggi : era un impegno preso ed è stato ampiamente rispettato.
Inoltre ogni variazione nell’assetto politico è stata deliberata con un atto di Consiglio e mi riferisco a ogni variazione dei gruppi consiliari UDC, SEL, compreso anche quello di “Decollatura in movimento”, citato in un commento, quindi massima trasparenza anche con atti specifici che ognuno può leggere e trovare sul sito del Comune e trarne proprie conclusioni.
Un esempio grande di democrazia partecipata è stato tutto il lavoro sul PSC, tanti incontri, i cui interventi sono stati tutti verbalizzati e riportati (basterebbe solo leggerli sul sito) con la nomina anche di una commissione consiliare dove la minoranza è “maggioranza” quale altra amministrazione lo avrebbe fatto?

Ricordo che ad uno di questi incontri furono invitate anche tutte le forze politiche presenti sul territorio di Decollatura con invito a relazionare e quelle che sono intervenute hanno avute trascritto tutto l’intervento da parte degli organizzatori. Quindi in merito alla partecipazione chi ha voluto ha partecipato nessuno escluso. L’effettiva partecipazione anche delle forze politiche la si può vedere sul sito del Comune nei fatti e non nelle parole………………. AL SEGUENTE LINK, IL DOCUMENTO PRELIMINARE MODIFICATO DELIBERA 34 DEL 18/7/ 2013 RELAZIONE PARTECIPANTI E DEI CITTADINI DOVE SONO STATI FEDELMENTE RIPORTATI TUTTI GLI INTERVENTI DEI CITTADINI E DELLE FORZE POLITICHE. www.comune.decollatura.cz.it/images/filepdf/relazione%20partecipazione%20finita.pdf


Sicuramente si potrà fare di meglio…….. ma non credo che tutto ciò che è stato fatto ad oggi possa essere solo oggetto di critiche negative, anzi affianco alle critiche negative (che devono servire da sprono e da suggerimenti) forse sarebbero stati graditi anche quelle positive per tutto lo sforzo che giornalmente si sta portando avanti.
Rispondi | Rispondi citando
# Ezio Auditore 27-12-2013 17:54
Sign. Augusto...ma lei si legge dopo aver scritto?
Come se vivesse in una realtà parallela.
Come ho sempre pensato, credo che i messaggi dei "dissidenti informatizzati" vanno interpretati in tal senso: democrazia partecipata vuol dire essere chiamati direttamente dal sindaco tramite telefono e informati costantemente su ciò che si sta facendo.

Ovviamente, circa la definizione di democrazia partecipata è stato già scritto tanto, forse troppo e inutilmente. Non si può dar adito a illazioni di questo genere. Il Comune sta azzerando il debito e ritrovando lustro. Si faccia da parte o provi a contribuire, perché questo è lo spirito, con i fatti. Cordiali saluti.
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna