Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

25novembreIn occasione della giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato per il 25 Novembre l’invito è: “indignazione e ribellione ad ogni forma di violenza sulle donne.” Con queste parole la Sindaca di Decollatura Anna Maria Cardamone ha voluto ricordare questa ricorrenza: «Solidarietà e partecipazione per questa importante giornata esprimo a nome mio personale e dell’Amministrazione Comunale, il colore “rosso” scelto per questa manifestazione non è e non sarà in nome del sangue versato dalle donne ammazzate, ma il colore di ribellione verso ogni forma di violenza.

Pensare come donne significa ricordare che ogni intelletto abita in un corpo e accogliamo l’invito del Capo dello Stato Giorgio Napolitano rivolto ai media a non rappresentare le donne come bene di consumo ma esclusivamente in modo dignitoso dichiarando che: “valorizzare le donne non ha solo una dimensione etica, ma è anche importante sul piano economico, come dimostra la capacità delle donne di affermarsi e di dare il proprio contributo in tutti i campi, una volta che siano liberate da vincoli giuridici e da pregiudizi sociali”».

«Il mio e il nostro impegno come Amministrazione –continua- dovrà essere rivolto a tutti gli uomini e donne a combattere ogni forma di molestia e di violenze ed esprimo massima solidarietà nei confronti di tutte quelle donne vittime di violenza. Ad oggi, ben 128 donne infatti, sono state uccise da mariti, fidanzati o conoscenti e il 25 Novembre dovrà essere un’occasione per dire No al “femminicidio” e anche per ribadire il no a ogni forma di violenza.»

Il femminicidio sta diventando sempre di più una emergenza, una piaga sociale che va fortemente combattuta con ogni mezzo. Proprio per questo è importante fare informazione e proprio per questo, abbiamo ritenuto importante pubblicare la dichiarazione della Sindaca.

Ogni gesto, anche simbolico è importante se finalizzato alla tutela dei diritti dell’umanità, il Campidoglio con fasci di luce verrà tinteggiato in “rosso”, e per questo ci associamo con piena solidarietà al messaggio positivo per la tutela dei diritti delle donne mettendo come simbolo di quest’articolo una semplice “rosa rossa” colore dell’amore, del sangue e del fuoco per rappresentare un amore passionale e travolgente. Lanciando il messaggio positivo dell’amore che deve sempre e comunque trionfare nell’uomo.

 

© Riproduzione riservata

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna