Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

Il consiglio comunale del 7 novembre ha approvato, con voto unanime, l’avvio della raccolta dell’olio esausto di origine domestica. A breve saranno attivati due punti di raccolta per frazione dove conferire l’olio usato di provenienza domestica. Un servizio che rappresenta un’ottima iniziativa per lo smaltimento dell’olio, di solito gettato nei lavandini, azione che provoca danni seri all’ambiente.

CASSONETTO-RACCOLTA-OLIO-ESAUSTO

L’iniziativa segue la politica ambientale avviata da questa amministrazione, inizialmente con l’avvio della raccolta differenziata estesa ormai su tutto il paese. Il Comune di Decollatura si aggiunge così ai Comuni che in tutta Italia stanno intraprendendo azioni in questo senso, soprattutto per quanto riguarda l’olio, spesso trascurato come fattore inquinante, ma invece altamente dannoso.

La raccolta sarà effettuata a cura della ONLUS ANPVI (Associazione Nazionale Privi della Vista ed ipovedenti) con la quale sarà stipulata apposita convenzione. L’olio così raccolto sarà portato per lo smaltimento e riciclo alla ditta CITTA PULITA.

Il progetto intende sensibilizzare i cittadini, alle “buone pratiche ambientali” circa il corretto utilizzo dei materiali e delle risorse attraverso una attenta gestione dei rifiuti.

E’ importante adoperarsi per l’ambiente, la raccolta è semplicissima, l’olio una volta usato, va rimesso nell’opposita bottiglia di plastica, sigillato e conferito presso i puntI di raccolta. Aiutiando così l’ambiente si avrà meno costi per il depuratore, meno inquinamento e con il riciclo dell’olio esausto si potrà produrre anche biodisel.

 

© Riproduzione riservata

 

Commenti  

# Daniele 04-12-2014 16:31
Complimenti per l'iniziativa! :-)
Rispondi | Rispondi citando
# antonio 12-12-2014 18:23
Bel lavoro , da ieri ho visto che son stati messi i contenitori... finalmente... ora sta a noi fare la raccolta dell'olio esausto e conferirlo negli appositi contenitori ... rispettiamo l'ambiente un plauso all'Amministraz ione.
Rispondi | Rispondi citando

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna