Accedi Registrati

Login

Nome utente *
Password *
Ricordami

Registrazione utente

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Conferma password *
Indirizzo email *
Conferma indirizzo email *
Captcha *

ivangalloE’ Ivan Gallo il nuovo Vicesindaco ed assessore del Comune di Decollatura, la nomina è avvenuta ieri 22 Ottobre 2015 dal Sindaco Anna Maria Cardamone. Ivan Gallo sostituisce Angelo Gigliotti che ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Vicesindaco ed Assessore lunedì 12 ottobre.

Annamaria Cardamone eletta alla carica di Sindaco nelle elezioni Amministrative del 2011, primo sindaco donna nella storia del Comune di Decollatura. Al suo insediamento nominò Vice sindaco Emanuele Butera, primo candidato eletto nella lista “Decollatura Viva”.

Dopo Emanuele Butera ricoprirono la carica di Vicesindaco: Salvatore Staine (del gruppo indipendente Decollatura in movimento), Rossana Pascuzzi (PD) e Angelo Gigliotti (già di Rifondazione Comunista), sul quale il sindaco aveva riposto fiducia fin dal primo giorno di insediamento, nominandolo da subito assessore esterno. Lo stesso, successivamente entrato di diritto in consiglio a seguito di surruga un anno fa venne nominato dal Sindaco anche Vicesindaco.

Il Consigliere Gigliotti nel rassegnare le proprie dimissioni ha assicurato il suo voto in Consiglio per la maggioranza che ha rappresentato fino al 12 di Ottobre, assicurando così al Sindaco la conclusione del mandato elettorale che scadrà a Maggio prossimo.

Ivan GalloOra è la volta di Ivan GALLO classe '84, Laurea in Lettere Moderne con tesi sulla Rivoluzione Giacobina, professore (Terzafascia) di Italiano e Latino, attore di teatro presso La compagnia Teatrale NOI DI ADAMI, nel 2015 interprete del ruolo di sindaco Socialista; (dalla finzione alla realtà!).

«Ringrazio il Sindaco Cardamone per avermi scelto come suo vice, -ha dichiarato Ivan Gallo- dimostrando per l’ennesima volta stima e rispetto nei miei confronti. Ringrazio anche la giunta ed il Presidente del Consiglio per aver approvato e condiviso la mia nomina e poi soprattutto i cittadini che con il loro voto hanno voluto che li rappresentassi all’interno della maggioranza. La nomina di vice sindaco è indubbiamente una sfida attraente, piena di fascino, che spero di poter vincere; ho accettato la nomina in quanto avevo un obbligo nei confronti di tutte quelle persone che mi hanno votato e che spero di non aver deluso durante la mia attività di consigliere.

In questi anni credo di aver lavorato bene, dimostrando impegno e serietà, salvando l’amministrazione dal golpe di alcuni esponenti dell’ex maggioranza che in occasione della votazione di bilancio sgarbatamente votarono contro, evitando l’ennesimo fallimentare commissariamento del comune; aver portato la raccolta differenziata nella Frazione Adami, esente da anni dalla raccolta, è stato un motivo di orgoglio e di soddisfazione.

Aver avviato e portato a termine tanti progetti (vedi Scuola Elementare di Cerrisi), aver dato ai cittadini i servizi necessari, aver organizzato convegni, incontri, collaborazioni credo sia un grande vanto di questa amministrazione ed un motivo di crescita politica, culturale, sociale per tutto il territorio.

In questi mesi restanti cercherò di portare a termine la mia missione con impegno, serietà ed umiltà cercando di completare il progetto della biblioteca comunale potendola inaugurare nei prossimi mesi; a tal proposito mi piace sempre ricordare una frase di Julien Green “Una biblioteca è il crocevia di tutti i sogni dell’umanità”».

 

© Riproduzione riservata

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna