PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

(Artt. 71 e 73, comma 2 del D.lgs 18 agosto 2000, n. 267)

simbolo decollatura nel cuore

Lista N. 2 "DECOLLATURA NEL CUORE"

 

 

AI CITTADINI DEL COMUNE DI

DECOLLATURA (CZ)

 

 

La lista dei candidati al Consiglio comunale e la collegata candidatura alla carica di Sindaco, contraddistinta dal simbolo CERCHIO CON SFONDO AZZURRO CHE RACCHIUDE UN CUORE DI COLORE VERDE CON SCRITTO DECOLLATURA NEL CUORE DI COLORE BIANCO, qui di seguito espongono il proprio programma amministrativo per il quinquennio di carica degli organi del Comune:
Questo Programma lungi dal rappresentare l’ennesimo quadro vago ed indeterminato di promesse e miraggi mai realizzati, offre al cittadino un elenco preciso di obiettivi ed impegni con i quali la nuova Amministrazione dovra’ confrontarsi per tutta la durata del mandato.
Vogliamo che tutti i decollaturesi conservino questo programma amministrativo per chiedercene conto in confronti periodici e alla fine del mandato elettorale.
Le esigenze, anche se riportate nei punti successivi, a stretto giro di tempo, ossia presumibilmente nei primi cento giorni di amministrazione sono:

1) Rimodulazione Gestione e Convezione per l’esecuzione del progetto SPRAR, ossia del progetto di accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati degli stranieri destinatari di altre forme di protezione in deroga all’articolo 34 della legge n 159/2002 e occhio di riguardo alla gestione nuova gara di cui al bando 2018 per l’individuazione del soggetto attuatore del progetto territoriale aderente al sistema di protezione asilo e rifugiati attualmente in proroga tecnica.

2) Seguire tutte le indicazioni di legge per risanare il debito pregresso, sancito dalla situazione di predissesto, per poter così accedere ad eventuali mutui da parte dello Stato, evitando nei limiti dei vincoli di legge l’aumento delle aliquote che graverebbero sulle tasche dei cittadini.

3) Riqualificazioni:
- foro boario e immediato ripristino del campetto di calcetto, con annessa area polifunzionale e zona giochi per i bimbi;
- villa comunale, con la creazione di un parco avventura;
- sistemazione argini fiumi e inaugurazione del parco fluviale;
- strade, risoluzione problema buche;
- ripristino di percorsi naturalistici esistenti ma ormai abbandonati e in disuso per camminate ecologiche e naturalistiche.

4) Servizi Comunali
- Efficientamento dei servizi primari attualmente non corrispondenti a criteri ottimali; strade comunali servizio idrico, illuminazione pubblica, decoro urbano, scarichi fognari, verde pubblico, cimitero, spazzatura.
- Completamento dell’Archivio Storico Comunale
- Istituzione di una Fiera Agricola Comunale
- Creazione di un mercato dei prodotti contadini del territori alternando la vendita al dettaglio a quella rivolta ai commercianti, con attenzione alla IGP e due DOP e altre produzioni di qualità che abbiamo.
- Realizzazione di una struttura comunale finalizzata ad accogliere animali randagi, in particolare cani e gatti che girano come anime in pena per il paese senza trovare ristoro e affetto da chicchessia.

5) Impegnarsi a dotare il Comune, nei limiti dei vincoli di legge, di almeno un vigile urbano, figura mancante da tempo. Interessamento a rendere piu corrispondente alle esigenze dei cittadini la viabilità su gomma e ferro nei giorni feriali e festivi verso Catanzaro, Cosenza e Lamezia Terme

6) Supporto alle attività culturali (nascita museo del Risorgimento e della memoria del territorio); incentivi a quelle produttive (agricole, commerciali e manifatturiere); rivalutazione turismo locale con l’apertura degli alberghi diffusi e d’impresa con la nascita di un’area industriale dedicata.

7) Favorire l'associazionismo, soprattutto quello tra i ragazzi e gli anziani mediante destinazione di luoghi ad hoc.

8) Costituzione di un team per la progettazione e la compilazioni di bandi messi a disposizione dell’Unione Europea atti allo sviluppo del territorio.

9) Tavolo tecnico permanente in grado di vigilare sull’iter del potenziamento della ferrovia Cosenza-Catanzaro, bene primario.

10) Considerato il periodo di crisi economica dilagante, oltre che con le forme di legge previste, dare un immediato aiuto alle famiglie che versano in precarie condizioni economiche.

Trasparenza

L’operato dell’amministrazione sarà improntato nel rispetto della legge 241 e di tutte le altre vigenti in materia di trasparenza e sarà mantenuto il sito del Comune, attualmente operativo, istituito dall’amministrazione guidata dal Commissario Prefettizio dott. Cento sul quale verranno pubblicati tutti gli atti amministrativi comunali, affinchè si abbia la massima trasparenza e i cittadini siano informati quotidianamente su cio’ che si decide nella Casa Comunale.

Il lavoro

L’inserimento della tematica del lavoro al primo punto, non rappresenta un caso, ma costituisce la presa d’atto che lo sviluppo economico del territorio decollaturese non puo’ prescindere dall’inserimento stabile e duraturo dei giovani nel mercato del lavoro.
Verranno sostenute iniziative di formazione che non ripercorrano strade prive di sbocco lavorativo.
Si favoriranno in particolare le iniziative cooperativistiche e quelle che riguarderanno i settori artigianale, turistico, agrituristico e commerciali.

L’Urbanistica

Tramite le indicazioni del Piano strutturale Comunale, strumento urbanistico che regola lo sviluppo armonioso del nostro comune, favorire uno adeguato sviluppo edilizio, e attingere ai finanziamenti previsti dalla normativa vigente, favorendo anche il recupero e la rivitalizzazione dei centri storici.
Per dare una risposta alle mille esigenze di viabilità e decoro architettonico, uno dei primi atti della nuova Amministrazione sara’ quello di predisporre un piano di ristrutturazione dell’ambiente urbano complessivamente inteso, con l’individuazione definitiva delle zone di insediamenti produttivi.

Ambiente

Noi riteniamo che il territorio sia la risorsa principale del nostro Comune, questa posizione ci porta in un’unica direzione, cioè di metterlo al centro di ogni azione amministrativa e nessun progetto, pubblico o privato, dovrà allontanarsi da questa idea. Dobbiamo puntare ad avviare un processo di riconoscimento e rivendicazione collettiva di beni e servizi collettivi, giudicati indispensabili e insostituibili, coscienti che i predetti devono essere conservati nel tempo e distribuiti in equa misura per tutti.
Tutte le situazioni di degrado ambientali esistenti dovranno in tempi brevi essere risanate utilizzando i finanziamenti previsti dalla normativa nazionale e comunitaria.

I lavori pubblici

L’impegno che assumiamo riguarda concretamente alcune specifiche opere quali:
l’adeguamento della viabilità cittadina e delle bretelle provinciali di Ritorto, Sorbello, Variante Passaggio, Variante Cerrisi, con creazione ove possibile di “ tutele pedonali “;
La sistemazione di tutte le strade interpoderali in modo da consentire ai cittadini il raggiungimento agevole dei propi fondi.
Considerato lo stato delle strade comunali e provinciali, e il notevole esborso di soldi pagati dal Comune agli automobilisti che hanno subito danni alla propia auto, sembrerà superfluo ma ci impegniamo nell’immediato a rendere transitabili le strade all’interno del Centro Abitato, attualmente in grave situazione di degrado.
Il rifacimento della segnaletica stradale e la creazione di un’ordinata rete di parcheggi;
La sistemazione del territorio cimiteriale e massimo decoro e pulizia dell’area interna ad esso.
La manutenzione e il potenziamento delle strutture degli edifici scolastiche;
L’eliminazione delle barriere architettoniche;
La manutenzione e l’estensione della rete fognaria; la captazione di nuove sorgenti.
Il potenziamento dei serbatoi e la manutenzione della rete idrica;
Interventi vari di arredo urbano e la realizzazione di zone parco nei vari centri;
l’adeguamento e L’ampliamento della pubblica illuminazione.

I giovani e lo sport

L’Amministrazione s’impegna nel sostegno e nell’incentivazione delle iniziative già in atto, quali quelle dell’Audace Decollatura, Scuola calcio Oratorio San Pio, operanti sul territorio, della Volley e della Bocciofila, della Reventino Bike Team e di tutte le altre in atto.
Nel potenziamento degli impianti sportivi esistenti e nel realizzare ulteriori strutture per ciclocross, motocross, pesca sportiva, ecc.
Verrà creato un centro ricreativo-culturale esclusivamente per i giovani attingendo ai contributi previsti dalla legge.

Lo sviluppo delle imprese

La nuova Amministrazione fornirà strumenti di supporto al tessuto imprenditoriale mediante la creazione di uno staff di esperti nel settore, per agevolare gli imprenditori locali nell’accesso ai finanziamenti regionali, statali e comunitari e alle opportunità legislative.

La sicurezza e il controllo del territorio

Riteniamo indispensabile un rafforzamento degli strumenti di controllo del territorio, anche mediante la creazione di occasioni d’incontro con le Forze dell’Ordine, affinché possano consentire una valida risorsa pienamente integrata con il territorio e con i cittadini.
Non si trascurerà inoltre la cura di un efficace servizio di vigilanza, facendo tesoro dell’esperienza degli agenti di polizia giudiziaria.

Solidarieta’ sociale e Attività Culturali

Verranno sostenute tutte le iniziative socio-assistenziali.
L’Amministrazione affianchera’ il “Centro accoglienza terza eta’ “ e la casa di accoglienza “Padre Pio”, nelle iniziative tendenti al miglioramento della qualità dei servizi.
Le iniziative culturali e ricreative verranno coordinate e gestite direttamente dalla Pro Loco, alla quale verranno assegnate le relative risorse, e sarà coadiuvata dalle varie associazioni operanti sul territorio.
Le risorse economiche dovranno essere impegnate prioritariamente per manifestazioni di rilievo.
Sarà riaperta la biblioteca comunale.
Sarà riaperto il museo civico, con lo scopo di migliorale l’offerta culturale del nostro territorio.

Organizzazione dei servizi comunali

L’intervento interesserà le risorse umane e quelle materiali. Saranno prioritari la copertura dei posti previsti nella pianta organica, in particolare di quella di vigile urbano, figura del quale il comune è carente da tempo e indispensabile per le esigenze amministrative e di vigilanza del territorio l’adeguamento delle posizioni e la valorizzazione delle professionalità esistenti, in modo da rendere efficiente la macchina amministrativa, e rispondente al massimo alle esigenze dei cittadini. Il miglioramento della dotazione informatica, il potenziamento e riapertura del centro internet, e la creazione di una rete telematica di servizi accessibili ai cittadini.
L’intendimento è quello di creare una una struttura burocratica efficiente, veloce, e nel contempo assolutamente trasparente.

Pubblica istruzione

Particolare attenzione verrà dedicata a tale settore mediante un’attenta predisosizione degli annuali “Piani di diritto allo studio”, per offrire qualificati servizi di mensa biologica e di trasporto degli alunni della fascia dell’obbligo, garantendo in tal modo la piena fruizione del servizio scolastico.

Protezione Civile

Il Comune verrà dotato di un nuovo piano di Protezione civile, con relativa struttura esecutiva, in modo da garantire immediati interventi a tutela dei cittadini e del territorio.

Conclusioni

Il presente programma per scelta rappresenta uno schema che durante la campagna elettorale verrà sottoposto al confronto elettorale con i cittadini e le associazioni, in modo da definire le linee future dell’amministrazione comunale, rispondenti alle esigenze dei cittadini, per il quinquennio a venire.
Pertanto in campagna elettorale siamo disponibili ad accogliere proposte e suggerimenti da tutti i cittadini decollaturesi.

 

Decollatura, li 10-05-2018

Mario Tomaino