PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

(Artt. 71 e 73, comma 2 del D.lgs 18 agosto 2000, n. 267)

simbolo decollatura rinasci

Lista N. 4 "DECOLLATURA RINASCI"

 

 

AI CITTADINI DEL COMUNE DI

DECOLLATURA (CZ)

 

 

La lista dei candidati al Consiglio comunale e la collegata candidatura alla carica di Sindaco, contraddistinta dal simbolo «cerchio che delimita tre montagne a punta di colore verde dietro le quali vi è un sole nascente di colore giallo, il tutto su sfondo azzurro che riporta in alto la scritta di colore rosso e bordatura bianca DECOLLATURA RINASCI», qui di seguito espongono il proprio programma amministrativo per il quinquennio di carica degli organi del Comune di Decollatura.

Il programma amministrativo della lista “DECOLLATURA RINASCI”, tenuto conto delle conclamate difficoltà finanziarie in cui versa l’Ente e del recente ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, è improntato ad una prudente azione amministrativa condivisa e finalizzata a ristabilire un equilibrio tra benessere economico, ambientale e sociale.
Esso scaturisce dall’esigenza di attuare proposte e strategie concrete per cercare di arrestare la profonda crisi politica, democratica, sociale ed etica di cui il Comune è vittima da tanti, troppi anni.
Decollatura è cambiata in peggio negli ultimi anni: viabilità e gestione della nettezza urbana sono soltanto la punta di un iceberg di errori e personalismi che, onestamente, non possiamo e vogliamo più accettare.

Studio delle problematiche locali; confronto aperto e trasparente con la popolazione; soluzioni in linea con le esigenze finanziarie saranno i tre punti fermi del nostro modo di gestione della “cosa pubblica”.

Di seguito è riassunto, a grandi linee, il programma che costituirà il filo conduttore dell’azione amministrativa che i componenti della lista “Decollatura Rinasci” porteranno avanti qualora otterranno il consenso degli elettori e cittadini decollaturesi.

AZIONI PRIORITARIE

E’ inutile nascondersi dietro ad un dito: strade e rifiuti costituiscono un problema da risolvere con urgenza.
Si procederà, nell’immediato, ad una prima manutenzione del manto stradale dissestato, mettendo in sicurezza i numerosi punti critici all’interno del territorio comunale, per poi procedere ad una completa messa a punto della rete viaria locale.
Per quanto riguarda la gestione dei rifiuti le nostre proposte sono semplici: potenziamento e gestione oculata della raccolta differenziata con utilizzo di personale comunale e automezzi adeguati, istituzione di centri di raccolta di quartiere per una gestione più efficiente ed efficace dell’umido, unita ad una corretta educazione civica, saranno il primo passo per arrivare a garantire la realizzazione del compostaggio domestico della frazione organica dei rifiuti restituendola in forma di humus. Il tutto nell’ottica di una riduzione della produzione dei rifiuti e, soprattutto, della spesa di smaltimento degli stessi.
Altra priorità immediata sarà la partecipazione al bando del servizio civile nazionale per far si che numerosi giovani (dai 18 ai 29 anni) possano svolgere, per un anno, il servizio civile a favore dell’Ente, permettendo l’apertura quotidiana del parco letterario di Adami, del museo di S. Bernardo e coadiuvando il personale comunale nella gestione dell’ordinario (es. segreteria e digitalizzazione archivi).
Istituzione di un “registro dei cittadini volontari” per coloro i quali intendono offrire la propria collaborazione gratuita per aiuto agli anziani, assistenza davanti alle scuole, cura del verde pubblico.
Apertura di uno sportello delle idee e dei servizi sociali per ascoltare le proposte dei cittadini per Decollatura e attuare un’azione concreta di aiuto per le famiglie e le persone in difficoltà (es. mensa comunale, pacchi alimentari, aiuto psicologico).
Ripristino e manutenzione ordinaria quotidiana dell’area cimiteriale comunale con individuazione immediata di un custode.
Qualifica dei lavoratori ex LSU-LPU con corsi di formazione al fine di ottenere una differenziazione di qualifiche professionali così da avere, “in casa”, risorse da utilizzare al fine di migliorare l’efficacia e l’efficienza amministrativa.
Immediata riqualificazione delle “fontane” con particolare attenzione al raggiungimento di tutte le sorgenti comunali e tempestiva messa in funzione della “fontana vecchia” di S. Bernardo.

URBANISTICA e LAVORI PUBBLICI

Immediata integrazione, modifica e approvazione del nuovo P.S.C. (Piano Strutturale Comunale) a supporto delle esigenze emergenti del nostro territorio, con particolare riferimento all’area industriale che dovrà essere allocata in territorio di Adami, contigua a quella di Soveria Mannelli, così da permettere una crescita equilibrata e un utilizzo migliore del nostro territorio.
Si darà continuità alle procedure relative a progetti già avviati dalla precedente amministrazione attingendo a finanziamenti pubblici.

Abbiamo in programma:

  • Intervento di miglioramento sismico dell’edificio ex Comune;
  • Ristrutturazione e messa a norma del Palazzetto dello Sport;
  • Installazione della scala antincendio presso l’istituto comprensivo “M.Pane”;
  • Completamento del collettore fognario di Adami e adeguato impianto di depurazione.


Sarà altresì prioritario attenzionare e completare le già formalizzate richieste di finanziamento riguardanti:

  • Adeguamento sismico dell’attuale edificio comunale;
  • Messa a norma antisismica dell’istituto comprensivo “M.Pane”;
  • Interventi di adeguamento alle norme di sicurezza della scuola dell'infanzia di San Bernardo;
  • Progetto di ristrutturazione dell’edificio ex Foro Boario;
  • Ammodernamento e adeguamento del campo sportivo sito in via Sorbello.


BANDI PUBBLICI E TURISMO MIRATO

Considerando lo stato finanziario dell’Ente è necessario uscire dall’immobilismo e dal torpore amministrativo attingendo a risorse regionali, nazionali e comunitarie. Conferiremo apposita delega ad un componente del Consiglio Comunale per il quotidiano e continuo monitoraggio di tutti i bandi di finanziamento e servizi, al fine di migliorare e potenziare il territorio.
Creazione di un team e di continui focus group tra amministrazione e cittadinanza per individuare le migliori competenze.

La ricchezza principale del nostro territorio è la conformazione geografica e climatica, e stiamo sprecando un tesoro. Per questo abbiamo intenzione di attivarci con ristoratori, albergatori e associazioni per far si che Decollatura riacquisti la propria naturale vocazione turistica.
Un turismo mirato alla scoperta delle bellezze dei nostri monti e della nostra cucina dando la possibilità a chi viene di fruire dei nostri salumi e della nostra ospitalità favorendone il ritorno e il passaparola.

CRESCITA E SVILUPPO

Mantenendo particolare attenzione al controllo ed alla gestione dei finanziamenti pubblici, con l’aiuto di tecnici esperti nella messa a punto dei medesimi e con il risparmio derivato dal recupero crediti e dal controllo degli sprechi amministrativi, abbiamo in programma, nel corso di questa legislatura, di portare a compimento i seguenti progetti:

  • Manutenzione integrale del manto stradale con asfalto di assoluta qualità;
  • Riqualificazione della pubblica illuminazione e potenziamento della stessa (sostituzione dei pali della luce obsoleti ed installazione di luci a led a basso costo);
  • Individuazione e realizzazione di un’area con verde pubblico da utilizzare quale parco giochi per bambini;
  • Valorizzazione dei prodotti tipici locali;
  • Valorizzazione di fiere e mercati;
  • Promozione del territorio;
  • Riqualificazione ambientale dei fiumi;
  • Riqualificazione parziale/totale della rete idrica;
  • Realizzazione di “pozzi d’acqua” per garantire mb’autonomia cittadina ed essere pertanto autosufficienti in quanto ad approvvigionamento idrico.

 

Decollatura, 12-05-2018

Angela Brigante