Ieri alle ore 18:00 Si è tenuto il secondo Consiglio comunale. Tra i punti più importanti all’ordine del giorno quello sulla discussione per l’approvazione del Codice calabrese del buon governo, durante la quale ha partecipato l’Onorevole Salvatore Magarò -Presiedente della Commissione contro il fenomeno della mafia in Calabria. Per l’occasione è stata inaugurata una targa affissa sul muro d’ingresso del Comune di Decollatura con su scritto: ”Qui la ‘ndrangheta non entra!”, iniziativa ideata dallo stesso Magarò e promossa dal Consiglio della Regione Calabria, proprio in coincidenza con i 15 anni della legge che prevede il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie-la legge n°109 del 1996.
 
Un'altra questione fondamentale e attesa da parte della cittadinanza, copiosamente presente in Consiglio, e stata la comunicazione del Sindaco in ordine alla situazione amministrativa e contabile dell’ente.
 
Da subito la Cardamone ha chiarito il concetto di non volere optare per il dissesto economico. In seguito, il Sindaco ha elencato le voci dei macro debiti del Comune di Decollatura che ammonterebbero a circa 1 milione di euro, tra vertenze legali, atti di pignoramento, richieste di pagamento, debiti per il commissariamento per l’emergenza ambientale, debiti per la PreSila e debiti sull’energia-635.000 euro-, ma ancora molto deve essere chiarito e portato alla luce.
 
Infine,la Cardamone spiega che l’amministrazione ha tutta l’intenzione di riconoscere i debiti fuori bilancio e soprattutto che con calma e serenità la situazione potrà essere ripresa entro due anni senza far affidamento alla possibilità di accesso ai mutui se non per situazioni eccezionali, come gli investimenti per la rete fognante, tema già trattato da Sebastiano Cento che il primo aprile 2011 aveva adottato una delibera per lavori di completamento della rete fognante e collegamento al depuratore. Un progetto preliminare di circa 500.000 euro.
 
Tra gli altri punti all’ordine del giorno: la nomina del rappresentante comunale in seno al Consiglio della Comunità Montana, scelta che è ricaduta nella persona del Sindaco; l’approvazione del documento sul 150° anniversario dell’Unità d’Italia; Situazione Ospedale Civile di Soveria Mannelli – Determinazioni e approvazione dei verbali della seduta del Consiglio comunale del 25.05.2011.