udc-ritorno-al-futuroRiceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa congiunto dei Consiglieri di Minoranza Angela Brigante Gruppo Consiliare UDC e Eugenio Adamo Gruppo Consiliare Ritorno al Futuro, i quali informano i cittadini anche con l'affissione di manifesti, delle domande poste al Sindaco, dalle quali attendono risposte:

"SINCACO, QUANTO PRENDI DI STIPENDIO AL COMUNE ?
RISPOSTA: NON LO SO !!!???

Cari Decolaturesi,
questa, in ordine di tempo, è l’ultima domanda che noi dell’opposizione, in Consiglio Comunale, abbiamo rivolto al Sindaco, la cui risposta è quella che abbiamo indicato nel titolo !

Dopo oltre un anno di amministrazione, Vi vogliamo informare delle altre domande rivolte al Sindaco ed alla maggioranza, che governa il Comune, rimaste, ancora, senza risposta:
-    come mai, Sindaco, ti sei voluto far nominare dalla tua maggioranza rappresentante del nostro Comune in seno alla Comunità Montana violando clamorosamente il Codice Etico che avevamo approvato qualche minuto prima in Consiglio Comunale, che non consente il cumulo delle cariche ?
-    i debiti del Comune, Sindaco, che genericamente dichiari sulla stampa ed in Consiglio, a quanto ammontano ? E chi sono i creditori ?
-     le dimissioni dell’Assessore Gigliotti (detto Lino), Sindaco, le vuoi rendere pubbliche ? E vuoi rendere pubbliche le motivazioni secondo le quali le hai respinte ?
-    perché, Sindaco, hai cacciato gli assessori Carmine De Fazio ed Elisa Marasco  ?  Di quali gravi colpe si erano macchiati ?
-     se i conti del Comune sono in rosso, Sindaco, perché ti ostini a non nominare un Assessore alle Finanze ed al patromonio ? Siamo attrezzati adeguatamente nell’Ufficio finanziario del Comune ?
-    ti abbiamo ricordato, Sindaco, che l’affidamento dei servizi comunali non è di competenza della Giunta! Quando porterai in Consiglio Comunale l’affidamento dei servizi cimiteriali e quelli della Cooperativa Arco,  riguardanti i terreni di Adami, che hai deliberato solo tu e tuoi sodali assessori ?.
Che cosa ci puoi dire, Sindaco, delle fulminee dimissioni dell’ex tuo Vice Emanuele Butera, il più attivo ed intraprendente dei tuoi assessori ? Se non si fosse dimesso anche da consigliere avrebbe avuto per intero la nostra solidarietà !  

Su queste problematiche non devi dare, Sindaco, conto solo a noi dell’opposizione, ma ai Decollaturesi che ti hanno scelto per amministrare il nostro Comune, il cui numero, tuo malgrado, si assottiglia giorno per giorno sempre di più ! E tu, Sindaco, lo sai bene il perché. Perché tu e la tua maggioranza non avete mantenuto le promesse !!!

Che cosa ne è stato delle roboanti parole pronunciate durante la campagna elettorale, scritte in neretto nel tuo programma amministrativo, Sindaco ? La democrazia partecipata fatta di “consultazioni popolari”, “assemblee cittadine”, “tavoli di concertazioni” e “bilancio partecipato” si è  trasformata in una stridente democrazia imposta da te, Sindaco, e dalla tua maggioranza.
 
Quali consultazioni, assemblee, tavoli e bilanci hai deciso, Sindaco, con l’avallo dei cittadini ? Forse la vendita dei gioielli di famiglia (foro boario, terreni di Adami, edifici scolastici) per pagare i debiti ??? O l’avere approvato un bilancio, i cui conti in entrata ed in uscita a noi sembrano veramente fasulli ?  Riguardo a questo, non avendo aderito, la maggioranza in Consiglio, al nostro invito di rivedere le cifre esposte, non mancheremo di ricorrere agli organismi sopraordinati affinchè verifichino la veridicità dei conti. Ciò, a garanzia dei Decollaturesi, che non dovranno pagare lo scotto di una cattiva amministrazione della cosa pubblica.

Il programma amministrativo di DECOLLATURA VIVA, Sindaco, chi se lo ricorda più ?! Noi lo abbiamo voluto rileggere e ricordare ai nostri concittadini che, fra gli obiettivi a breve termine, vi era:
-    l’apertura di un mercato ortofrutticolo dei prodotti del Comprensorio del Reventino;
-    il servizio mensa scolastica con la sperimentazione di prodotti a KM zero e, ove possibile, biologici.

Ed ancora, come puoi pensare, Sindaco, di realizzare quanto hai promesso nel campo della CULTURA avendo previsto in bilancio la ridicola somma di 3.500 euro e nel campo dello SPORT ed ATTIVITA’ RICREATIVE la somma di 2.500 euro che, più che ridicola, sembra offensiva nei confronti delle numerose associazioni e strutture presenti sul territorio ???

Ai Decollaturesi, Signori amministratori, non mancheremo di ricordare ciò che avete scritto nel programma amministrativo e confrontarlo con ciò che riuscite a fare.

E riguardo al fare dell’attuale maggioranza, che governa il Comune, invitiamo i Decollaturesi a riflettere sull’operato di questo primo anno di amministrazione: non solo su ciò che aveva promesso e non mantenuto, ma anche sui comportamenti che si assumono nei confronti dei cittadini e di noi dell’opposizione. E’ di questi giorni l’iniziativa, assunta nei confronti degli esercenti commerciali, circa la regolarizzazione dei locali ove si svolge l’attività. Ma se sono stati regolari per decenni, oggi, cosa si vuole di più ??? E’ proprio vero: si guarda la pagliuzza negli occhi degli altri e non si vede la trave conficcata nei propri !!!

SOBRIETA’ !, Sindaco, sobrietà. Quella che non hai avuto nei confronti della Dirigenza scolastica addossandogli inesistenti colpe quanto, invece, dovresti con quella collaborare affinchè si ripristinino le condizioni per il ritorno di quella struttura nel nostro territorio ! Ed, ancora, quella che ti avrebbe impedito di riservarti un parcheggio personale davanti alla CASA DEI DECOLLATURESI !!!

Per noi dell’opposizione rimane l’amarezza di constatare che, nonostante la correttezza dei nostri comportamenti costruttivi,  spesso non veniamo ascoltati; avevamo proposto:
-    di diminuire le tariffe dell’IMU al minimo;
-    di istituire un Ufficio Relazione per il Pubblico che desse indicazione sull’applicazione dell’IMU;
-    di mettere in ordine i conti affinchè i lavoratori LSU e LPU, recentemente stabilizzati anche con il nostro consenso, abbiano la certezza del pagamento dei loro salari.

Niente !  La maggioranza ha fatto come ha voluto !!! Potremo sperare bene ?

A questo punto chiediamo alla maggioranza, ma soprattutto ai cittadini:

DECOLLATURA E’ ANCORA VIVA ???

GRUPPI CONSILIARI DI MINORANZA U.D.C. e RITORNO ALFUTURO"