sagra della patataDomani 17 agosto a partire dalle 20:00 si terrà a Decollatura l’annuale Sagra della Patata. Sono già pronti per essere pelati e cucinati oltre 15 quintali di patate. Nessuna anticipazione sul menu che prevede piatti cucinati secondo tradizioni e che sarà completato dalle patatine fritte in una padella di un metro di diametro donata nel 1998 da un artigiano locale del ferro che può contenere 40 kg di patate e 50 litri d’olio.

sagra-della-patataLa sagra è organizzata dalla Pro Loco Decollatura e prevede il coinvolgimento di quasi 100 volontari che si occuperanno di tutte le attività: dalla cucina, alla distribuzione dei vassoi, dalla sistemazioni delle aree, alla logistica.

Il Presidente della Pro Loco Fabio Scavo ha dichiarato a tal proposito: «Ci teniamo molto a far diventare la sagra un appuntamento fisso dell’estate per i turisti che visitano le nostre zone, per i decollaturesi e per tutti i paesi limitrofi. Questo è possibile solo grazie all’impegno di molti volontari che ogni anno si impegnano per realizzare una serata di festa all’insegna dell’ospitalità e del buon cibo».

La manifestazione si svolgerà in Piazza della Vittoria a San Bernardo dove sarà allestita la zona ristoro con la possibilità di sedersi per mangiare comodamente. Inoltre, grazie alla partecipazione di produttori e artigiani locali, lungo le vie adiacenti alla piazza sarà allestito un mercatino dove sarà possibile acquistare non solo le patate, ma anche altri prodotti tipici e manufatti artigianali.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming per dare la possibilità di partecipare virtualmente, senza ahimè poter assaggiare nulla, a tutti gli emigranti decollaturesi e a chi ha partecipato alle precedenti edizioni e che quest’anno non potrà essere presente.

La serata sarà allietata dal concerto di musica folk del gruppo “Ni chiamanu i Briganti”.

A conclusione della manifestazione, vi sarà l’estrazione della “Lotteria Decollaturese”.