San Francesco di Paola

San Francesco di Paola

 

Malgrado quest’ umile Santo fosse stato così  “fisicamente” vicino alla locale popolazione , basta solo ricordare che a Motta Santa Lucia (CZ) fu costruito un convento in Onore di San Francesco di Paola dell’Ordine dei Minimi (sull’area ove è attualmente ubicato il cimitero) e anche oggi a Motta Santa Lucia è venerato con festeggiamenti solenni oltre ad avere lì una Chiesa costruita in suo onore.

Qui, nel territorio di Decollatura, i coloni che si trasferirono, prima saltuariamente, e poi stabilmente da Motta Santa Lucia, specialmente dopo il terremoto del 27 marzo 1638, realizzarono la costituzione delle attuali Chiese di San Bernardo (la prima a essere costruita, in onore dell’omonimo Santo ed elevata a Parrocchia nel 1707), di Adami (in onore della Madonna del Carmelo), di Cerrisi (in onore della Madonna Addolorata elevata a Parrocchia nel 1800/1802) e di Casenove (in onore di Maria Santissima Assunta elevata a Parrocchia nel 1800-1802), ma nulla di specifico fu dedicato in onore del Santo Paolano.   

Si hanno ricordi (tramandati oralmente), per esempio di congregazioni e venerazioni in onore di San Francesco d’Assisi nella Chiesa di Cerrisi (risalenti ai primi del 1900) con la nascita di qualche Terziari di quell’Ordine, attualmente non più esistente, mentre per quanto riguarda il nostro umile San Francesco di Paola dobbiamo risalire al 1953 con una donazione di una Statua di San Francesco alla Parrocchia di Casenove, fatta a devozione e probabilmente a scioglimento di un ex “voto” dalla signora Isabella Bonacci.

Da qualche anno, però, nella Parrocchia di Santa Maria Assunta di Casenove è iniziato un cammino di devozione legato a San Francesco di Paola.
Il Sacerdote Don Pasquale Di Cello, dopo il trasferimento da Motta Santa Lucia a Decollatura, portò qui il primo seme, con la speranza di un rigoroso germoglio. Incominciò facendo conoscere ai fedeli della parrocchia di Santa Maria Assunta di Casenove la celebrazione dei tredici Venerdì in suo onore. Poi continuò il cammino di professione con l’ ausilio di alcuni Terziari laici dell’Ordine dei Minimi provenienti da Sambiase.

Non si diventa, infatti, Terziari dell’Ordine dei Minimi (T.O.M.) con una semplice adesione formale, ma bisogna fare un  percorso di fede (semplice) che va dall’aspirantato, al noviziato per arrivare poi all’ingresso nella famiglia diventano Terziario dell’Ordine dei Minimi, con un atto pubblico, ufficiale e soprattutto con un impegno religioso che avviene sull’Altare nel corso della Messa Solenne in onore del Santo.  

I primi frutti furono raccolti l’undici Luglio del 2009 (durante la Cerimonia di festeggiamento del Santo, infatti, lo stesso Sacerdote Don Pasquale Di Cello unitamente ai laici: Antonella Gigliotti, Francesca Colacino, Maria Pascuzzi e Walter Butera entrarono così a far parte del Terz’Ordine dei Minimi, ma non essendo un numero sufficiente (secondo la Regola devono essere almeno 6) non hanno potuto costituire una   Fraternità autonoma ma fanno attualmente parte di quella di Sambiase. Professione dei novizi - Decollatura, 11 luglio 2009

Il 20 Novembre 2009 il Sacerdote Don Pasquale Di Cello salutò i fedeli della Parrocchia di Casenove perché trasferito a quella di Miglierina (CZ).
Il seme lanciato però ha continuato a germogliare. Il percorso formativo è andato avanti, anche grazie alla vicinanza del nuovo sacerdote Don Bogdan Fedorowicz, ed ha portato in data 10 Luglio 2010 all’entrata nella famiglia dei Terziari dei Minimi della fedele Agata (Tina) Guzzo.  

L’intenzione che ci prefiggiamo, anche con l’ausilio informativo concessoci da questo portale, è quella di continuare questo cammino e di informare, per realizzare la nascita anche nella Nostra Parrocchia della Fraternità (che anche se modesta sarebbe la prima costituita a Decollatura) in onore di San Francesco di Paola divulgando e facendo così conoscere la sua vita i miracoli e il suo pensiero.

Per qualsiasi altra informazione o per chi si volesse iniziare a questo percorso di fede basta rivolgersi al sacerdote o ai suddetti Terziari dell’Ordine dei Minimi.

San Francesco di Paola

San Francesco di Paola